Economia e Lavoro

Lavorazione acciaio: come funziona la macchina per il taglio al plasma?

Le innovazioni tecniche in materia di taglio al plasma hanno portato tale tecnologia a raggiungere livelli di precisione simili a quelli normalmente accostati al taglio laser.

Tra le varie tecnologie a disposizione nel settore del taglio lamiera, sono le macchine per il taglio al plasma ad aver raggiunto una grande notorietà. Questo per merito della capacità di garantire lavorazione precise e in grado di adattarsi perfettamente alla flessibilità, alla velocità d’operazione e alla qualità del taglio. Caratteristiche che hanno portato tantissime imprese a scegliere questi modelli per lavorare lamiere di diverse dimensioni e spessori.

Prima di entrare nello specifico degli elementi essenziali delle macchine per il taglio plasma, è corretto precisare come sia l’energia termica che proviene da un fascio di gas ionizzato (liberamente direzionabile), a consentire il taglio di diverse varietà di acciaio e di leghe. La qualità dei risultati è evidente non solamente su fogli dello spessore di pochi millimetri ma anche su lamiere di spessore più grande.

Le innovazioni tecniche in materia di taglio al plasma hanno portato tale tecnologia a raggiungere livelli di precisione simili a quelli normalmente accostati al taglio laser. Nei primi anni l’oggetto dei tagli erano soprattutto materiali elettroconduttivi. L’efficienza dimostrata nel tempo e la possibilità di variare il gas a seconda del materiale, hanno portato le macchine taglio plasma ad essere usate anche su vetro e calcestruzzo.

Tra gli elementi fondamentali della macchina per il taglio del plasma rientrano:

  • Tubo aria compressa
  • Torcia al plasma
  • Morsetto

Una volta avviata la macchina, è un trasformatore inverter che cambia la tensione della corrente da alternata a corrente continua. A quel punto la può raggiungere la torcia grazie al tubo presente e il tubo stesso consente anche il passaggio dell’aria compressa. Corrente e aria compressa, pur passando nello stesso tubo, non entrano mai in contatto tra loro. Sono tutti e due questi elementi a trasformare l’aria, che da gassosa raggiunge lo stato di plasma. Il plasma, bruciando ad altissime velocità (circa 2000 km/h), e arrivando a una temperatura pari a 10000 gradi centigradi, garantisce tagli molto precisi.

Per maggiori informazioni sui procedimenti delle lavorazioni metalliche, è opportuno rivolgersi ad aziende con grande esperienza nel settore. Per questa ragione vi segnaliamo Tecnomeccanica Fidenza, azienda leader dal 1980 nel campo della carpenteria metallica ed esperta in taglio al plasma a Parma e provincia.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il servizio di Vigilanza per la sicurezza nei luoghi di grande affluenza pubblica

La sicurezza è un tema sempre più attuale e la Vigilanza adetta pratiche e straegie sempre più effecaci e di maggiore deterrenza

A differenza di altri aeroporti, o luoghi dalla grande affluenza di persone, Miami International Airport controlla tutti i dipendenti che entrano ed escono dall'area protetta dell'aeroporto.
Ci sono quattro posti di blocco per lo screening dei dipendenti, sette porte di accesso per le ispezioni dei veicoli che entrano nell'aerodromo, controlli casuali dei dipendenti e una lezione obbligatoria di sensibilizzazione alla sicurezza.
L'anno scorso, il [...]

Continua a leggere

Imprese italiane e internazionali a confronto al Connext di Milano

La kermesse di due giorni organizzata da Confindustria coinvolgerà oltre 6mila tra imprenditori e manager

Il mondo italiano dell'imprenditoria si confronta al Mi.Co di Milano, nella due giorni di lavoro organizzata da Confindustria che vuole stimolare la crescita tramite lo scambio e le alleanze, incentivando così le opportunità di business.
Un evento con le imprese e per le imprese La kermesse si chiama Connext, ed è un modo per sviluppare reti tra imprese, e condividere gli esempi positivi dell'esperienza imprenditoriale italiana, nella consapevole [...]

Continua a leggere

Costo della vita, ecco le città italiane con i rincari maggiori

La classifica dell'Unione Consumatori evidenzia come Bolzano sia la città più cara, ma anche quella dove si vive meglio

Come accade periodicamente, l'Unione Consumatori ha fotografato la situazione del costo della vita, basandosi sui dati ISTAT riguardanti l'inflazione, registrati nel 2018.
La classifica del costo della vita La città dove in assoluto è salito maggiormente il costo della vita è Bolzano, dove i beni al consumo solo cresciuti dell'1,8%, che equivalgono ad un incremento di spesa media per famgilia di 632 euro.
Il capoluogo del Trentino Alto-Adige dive [...]

Continua a leggere