Economia e Lavoro > Finanza

Le particolarità delle banche svizzere, stabilità e regolamenti

Le banche svizzere sono conosciute in tutto il mondo per il celebre segreto bancario, nonché per l'alto tasso di sicurezza che lega i clienti e i loro conti. Esistenti sin dall'epoca medievale, le banche svizzere sono attualmente regolate dalla FINMA (Autorità Finanziaria Svizzera per la Supervisione del Mercato). Per quale motivo le banche svizzere sono così rinomate? Quali sono le caratteristiche che le contraddistinguono dagli altri istituti mondiali? Analizziamo le varie questioni.

Il segreto bancario

In realtà il segreto bancario è denominato così solamente dai non-svizzeri. I nativi del paese, infatti, lo definiscono Bankkundenge eimnis, che letteralmente significa segreto dei clienti della banca. Ma che cosa si intende con segreto bancario? Esso consiste in un istituto atto a tutelare e garantire la sicurezza dei clienti e dei loro conti. In realtà in Svizzera il concetto di segreto bancario è fondamentale così come lo è in altri paesi, ma l'efficienza degli istituti del paese in questione è tale da renderlo una prima scelta quando si tratta di scegliere la banca per tutelare i propri interessi. E se poi ci si mette di mezzo anche il progresso, caratterizzato tra le altre cose dall'home banking e dalla possibilità di svolgere le regolari operazioni bancarie comodamente da casa, il livello di efficienza si alza ulteriormente. La particolarità delle banche svizzere è anche legata al concetto di evasione fiscale, che nel paese non è considerata reato, ma solo un illecito amministrativo; ciò significa che le sanzioni saranno meno pesanti rispetto a quanto potrebbe avvenire nel caso di un reato, il che non fa altro che elevare la particolarità e l'unicità del sistema economico ed amministrativo della Svizzera.

La stabilità della moneta

La moneta nazionale dello stato, il franco svizzero, ha una stabilità tale da renderla una delle monete più solide a livello globale. Sino al 2008 la moneta era considerata una valuta forte, ovvero una valuta riconosciuta e stabile a livello mondiale, nonostante la Svizzera sia un paese relativamente piccolo. Ciò fa rendere perfettamente conto della potenza economica della nazione, derivata da un inarrestabile progresso secolare e da regolamenti che le banche svizzere applicano con assoluta rigidità. Progresso che ha portato la Svizzera ad attuare una serie di miglioramento nell'organizzazione stessa del lavoro in banca, dalle maggiori responsabilità conferite ai banchieri al sistema dell'home banking (anche detto online banking, ovvero un metodo per risolvere questioni economiche direttamente da smartphone, PC o tablet).

I regolamenti bancari

Altra particolarità delle banche svizzere è rappresentata da una grande efficienza dal punto di vista dei regolamenti bancari. Questi, infatti, sono rigidissimi, specie per quanto riguarda gli istituti bancari privati, ritenuti antichissimi e per tale motivo più funzionali ed efficienti rispetto a qualsiasi altra parte del mondo. In ambito bancario la Svizzera si è distinta in modo così profondo rispetto alle altre nazioni al punto da rendere l'UBS (Unione di Banche Svizzere) e la Credit Suisse dei veri e propri punti di riferimento a livello globale per quanto riguarda l'ambito bancario. Senza tralasciare il grande investiment effettuato nell'home banking, che permette agli utenti di un determinato istituto di accedere ai propri conti in modo semplice e rapido dai comodi dispositivi elettronici moderni. Insomma, quanto basta per rendere la Svizzera uno dei luoghi migliori per conservare il proprio denaro.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Risparmio gestito, l'Italia conferma un trend in crescita

Nel primo trimestre del 2019 la raccolta ha toccato nuovo massimo storico a 2.161 miliardi

Gli italiani sono un popolo di risparmiatori, ma se si presenta l'occasione di investire preferiscono affidarsi ai professionisti del settore.
E' questo il quadro che emerge dall'ultima indagine di Assogestioni, che ha evidenziato un nuovo record assoluto di raccolta per il risparmio gestito.
Risparmio gestito, gli ultimi report Secondo gli ultimi dati infatti, alla fine del mese di marzo il risparmio gestito italiano è giunto a 2.161 miliardi di [...]

Continua a leggere

Valute digitali, UE e Fisco italiano non sono d'accordo su come tassarle

La legge italiana è ancora molto lacunosa riguardo al trattamento fiscale delle crypto-plusvalenze

Quando il mondo della finanza apre a nuovi strumenti, anche il Fisco si muove per capire se e come applicare imposte e tasse.
Non c'è dubbio che nell'ultimo anno mezzo, l'elemento nuovo nel panorama finanziario siano state le valute digitali.
Ma se uno decidesse di investire in quest ambito e ottenesse un guadagno, va tassato? Le "non" valute digitali Bisogna sottolineare subito che il quadro normativo in Italia è zeppo di lacune e incertezze, pr [...]

Continua a leggere

La piattaforma cloud - L’innovazione che porta commercialista e cliente in un solo gestionale

La piattaforma cloud commercialista è la soluzione gestionale che mette in condivisione i dati tra l’azienda e il commercialista – Sai come funziona?

Con la piattaforma cloud commercialista rivoluzioni il tuo rapporto con il commercialista, perché ti consente di dedicare maggior tempo al tuo business e lasciare al commercialista tutte le noie amministrative L’obbligo della fatturazione elettronica ha dato l’avvio ad un’opera di aggiornamento di tutta l’attività contabile dell’impresa e, con la piattaforma in cloud, puoi fare un ulteriore balzo in avanti, perché la piattaforma in cloud consente [...]

Continua a leggere