Economia e Lavoro > Professioni

Logistica di magazzino: perché scegliere il conto terzi

Esternalizzare la gestione logistica del magazzino permette alle aziende di usufruire di spazi, strumenti e personale dei quali altrimenti non potrebbero disporre.

Per le aziende la logistica è una cosa strana: non è la loro attività principale, eppure da essa dipende buona parte della riuscita dei propri servizi. E questa situazione mette in seria difficoltà le piccole imprese, che spesso non dispongono delle risorse per occuparsi in modo corretto del magazzino, ma, dall’altra parte, non possono permettersi di non darvi il giusto peso.

 

E allora che si fa? Semplice, ci si affida ai servizi in conto terzi. Se avete bisogno di un supporto per la vostra attività logistica, ma non vi fidate a lasciarla in mano ad altri, allora eccovi qualche motivazione che potrà farvi cambiare idea.

 

 

Spazi dedicati e organizzati


Una delle risorse più importanti per la logistica è lo spazio. Affidarsi ad un servizio esterno assicura di avere tutto lo spazio necessario per la propria attività, anche in previsione di un allargamento. Ma il vantaggio di questa scelta non si limita alla disponibilità dello spazio: con un servizio di questo tipo è possibile anche usufruire di sistemi di movimentazione, gestione FIFO, LIFO o FEFO, etichettatura e preparazione degli ordini.

In questo modo, è possibile risparmiare non solo sull’acquisto o l’affitto di uno spazio, ma anche su tutta la gestione della logistica di magazzino.

 

Personale preparato


Il mondo della logistica è in continua evoluzione e la formazione del personale è diventata sempre più rilevante. Per un’azienda piccola può essere difficile e dispendioso fornire ai propri dipendenti la giusta formazioni, mentre, affidandosi a terzi, si può avere la sicurezza che gli operatori coinvolti siano sempre preparati.

 

Strumenti all’avanguardia

 

Negli ultimi anni la logistica si è appoggiata sempre di più all’elemento tecnologico e quest’ultimo non smette mai di evolversi. Perciò, proprio come nel caso del personale, anche tenere il passo con l’innovazione degli strumenti non è semplice. Fortunatamente, con un servizio in conto terzi si ha la possibilità di avere a disposizione i software gestionali più avanzati e, cosa più importante, operatori formati per utilizzarli.

 

A chi affidare il proprio magazzino

 

Anche se la logistica in conto terzi ha numerosi pregi, è difficile goderne se l’azienda che offre il servizio non è preparata. E allora come si fa a scegliere? L’importante è capire, attraverso certificazioni e attestati, di quali strumenti e di che tipo di personale dispone l’azienda; dopodiché, bisogna accertarsi che essa sia in grado di soddisfare le richieste e aiutarci a raggiungere gli obiettivi, sia in termini di spazio che di operatività.

 

Una delle realtà capaci di garantire tutto questo è NT Service, società di logistica a Piacenza, che, oltre a mettere a disposizione spazi di stoccaggio in un importante snodo, completa il servizio di stoccaggio con:

•             Movimentazione di ogni tipo di prodotto su pallet e sfusi

•             Gestione FIFO – FEFO della merce in deposito

•             Picking e preparazione ordini

•             Transit point

•             Etichettatura e pesatura dei singoli colli o pallet

•             Riconfezionamento e kitting

•             Servizi logistici avanzati, come riparazioni e assemblaggio

•             Campionature


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

REMOTE WORKING E DONNE NELL’ERA DIGITAL, IL COVID NON FERMA LA FORMAZIONE DI FÒREMA A PADOVA

Il lavoro nell’epoca della pandemia è al centro di tre incontri formativi. Il 23 ottobre in cattedra i casi di Corvallis, Xylem e Crispy Bacon per spiegare com’è cambiato il modello di azienda veneta

Le restrizioni del Covid non fermano la formazione di Fòrema a Padova.
Nei prossimi giorni sono fissati tre importanti appuntamenti, che alla luce delle recenti normative saranno tutti gestiti come webinar on line per garantire la sicurezza di relatori e ospiti.
Il primo, “Smart working let’s do it”, è programmato per il 23 ottobre.
Nel pieno della pandemia di questa primavera, le aziende hanno dovuto accelerare sul fronte dell’introduzione di mo [...]

Continua a leggere

Furti in azienda a chi affidare le indagini

Furti in azienda: cosa fare

Tra le situazioni per cui le aziende si affidano ad un’Agenzia investigativa Roma ci sono i furti in azienda.
Il lavoro dell’investigatore privato permette di accertare l’appropriazione indebita di denaro, merci o beni aziendali facendo luce sull’identità dei colpevoli e raccogliendo prove per far partire le dovute azioni legali.
Pochi sanno, infatti, che il problema dei furti in azienda coinvolge attività di ogni settore e dimensione, dal punto [...]

Continua a leggere

Smart working, da necessità causa Covid a modello permanente per molte imprese

La pandemia ha costretto le aziende a ripensare il modo di rapportarsi con la propria forza lavoro

Non c'è dubbio che lo scoppio della pandemia ha modificato radicalmente le nostre abitudini.
Vale in tutti gli aspetti della nostra quotidianità, incluso quello lavorativo.
La tipica manifestazione di tutto ciò è quel modo ormai sempre più diffuso di lavorare, ossia lo smart working.
Una necessità durante il periodo del lockodown, che però diventerà una modalità di occupazione abituale per molti settori.
Il futuro è nello smart working Per capire [...]

Continua a leggere