Salute e Benessere > Medicina

Mal di testa nei bambini per affaticamento degli occhi

Gli occhi dei bambini sono molto delicati e non sempre i piccoli sono in grado di esprimere la loro sintomatologia. A tal proposito è importante conoscere le cause di mal di testa nei bambini.

Come riconoscere l'affaticamento visivo nei bambini

Può capitare che i bambini non vedano bene, ma che allo stesso tempo non siano in grado di esprimere tale difficoltà. Diventa quindi complesso comprendere le cause di mal di testa nei bambini e alcuni disturbi come l'affaticamento degli occhi potrebbero essere trascurati. Riconoscere i campanelli d'allarme aiuta a  tenere sotto controllo l'insorgere di determinati problemi. È consigliabile sottoporre il bambino ad una visita oculistica entro i 4 anni, poiché la presenza di un disturbo che viene trascurato nel tempo potrebbe dare origine a episodi come l'emicrania.

Come individuare i disturbi alla vista nei bambini

Per comprendere le cause di mal di testa nei bambini è importante che i genitori analizzino attentamente i comportamenti del figlio, in modo tale da individuare in tempo la presenza di eventuali disturbi agli occhi. Occorre inoltre tener presente che i disturbi della vista potrebbero manifestarsi ad un solo occhio e tramite alcuni esami specifici sarà possibile diagnosticare il problema. Pertanto se si nota che il bambino sforzi eccessivamente la vista e sia affetto frequentemente da emicrania è buona norma sottoporlo ad una visita oculistica.  

Come si manifesta il mal di testa nei bambini

Il mal di testa può essere un disturbo piuttosto comune in età scolare, soprattutto quando i bambini seguono dei ritmi troppo stressanti. L'emicrania nei più piccoli tende a manifestarsi sotto forma di dolore pulsante che affligge una zona specifica della testa e può anche durare più di un'ora fino a rendere il bambino particolarmente sensibile ai rumori e alla luce. Le cause di mal di testa nei bambini possono essere correlate ad affaticamento degli occhi, disturbi visivi come flash luminosi e sintomi tra cui nausea e vomito.

Quali sono le cause di mal di testa nei bambini

Le cause di mal di testa nei bambini possono essere molteplici e dipendere da vari fattori. Spesso queste cefalee si manifestano in soggetti emotivi che seguono dei ritmi di vita stressanti oppure possono comparire meno frequentemente e dipendere da disturbi della vista. Pertanto, in presenza di difetti visivi è molto importante prestare attenzione se il piccolo si stanchi particolarmente in seguito ad un'intensa lettura, dopo aver sforzato eccessivamente la vista. Sarà quindi buona norma valutare accuratamente il problema mediante una visita oculistica o pediatrica generica.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

La chirurgia del polso

L'importanza di una corretta gestione post chirurgica

Su lachirurgiadelpolso.it trovi le risposte alle tue domande circa i dolori che avverti al polso e che non hai ancora deciso di iniziare a curare.
La tempestività di una diagnosi è infatti molto importante perché consente certamente un recupero più veloce ed evita che una situazione preesistente possa peggiorare o cronicizzarsi.
Quella del polso è infatti una struttura molto complessa, e le patologie che possono presentarsi possono interessare ar [...]

Continua a leggere

Riabilitazione della mano

Gli esercizi con la pallina sono veramente efficaci?

Ogni patologia che interessi la mano necessita di un adeguato trattamento riabilitativo con lo scopo di consentirle di acquisire nuovamente il miglior range articolare, nonché il massimo scorrimento tendineo.
Nel periodo immediatamente successivo all’immobilizzazione della mano o all’intervento chirurgico, il terapista dovrà gestire diverse problematiche relative alla patologia quali ad esempio una certa rigidità articolare o gonfiore della mano. [...]

Continua a leggere

La malattia di Peyronie

Cause e cure

La malattia di Peyronie è una patologia benigna che interessa il pene, della quale ancora si ignora l’origine.
In particolare, questa condizione altro non è che una alterazione del rivestimento del tessuto erettile, sulla quale si forma una placca che può essere facilmente scoperta al tatto.
Questa condizione è in grado di causare del dolore durante l’erezione a causa della deformazione all’asta del pene che essa comporta.
In determinati casi è p [...]

Continua a leggere