Economia e Lavoro > Finanza

La piattaforma cloud - L’innovazione che porta commercialista e cliente in un solo gestionale

La piattaforma cloud commercialista è la soluzione gestionale che mette in condivisione i dati tra l’azienda e il commercialista – Sai come funziona?

Con la piattaforma cloud commercialista rivoluzioni il tuo rapporto con il commercialista, perché ti consente di dedicare maggior tempo al tuo business e lasciare al commercialista tutte le noie amministrative

L’obbligo della fatturazione elettronica ha dato l’avvio ad un’opera di aggiornamento di tutta l’attività contabile dell’impresa e, con la piattaforma in cloud, puoi fare un ulteriore balzo in avanti, perché la piattaforma in cloud consente di lavorare fianco a fianco con il tuo commercialista.

Dando l’accesso dell’account al tuo commercialista: egli potrà consultare, monitorare e scaricare le tue fatture di acquisto e di vendita in pochi passi, in poche parole potrai comunicare in tempo reale con il tuo commercialista.

La soluzione cloud di gestione contabile e fiscale ridefinisce l'attività del commercialista.

L’innovativa soluzione software di fatturazione e contabilità, che garantisce la piena condivisione dati tra il commercialista ed i propri clienti, consente una collaborazione attiva alla gestione dell’azienda.

Generalmente si riesce ad avere a disposizione di entrambi (commercialista e cliente) i dati aziendali in tempo reale sin dal momento della loro registrazione.

Vantaggi della piattaforma cloud per commercialista

Dal punto di vista del commercialista, la piattaforma cloud di fatturazione e contabilità basata sulla condivisione dati con le aziende clienti è in grado di far risparmiare tempo e denaro, perché si evita il doppio lavoro di reinserimento dei dati del cliente (fatturazione attiva) e consente di occuparsi solo degli adempimenti passivi dello stesso, pertanto permette di delegare ai propri clienti l’emissione delle fatture attive e, al contempo, può utilizzare il software per:

  • registrare automaticamente tutte le fatture elettroniche passive importando il file XML
  • registrare in contabilità i documenti ricevuti dal cliente direttamente da una foto o da una scansione
  • effettuare gli adempimenti fiscali e civili dei clienti: F24, comunicazioni, liquidazioni e dichiarazioni IVA, bilanci e dichiarativi
  • ottenere i prospetti delle riprese fiscali ai fini IRAP, IRES e ROL sempre aggiornati dopo ogni registrazione

La piattaforma cloud è perfetta per la riduzione dei tempi di raccolta documenti e il tuo commercialista sarà ben contento di avere tutto a portata di click.

In poche parole la piattaforma cloud commercialista è l’innovazione e l’opportunità utile per migliorare tutti i processi legati alla contabilità aziendale.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Trattato commerciale UE-Mercosur, svolta storica o polpetta avvelenata?

A fine giugno è stato raggiunto uno storico accordo tra la UE e Brasile, Argentina, Uruguay e Paraguay

Dopo quasi vent'anni di trattative, l'UE e i paesi del Mercosur (Brasile, Argentina, Uruguay e Paraguay) sono molto vicini a firmare un trattato commerciale, che creerà un mercato di 780 milioni di persone.
Vent'anni per un trattato commerciale A fine giugno infatti è stato raggiunto a Bruxelles un accordo che aprirà le porte dell'Europa a un mercato di oltre 260 milioni di persone e ad un PIL che rappresenta l'80% dell'America latina.
In una fas [...]

Continua a leggere

Risparmio gestito, l'Italia conferma un trend in crescita

Nel primo trimestre del 2019 la raccolta ha toccato nuovo massimo storico a 2.161 miliardi

Gli italiani sono un popolo di risparmiatori, ma se si presenta l'occasione di investire preferiscono affidarsi ai professionisti del settore.
E' questo il quadro che emerge dall'ultima indagine di Assogestioni, che ha evidenziato un nuovo record assoluto di raccolta per il risparmio gestito.
Risparmio gestito, gli ultimi report Secondo gli ultimi dati infatti, alla fine del mese di marzo il risparmio gestito italiano è giunto a 2.161 miliardi di [...]

Continua a leggere

Valute digitali, UE e Fisco italiano non sono d'accordo su come tassarle

La legge italiana è ancora molto lacunosa riguardo al trattamento fiscale delle crypto-plusvalenze

Quando il mondo della finanza apre a nuovi strumenti, anche il Fisco si muove per capire se e come applicare imposte e tasse.
Non c'è dubbio che nell'ultimo anno mezzo, l'elemento nuovo nel panorama finanziario siano state le valute digitali.
Ma se uno decidesse di investire in quest ambito e ottenesse un guadagno, va tassato? Le "non" valute digitali Bisogna sottolineare subito che il quadro normativo in Italia è zeppo di lacune e incertezze, pr [...]

Continua a leggere