Scienza e Tecnologie

Le pavimentazioni aeroportuali e il loro rifacimento

Una questione di sicurezza sempre più impellente

Secondo la International Air Transport Association (IATA), quest’anno il traffico aereo e in particolare quello civile è destinato a crescere in modo più consistente del previsto, con un +7% di passeggeri che voleranno pari a 3,8 miliardi di persone.


L’associazione internazionale ha reso noto che a livello mondiale il comparto registrerà utili per 36 miliardi di dollari, 3 in più rispetto alle stime; fattori decisivi per la crescita sono la diminuzione dei prezzi del greggio (addirittura dimezzati rispetto a qualche anno fa) e il miglioramento degli andamenti economici di paesi europei e USA.


Inevitabile che l’aumento degli aerei passeggeri in circolazione, unitamente al settore cargo anch’esso col segno più, causi ripercussioni di una certa entità sugli scali: in molti aeroporti, anche europei e italiani, si prevede un ampliamento delle strutture, mentre è pressoché inevitabile che col passare del tempo le pavimentazioni esistenti andranno rifatte.


Il passaggio degli aerei causa infatti il progressivo deterioramento delle superfici esterne, non solamente per quanto riguarda le piste di decollo/atterraggio (le più impattate) ma anche le zone di stazionamento degli aeromobili e gli hangar. Quando una pavimentazione aeroportuale deve essere rifatta o ripristinata?


La parola spetta naturalmente agli esperti, che devono valutare le condizioni oggettive delle superfici con particolare riferimento a crepe, avvallamenti e discontinuità, appurando se e quando la situazione delle pavimentazioni è potenzialmente in grado di mettere a repentaglio la sicurezza.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Le biciclette da uomo e donna? I mezzi più convenienti in città

Scopri gli innumerevoli vantaggi delle "due ruote"

Per centinaia di migliaia di persone che ogni giorno devono raggiungere il luogo di lavoro partendo da casa, la rinuncia al proprio veicolo a motore non è possibile a causa della lunghezza dei tragitti da percorrere oppure della mancanza di collegamenti pubblici, o entrambi.
Tuttavia i “fortunati” che abitano in città, paesi o a pochi chilometri di distanza dalla propria sede di lavoro potrebbero trarre grande giovamento rinunciando all’utilizzo [...]

Continua a leggere

Ora Amazon dà anche consigli di look

È già il leader assoluto delle vendite online, un colosso che distribuisce in tutto il mondo e in maniera sempre più capillare, ma a quanto pare Amazon non intende fermarsi a questa leadership

Amazon non intende fermarsi a questa leadership e ambisce anzi a trasformare completamente la nostra vita, guidandoci nell'epoca digitale.
E per farlo utilizza la tecnologia, e in particolare l'ultima invenzione Alexa.
Nuove funzioni per Alexa.
Come rivelato dalla stampa americana, infatti, sarebbe pronto un nuovo dispositivo che sfrutta le funzionalità dell'assistente vocale creato dal brand di Jeff Bezos: si chiama Echo Look, costa circa 200 do [...]

Continua a leggere

Le lavagne a led

La lavagna è un oggetto noto a molti soprattutto in ambito scolastico, utilizzato principalmente per scrivere, e sicuramente avremo molti ricordi legati ad essa.
Recentemente, la sua estetica tradizionale sta lentamente per essere soppiantata da nuovi modelli che creano un connubio tra il suo antico ruolo ed una moderna evoluzione tecnologica.
Tra questi modelli troviamo la lavagna a led luminosa, professionale e all'avanguardia.
  Utilizzi e par [...]

Continua a leggere