Scienza e Tecnologie

Le pavimentazioni aeroportuali e il loro rifacimento

Una questione di sicurezza sempre più impellente

Secondo la International Air Transport Association (IATA), quest’anno il traffico aereo e in particolare quello civile è destinato a crescere in modo più consistente del previsto, con un +7% di passeggeri che voleranno pari a 3,8 miliardi di persone.


L’associazione internazionale ha reso noto che a livello mondiale il comparto registrerà utili per 36 miliardi di dollari, 3 in più rispetto alle stime; fattori decisivi per la crescita sono la diminuzione dei prezzi del greggio (addirittura dimezzati rispetto a qualche anno fa) e il miglioramento degli andamenti economici di paesi europei e USA.


Inevitabile che l’aumento degli aerei passeggeri in circolazione, unitamente al settore cargo anch’esso col segno più, causi ripercussioni di una certa entità sugli scali: in molti aeroporti, anche europei e italiani, si prevede un ampliamento delle strutture, mentre è pressoché inevitabile che col passare del tempo le pavimentazioni esistenti andranno rifatte.


Il passaggio degli aerei causa infatti il progressivo deterioramento delle superfici esterne, non solamente per quanto riguarda le piste di decollo/atterraggio (le più impattate) ma anche le zone di stazionamento degli aeromobili e gli hangar. Quando una pavimentazione aeroportuale deve essere rifatta o ripristinata?


La parola spetta naturalmente agli esperti, che devono valutare le condizioni oggettive delle superfici con particolare riferimento a crepe, avvallamenti e discontinuità, appurando se e quando la situazione delle pavimentazioni è potenzialmente in grado di mettere a repentaglio la sicurezza.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come diffondere la fattura elettronica nelle piccole aziende

Abbandonare la fattura di carta per passare a quella elettronica dà vantaggi che le piccole aziende ancora ignorano.

Sono già molte ma forse ancora troppo poche le aziende che hanno aderito alla fatturazione elettronica.
Un passaggio che dovrebbe essere ampiamente motivato dai benefici organizzativi e gestionali che le controparti coinvolte ottengono: sia per quel che riguarda l’utilizzo dei dati presenti nel documento elettronico (contabilizzazione automatica, riconciliazione ordini e ddt) che per i risparmi tangibili legati all’uso di un canale trasmissivo im [...]

Continua a leggere

Ricaricare l’inchiostro delle carucce della stampante

L’esplosione della tecnologia ha portato le persone ad avvalersi dell’elettronica in ogni occasione possibile e, tra gli apparecchi elettronici più utilizzati per lavoro, ci sono le stampanti.
Questi prodotti, insieme ai computer e ai telefonini, sono tra i più validi e funzionali necessari per agevolare e migliorare lo stile di vita.
  L’essenza delle stampanti La stampante o unità di stampa, è uno strumento che consente di riportare su carta o [...]

Continua a leggere

Adesivi industriali e le varie sotto categorie

A cosa servono e quando andrebbero usati

Il mondo del lavoro e, in particolare quello industriale, è caratterizzato da un'enorme varietà di forme, che si traducono in numerose necessità.
Per fare fronte a ogni bisogno è necessario avere gli strumenti adatti.
Gli adesivi ad uso industriale, possono essere suddivisi in diverse categorie, ognuna delle quali risponde a precise esigenze, adattandosi così ad ogni specifica mansione.
Consigliamo di visitare il sito dell’azienda Arix Imballaggi [...]

Continua a leggere