Casa > Arredamento

La tecnica dello stucco/spatolato veneziano

La tecnica di decorazione pittorica dello spatolato veneziano

Il materiale che viene impiegato per preparare lo spatolato veneziano/stucco veneziano nasce da un mix di diverse sostanze minerali (grassello di calce, polvere di marmo, sabbia) e di pigmenti naturali scelti in base al tipo di colore che si vuole avere.
Lo spatolato veneziano classico è composto da diversi strati di stucco, sei per la precisione. Per far ciò si utilizza una spatola. Grazie a questo strumento è possibile creare il tanto amato “effetto rilievo”.
L'effetto luminoso, invece, viene realizzato al termine della stesura di questi strati, grazie ad una lucidatura a secco utilizzando la cera d'api e, in seguito, strofinando con un panno di lana.
Oggi, grazie a tecniche di lavorazione evolute si riesce ad avere lo stesso risultato estetico con solo tre strati di stucco. Da questa rapida intro si capisce che lo spatolato veneziano è una tecnica di decorazione pittorica di non facile realizzazione.
Per chi ama il fai da te e il rischio, visto la complessità della tecnica, deve sapere che in commercio si trovano prodotti pronti all'uso. Assicuratevi di acquistare prodotti in grado di garantire la traspirabilità delle pareti così da evitare l'insorgere di muffe. Qualità insomma.

Oltre all'acquisto di prodotti di qualità, però, bisogna , per la stesura al meglio dello stucco veneziano, avere una buonissima manualità. Per questo motivo Il mio consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista del mestiere, il quale, oltre a fare un ottimo lavoro, potrà darti tutti i giusti suggerimenti/accorgimenti per la manutenzione e, perché no, per il vostro primo spatolato fai da te.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Design made in Italy in cucina con le affettatrici di alta gamma

Il design made in Italy si adatta perfettamente anche agli oggetti più tecnici, come le affettatrici professionali.

Affettare salumi potrebbe sembrare un gesto privo di poesia o di qualsiasi connotato pittorico.
Ma in alcune zone d’Italia non è affatto così.
Vi basterà andare a Parma e provincia per scoprire che intorno al salume – Prosciutto e Culatello su tutti – esiste tutto un immaginario collettivo e una cultura talmente radicata e profonda da poter essere inserita tranquillamente nei libri di storia.
  Non è dunque strano che proprio in provincia di Parm [...]

Continua a leggere

Arredare l’ufficio in maniera funzionale ed economica

Bellezza e funzionalità sono sempre state nemiche giurate.
Da sempre i costosissimi oggetti di design, pur regalando all’acquirente la gioia di poter possedere un oggetto dall’indiscutibile gusto estetico, si sono rivelati essere poco funzionali e scomodi nell’utilizzo quotidiano.
Un ufficio smart Nella nuova era digitale, laddove ai nostri oggetti non solo viene chiesto di essere comodi da utilizzare ma anche di essere "smart", sembra che funzio [...]

Continua a leggere

Come scegliere l’arredamento funzionale per l’ufficio

L'arredamento per l'ufficio deve essere funzionale al lavoro da svolgere e favorire una collocazione ordinata e pratica dei volumi, del materiale cartaceo e delle macchine per l'ufficio.
Un layout ordinato e funzionale Ordine e funzionalità sono spesso due concetti che possono andare d'accordo in maniera armoniosa e orientata a favorire un lavoro organizzato e pratico.
Pur rispettando le norme vigenti in materia, è possibile disporre gli arredi i [...]

Continua a leggere