Salute e Benessere > Medicina

La medicina estetica e i suoi trattamenti

La medicina estetica

Si può davvero essere più belle con la medicina estetica?
Ebbene, la risposta è si ed inoltre, non servono trattamenti chirurgici ne anestesia perché a differenza della chirurgia estetica, la medicina estetica è meno invasiva.
I suoi trattamenti avvengono con iniezioni o con l’uso del laser e la persona non deve essere addormentata ne messa in sedazione profonda o cosciente perché i trattamenti non sono dolorosi, ma arrecano solo qualche fastidio.
Il medico estetico provvederà a spalmare la cute dove deve agire con una crema fortemente anestetizzante che permette di non avvertire il minimo fastidio.
La zona trattata appena dopo il trattamento, potrà presentarsi leggermente arrossata o gonfia ma questi disturbi andranno via dopo qualche giorno.
A differenza della chirurgia estetica i risultati non sono duraturi e scompaiono dopo qualche mese ma i trattamenti possono essere ripetuti senza nessun problema.
Alcuni trattamenti sono molto più richiesti rispetto ad altri, specialmente quelli che riguardano le rughe d’espressione e le zampe di gallina attorno al contorno occhi.

I trattamenti più richiesti

Uno dei trattamenti più richiesti è quello per ridurre le rughette attorno agli occhi e alla bocca.
La pelle nell’età della menopausa tende ad assottigliarsi e a perdere la sua naturalezza.
Tutto questo è un cosa normale perché fa parte del processo di invecchiamento ma molte donne non accettano questa circostanza e tendono ad emarginarsi.
Per essere più belle con la medicina estetica vengono in loro soccorso i trattamenti con iniezioni di fillers che comprendono il tanto rinomato acido ialuronico.
Le iniezioni fatte nelle zone mirate, non solo possono cancellare le zampe di gallina, le rughe sul collo e accanto alla bocca ma riescono anche a rimodellare gli zigomi proprio come se si fosse effettuato un lifting.
La pelle del viso e del collo tende per natura ad appesantirsi e a diventare cadente con il trascorrere degli anni perché si ha un impoverimento del collagene e cambia persino la mimica facciale.
Il cedimento del profilo causa un minor tono della cute e le rughe cosiddette periorbicolari nascono come i funghi.
Il volto può venire invaso da solchi e le aree depresse si notano con molta evidenza.
Grazie alla medicina estetica, si possono eliminare diversi inestetismi del viso e del collo ed in pochi giorni si diventa molto più belle con un conseguente aumento della propria autostima.

Medicina estetica anche per la cellulite

Chi soffre di obesità o chi ha fatto una dieta, si trova a dover fare i conti con le odiatissime smagliature, problema eterno per le donne.
La mesoterapia è un trattamento idoneo per la cellulite e che può aiutare ad eliminare cicatrici di una certa portata e linee rosa che si formano sull’addome e sulle cosce.
Con questo tipo di trattamento si iniettano dosi molto basse di alcuni specifici farmaci attraverso degli aghetti multiniettori .
Quando si intendono fare questo tipo di trattamenti bisogna stare attenti a chi ci si affida perché un medico estetico poco competente potrebbe far innescare un processo che porta ematomi e lascia cicatrici evidenti.
Per essere più belle con la medicina estetica bisogna reperire un buon medico e ciò è possibile farlo su quei siti che raggruppano solo professionisti.
Si viene indirizzati verso lo specialista più vicino alla propria zona di residenza e si possono cominciare i trattamenti che si desiderano.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

La chirurgia del polso

L'importanza di una corretta gestione post chirurgica

Su lachirurgiadelpolso.it trovi le risposte alle tue domande circa i dolori che avverti al polso e che non hai ancora deciso di iniziare a curare.
La tempestività di una diagnosi è infatti molto importante perché consente certamente un recupero più veloce ed evita che una situazione preesistente possa peggiorare o cronicizzarsi.
Quella del polso è infatti una struttura molto complessa, e le patologie che possono presentarsi possono interessare ar [...]

Continua a leggere

Riabilitazione della mano

Gli esercizi con la pallina sono veramente efficaci?

Ogni patologia che interessi la mano necessita di un adeguato trattamento riabilitativo con lo scopo di consentirle di acquisire nuovamente il miglior range articolare, nonché il massimo scorrimento tendineo.
Nel periodo immediatamente successivo all’immobilizzazione della mano o all’intervento chirurgico, il terapista dovrà gestire diverse problematiche relative alla patologia quali ad esempio una certa rigidità articolare o gonfiore della mano. [...]

Continua a leggere

La malattia di Peyronie

Cause e cure

La malattia di Peyronie è una patologia benigna che interessa il pene, della quale ancora si ignora l’origine.
In particolare, questa condizione altro non è che una alterazione del rivestimento del tessuto erettile, sulla quale si forma una placca che può essere facilmente scoperta al tatto.
Questa condizione è in grado di causare del dolore durante l’erezione a causa della deformazione all’asta del pene che essa comporta.
In determinati casi è p [...]

Continua a leggere