Scienza e Tecnologie

La produzione di componenti meccanici e il Made In Italy

Non solo design, alta moda e gastronomia, il Made In Italy è conosciuto nel mondo anche per altre eccellenze e per altri settori. Quello della meccanica di precisione, per esempio, è proprio uno dei fiori all’occhiello dell’economia nazionale ma anche internazionale. La qualità elevatissima che le industrie di questo settore riescono a raggiungere è proprio il motivo che rende le lavorazioni meccaniche un ambito in cui il nostro paese eccelle.
Le industrie di questo settore industriale sono altamente innovative e basano le loro attività sull’impiego di macchinari a controllo numerico e fresatrici: queste apparecchiature sono in grado di eseguire le lavorazioni sul pezzo in modo automatico perciò è semplice capire come l’altissimo livello di innovazione arrivi direttamente dalla tradizionale meccanica. Le attrezzature, disponibili in moltissime tipologie e per diversi usi specifici, si adattano alle lavorazioni che devono andare ad effettuare e quindi offrono la possibilità di dotare i componenti di utensili speciali per eseguire procedimenti differenti (l’esempio più pratico per spiegare questo meccanismo è fare l’esempio delle punte e degli accessori dei trapani).
E’ il caso della produzione di componenti meccanici, la fabbricazione di utensili particolari realizzati da fresatrici a cinque assi, ossia con macchine in grado di procedere alla lavorazione da cinque fronti contemporaneamente.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Matrici per presse piegatrici: chi le produce a Parma

Scopri l'ampio catalogo di Mora Costruzioni Meccaniche

In numerose aziende del settore meccanico e manifatturiero vengono attualmente impiegate le presse piegatrici, delle particolari tipologie di macchine utensili che – come dice il nome – schiacciano e piegano il materiale di partenza per mezzo di una pressione elevata.
Queste lavorazioni consistono, in pratica, in una deformazione controllata che ha come target la lamiera di metallo.
A tale materiale, che inizialmente è allo stato piano, per mezzo [...]

Continua a leggere

Scale mobili vs. ascensori: qual è l’impianto più efficiente?

In diversi contesti pubblici si possono incontrare simultaneamente due tipi di impianti destinati al trasporto verticale delle persone: gli ascensori da una parte, e le scale mobili dall’altra.
Ognuno può avere le sue preferenze personali nei confronti dell’uno o dell’altro impianto, ma a livello gestionale qual è il sistema di trasporto più efficiente per fare in modo che le persone possano arrivare comodamente dal punto A al punto B nel più bre [...]

Continua a leggere

Pompe sommerse per i pozzi artesiani: ecco le tecnologie più evolute

Sin dagli albori della sua storia l’uomo ha sempre sfruttato le risorse idriche superficiali, come fiumi e laghi, per soddisfare i propri fabbisogni; le civiltà antiche furono le prime a mettere a punto i pozzi per accedere all’acqua presente nel sottosuolo, una fonte ben più stabile di quella legata alle precipitazioni atmosferiche e all’andamento delle stagioni.
Per estrarre l’acqua da questi pozzi occorreva un intenso impegno fisico, oppure si [...]

Continua a leggere