Società > Persone

Matrimoni celebri che hanno fatto la storia del costume

Il matrimonio rappresenta un evento straordinario nella vita di una persona. Date, sensazioni, momenti che restano nei ricordi dei protagonisti e di coloro che vi hanno partecipato. Alcuni di questi eventi tuttavia acquistano significato particolare anche per la fama degli sposi: un significato che può essere storico o di costume. Se in Italia ha fatto clamore, nel 2005, quello tra la soubrette televisiva Ilary Blasi ed il calciatore della Nazionale Francesco Totti, con festa pre-matrimoniale esclusiva alla presenza di numerosi personaggi celebri, nella splendida cornice di Villa Miani Roma, nel resto del mondo e nella storia diversi sono stati i matrimoni che hanno fatto "epoca".

Per quanto riguarda le nozze di sovrani, nella memoria collettiva sono rimasti alcuni considerati, a torto o a ragione, "da favola". Nell'Aprile del 1956, il piccolo Principato di Monaco assistette al matrimonio tra il principe Ranieri III° e l'attrice statunitense Grace Kelly, una delle dive più belle e apprezzate del cinema mondiale. Un evento che fece clamore per il fascino e lo splendido vestito della sposa, ma anche per i divi del cinema e non solo, che vi parteciparono come invitati. Un altro evento mediatico, anche grazie alla televisione che ne mostrò le immagini in diretta, fu il matrimonio tra il Principe Carlo d'Inghilterra e Diana Spencer, nel Luglio 1981, a Londra. Numerose le teste coronate di tutt'Europa che vi parteciparono e migliaia i sudditi di sua maestà che assistettero lungo le strade londinesi al passaggio della coppia reale. Altrettanto eclatante fu il matrimonio del loro primogenito, il principe William, che, nell'abbazia di Westminster, convolò a nozze con Kate Middleton nell'Aprile 2011. Circa 1900 gli invitati, che hanno potuto ammirare, così come i milioni di telespettatori davanti alla TV, la bellezza della sposa ed il suo affascinante abito.

Tantissimi altri matrimoni, anche senza la presenza di principi o sovrani, nel corso del tempo hanno suscitato clamore. Nel Settembre del 1953 convolarono a nozze, in una chiesa del Rhode Island (USA), due bellissimi giovani che successivamente ebbero una vita importante ma burrascosa. Lei era Jacqueline Bouvier e lui era il senatore John F. Kennedy, futuro e indimenticato presidente degli Stati Uniti. Splendida festa di nozze a cui parteciparono circa 750 invitati. Altrettanto notizia, in seguito, fece il secondo matrimonio di lei con l'armatore e milionario greco Aristotele Onassis, nell'Ottobre 1968. Celebri furono anche gli eventi nuziali con protagonista la bellissima e sfortunata attrice Marilyn Monroe: prima con il popolare giocatore di baseball Joe Di Maggio nel Gennaio del 1954 e poi con il commediografo Arthur Miller, sposato con rito civile nel Giugno 1956.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Legamento d'amore

Un rituale antico e potente

Quando si parla di magia e incantesimi per quel che riguarda la sfera personale, si fa riferimento ad una precisa serie di rituali che sono in grado di produrre degli effetti concreti sulla vita di una persona.
Le ragioni per le quali una persona può decidere di rivolgersi a qualcuno in grado di praticare tali rituali possono essere le più disparate, ma solitamente si va alla ricerca di questo tipo di soluzione quando si parla di quella che è la [...]

Continua a leggere

Cena aziendale e team building: coinvolgere i dipendenti

La cena aziendale può dimostrarsi un’eccellente risorsa per il team building. Ecco come sfruttare l’evento per lo spirito di squadra.

Le cene aziendali sono ricorrenze tipiche che, in molte imprese, precedono il congedo per le vacanze natalizie e/o estive.
Spesso, però, l’evento di chiusura è accompagnato da scarso entusiasmo e indifferenza, se non addirittura reticenza, da parte dei dipendenti chiamati a prendervi parte.
La ragione principale è che, non di rado, tali occasioni si trasformano in fastidiose cene formali in cui i commensali sono chiamati a mantenere un comportame [...]

Continua a leggere

Come vestirsi a un matrimonio ed evitare brutte figure

Come vestirsi a un matrimonio per essere impeccabile secondo quanto previsto dal galateo nuziale. Consigli utili per lui e per lei!

In occasione di un matrimonio, il codice delle buone maniere gioca un ruolo principale nell’orientare le scelte degli invitati.
Esistono precetti e indicazioni cui fare riferimento per essere inappuntabili il giorno del ricevimento o, per lo meno, per evitare brutte figure.
Ecco cosa prevedono il galateo… e il buon senso! Abbigliamento e colori Sapevi che esistono alcuni colori che non possono essere indossati in occasione del matrimonio? La moda [...]

Continua a leggere