Ambiente e Natura

La felicità degli animali domestici

Gli animali domestici

1. Come scegliere gli animali domestici

Per ogni famiglia o coppia arriva prima o poi il desiderio di avere in casa un animale di cui prendersi cura. Non si sanno ancora le motivazioni specifiche che inducono gli esseri umani ad adottare un animale, ma si può affermare che esista un bisogno reciproco da soddisfare: donare e ricevere amore incondizionato. Ma come fare per scegliere i giusti animali domestici?
I principali prescelti sono cani, gatti, piccoli roditori e uccelli. I cani hanno sicuramente bisogno di più attenzioni e cure, partendo dalle visite veterinarie, dall'alimentazione più variegata fino alle uscite giornaliere per i bisogni e le corse all'aria aperta. I gatti, invece, hanno bisogno di un'assistenza che si può definire passiva, sono animali abbastanza indipendenti, sia che siano gatti che amano stare all'esterno o i cosiddetti gatti da appartamento. I piccoli roditori come i criceti e gli uccelli come pappagalli o canarini hanno il vantaggio di vivere in una gabbia, per cui basteranno poche azioni quotidiane per tenerla pulita e per far sì che questi animali domestici vivano in tranquillità e serenamente.

2. Perché prendersi cura degli animali domestici?

Moltissimi studi hanno dimostrato che avere un animale in casa porta enormi benefici, sia per l'animale stesso che per l'essere umano (adulto o bambino) che ha deciso di dedicare il suo tempo al benessere dell'amico a quattro zampe. I tentativi che hanno cercato di spiegare il cosiddetto ""bond"" che si crea tra l'animale e il padrone, per quanto esaustivi, non sono in grado ancora oggi di spiegare l'incredibile legame che si crea. Un cane sarà sempre fedele, un gatto avverte i momenti di tristezza del padrone e, nonostante il suo assenteismo naturale, riesce ad essere presente proprio in quei tipi di situazione, gli animali in gabbia riescono sempre a manifestare la propria presenza donando un incredibile senso di completezza. Inoltre, spesso non si tiene conto di quanto si possa essere utili alla vita di un animale che senza un padrone e un appartamento o un giardino privato sarebbe in balìa di canili o gattili, maltrattamenti di varia natura e denutrizione.

3. I benefici di avere in casa animali domestici

I benefici a livello sociale sono molti. A livello educativo, studi dimostrano che un bambino che cresce con un animale domestico riesce ad essere più sicuro e più aperto alle esperienze, è in grado di sviluppare precocemente un acuto senso di responsabilità e di sentimenti compassionevoli rispetto ad un bambino che cresce senza. Per quanto riguarda gli adulti, invece, è stato dimostrato che chi possiede animali domestici riesce a superare più facilmente e velocemente traumi quali lutti o separazioni e gestisce meglio i periodi stressanti. Decidere di prendere animali domestici in casa è sicuramente una scelta difficile, caratterizzata dai primi momenti di adeguamento e di riconoscimento, da responsabilità improvvise e sconosciute, ma garantisce un benessere diverso da una relazione amorosa, amicale o da una famiglia, ma ugualmente intenso e soddisfacente.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Animaletti di piccola taglia per piccoli appartamenti

Una delle classiche strenne di Natale: il dono di un animale domestico per i propri i figli.
In una vasta serie di offerte animali, quali sono i migliori animali da compagnia domestica?   Un animaletto domestico è sempre un regalo gradito, per grandi e bambini Regalare ai propri figli un animale da compagnia da tenere in casa, è uno dei classici doni/strenna delle festa natalizie, o della celebrazione del compleanno.
Tra le tante possibilità, esc [...]

Continua a leggere

Il giusto materiale per le cucce

In questo articolo parleremo del giusto materiale per le cucce e scopriremo perché il legno è quello migliore.
  Quali tipi di cucce esistono in commercio La cuccia è un elemento fondamentale per i nostri amici a quattro zampe ed è importante scegliere quella giusta non solo in base alla taglia del nostro pet, ma anche in base al materiale di cui è costituita.
Il mercato offre una vasta scelta, ma le cucce più diffuse sono in plastica, legno o me [...]

Continua a leggere

Utilizzare la carta riciclata in ufficio per salvaguardare l'ambiente

Ogni giorno, con piccoli gesti, possiamo restituire qualcosa al pianeta.
Possiamo limitare i danni ambientali e limitare le ripercussioni su noi stessi.
Pe resempio diminuendo la deforestazione e l'inquinamento prodotto dalle cartiere.
Come farlo? Usando la carta riciclata e magari anche in ufficio.
  Cos'è la deforestazione? La deforestazione, o disboscamento, è la distruzione di foreste in molte zone del mondo.
Questa attività viene svolta dall [...]

Continua a leggere