Edilizia e Costruzioni

Logistica e magazzino: la scaffalatura drive-in

Gli scaffali drive-in, o anche più comunemente detti a corridoi caricabili, sono un particolare tipo di strutture di stoccaggio, adatto all'immagazzinamento di Unità di Carico pallettizzate e particolarmente indicate per referenze che sono presenti in magazzino in quantità rilevanti.

La scaffalatura drive-in consente di risolvere i problemi di schiacciamento o di stabilità dei carichi pallettizzati, che possono avvenire impiegando il criterio di stoccaggio a blocchi con sovrapposizione delle Unità di Carico direttamente una sull'altra. La scaffalatura si basa sull'impiego di strutture a mensole e per questo si deve porre attenzione:

  • alle caratteristiche dimensionali e costruttive del pallet
  • alle caratteristiche fisiche e dimensionali delle Unità di Carico
  • alla larghezza del montante del carrello o delle protezioni del posto guida rispetto allo spazio libero lasciato tra le mensole

In un modulo di scaffalatura drive-in vanno stoccate Unità di Carico della stessa referenza o, nel caso siamo costretti a gestire in modo rigoroso lotti di produzione, anche dello stesso lotto. Ne consegue che occorre sopportare un livello fisiologico di insaturazione. Per questo motivo, nel dimensionare la profondità dei canali della scaffalatura, è fondamentale tenere conto delle quantità in stock per limitare l'insaturazione complessiva delle scaffalature stesse. È quindi consigliabile effettuare sempre delle simulazioni per determinare il numero complessivo delle Unità di Carico nel canale caricabile.

Non ultimo è necessario tenere conto di:

  • la capacità operativa dei carrelli (in pallet/ora) che lavorano in scaffalature drive-in è sicuramente più bassa rispetto a quella che si può ottenere operando, con il medesimo tipo di carrello elevatore, in scaffalature portapallet
  • la movimentazione all'interno delle scaffalature è più lenta quanto sono più profondi i canali e i piani di stoccaggio
  • la scaffalatura drive-in non è idonea in situazioni in cui sono previste attività di picking.
  • il Warehouse Management Software deve essere dotato di adeguate funzionalità per la movimentazione di questa tipologia di scaffalature


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Fonderie Evolution

Stampi Pressofusione Alluminio ad Ancona

Fonderie Evolution è un’azienda impegnata nel settore degli stampi pressofusione alluminio e pressofusione leghe leggere con sede a Castelfidardo, in provincia di Ancona.
Questa importante realtà del settore ha maturato grande esperienza in questo ambito ed è in grado di soddisfare in maniera efficace le necessità individuali dei clienti tramite la progettazione e realizzazione di stampi pressofusione di grande qualità, perfetti per realizzare og [...]

Continua a leggere

Cosa sta facendo l’edilizia contro i cambiamenti climatici?

Il clima cambia, in peggio: dobbiamo farcene una ragione. Ma non dobbiamo rassegnarci a soccombere: è ora di mutare radicalmente il modo di vivere, consumare, costruire.

Il clima sta cambiando, nonostante c’è ancora chi sostiene il contrario: non è a rischio la vita del pianeta, ma quella degli esseri umani.
Tutti, nel nostro piccolo, dobbiamo fare qualcosa per fermare il declino e garantire alle generazioni future una vita degna di essere vissuta e risorse sufficienti.
Ma soprattutto, dobbiamo insegnare alle nuove generazioni a non compiere gli sbagli che abbiamo fatto noi: dobbiamo tramandare l’etica del vivere [...]

Continua a leggere

Interior design sostenibile: la nuova frontiera a rispetto dell’ambiente

La sostenibilità ambientale è sempre più uno dei principali temi di dibattito.
Oggi parlare di sostenibilità significa restituire all’ambiente e al clima le attenzioni che per molto tempo gli sono state negate.
L’interior design è oggi uno dei settori più impegnati nella difesa dell’ambiente.
Ne sono un esempio le scelte sempre più ambientaliste di alcuni importanti professionisti che scelgono di realizzare e arredare abitazioni, uffici e attivit [...]

Continua a leggere