Economia e Lavoro > Professioni

Logistica: quali cambiamenti post emergenza?

L’emergenza sanitaria ha portato con sé alcune profonde trasformazioni in tutti i settori. Quello della logistica è stato uno dei più colpiti in questi mesi di pandemia, ma ora è pronto a ripartire con alcuni importanti novità. Vediamo quali

 

Digitalizzazione ed e-commerce i punti fermi della ripartenza

 

Saranno soprattutto le aziende orientate e pronte al cambiamento quelle che sapranno maggiormente adattarsi alla fase 2. Solo chi riuscirà quanto più possibile a eliminare l’intermediazione dalle proprie attività riuscirà a essere vincente. Il processo di digitalizzazione e innovazione ormai a pieno regime in altri settori, sta infatti sempre più interessando anche quello delle  aziende di logistica e trasporti e lo cambierà in maniera irreversibile.

L’e-commerce ha dimostrato durante questa pandemia di essere non solo una novità dei tempi moderni, ma anche e soprattutto una valida alternativa all’acquisto in negozio. Una sfida che il settore della logistica si è trovato pronto a vincere e la cui influenza continuerà anche dopo la fine dell’emergenza.

 

Più attenzione alla sicurezza di tutti

 

Sicuramente uno dei punti principali da tenere in considerazione anche nella fase 2 di questa emergenza sarà il rispetto delle regole e delle norme di sicurezza per garantire la salute di lavoratori e clienti. Naturalmente gli adeguamenti più ingenti sono già in corso da parte delle aziende di logistica e trasporti, ma altre piccole accortezze potrebbero e dovrebbero essere prese nei prossimi mesi.

Tra le misure primarie da adottare in questo momento, l’uso di dispositivi per la sicurezza individuale come guanti e mascherine, ma anche l’adozione di alcuni comportamenti corretti, come il distanziamento. Per esempio, potrebbe continuare ancora per molto la sospensione del contatto diretto nelle fasi di consegna dei prodotti e delle merci. Saranno quindi privilegiati metodi alternativi come la consegna degli ordini davanti a casa o in zone sicure delle aziende dove il pericolo di contatto è minimo. 

Queste sono solo alcune novità con cui le aziende di logistica e trasporti sono chiamate a fare i conti nei prossimi mesi per affrontare nella maniera più corretta ed efficiente la fase 2 di questa emergenza sanitaria. 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Integrazione del DVR per l'emergenza COVID-19

Quali passi devono fare un'azienda e il medico competente per mettersi in pari

In questo articolo andremo a esaminare le integrazioni necessarie al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) a seguito della diffusione del Covid-19 e quale ruolo ricopre in questo il medico competente.Il documento di Valutazione di Tutti i Rischi, noto anche come DVR o DVTR, è il documento che viene redatto in seguito alla valutazione di tutti i rischi presenti in azienda.
DVR o Documento di valutazione dei rischi La valutazione dei rischi è u [...]

Continua a leggere

MONDO DELL’ACCIAIO: FOCUS 2019 E 2020

Il 2019 dell’acciaio in pillole Siderweb, la community italiana dell’acciaio, da vent’anni punto di riferimento per professionisti e attori del campo della siderurgia, ha pubblicato a dicembre dello scorso anno lo “Speciale 2019 – Dodici mesi d’acciaio”, un vero e proprio compendio fatto di approfondimenti, analisi e prospettive di mercato.
  Un 2019 pieno e denso di avvenimenti che hanno interessato il settore.
Primo tra tutti, la questione dell [...]

Continua a leggere

Sistemi per scoprire se il tuo compagno/a ti tradisce

6 metodi per scoprire se il tuo compagno/a ti tradisce

Ormai tuo figlio ha cominciato il liceo, di conseguenza le sue abitudini e il suo modo di essere sta cambiando molto velocemente, più di quanto ti aspettassi.
Con il passare del tempo sta cambiando le amicizie,i suoi hobby ed assume ogni giorno comportamenti sempre più strani? Sospetti che abbia iniziato a fare uso di sostanze stupefacenti? Sapevi che è possibile ingaggiare un Agenzia Investigativa Bologna ? Abuso sostanze stupefacenti: A chi riv [...]

Continua a leggere