Salute e Benessere

Menopausa e invecchiamento della pelle: cause e rimedi

In menopausa il nostro corpo tende ad andare incontro a diversi cambiamenti: aumentiamo di peso e tendiamo ad accumulare tessuto adiposo nelle zone della pancia, dei fianchi, dei glutei e delle cosce; la nostra muscolatura si rilassa e seno e braccia tendono ad acquistare quell’aspetto un po' “flaccido” che tanto odiamo; siamo soggette a ritenzione idrica, causa del cosiddetto “effetto a buccia d’arancia” che compare prevalentemente dove vi è un accumulo di adipe. Come se non bastasse, a cambiare è anche la nostra pelle.

Se nei confronti di tutti questi cambiamenti la soluzione migliore è sicuramente una maggiore attenzione all’alimentazione in menopausa e soprattutto all’esercizio fisico, contrastare l’invecchiamento della pelle in menopausa non è facile. Scopriamo cosa avviene alla nostra pelle in menopausa e come è possibile salvaguardarla nel modo migliore.

Menopausa e pelle: gli effetti del calo degli estrogeni

Come per molti altri sintomi e disturbi associati a questa fase di cambiamenti, il calo ormonale, in particolare degli estrogeni, può essere considerato uno dei principali responsabili della pelle che invecchia in menopausa. Gli estrogeni infatti possono essere considerati degli ormoni con una notevole azione anti-invecchiamento, tanto che, a seguito della loro diminuzione in premenopausa e completa scomparsa in menopausa, la pelle tende a disidratarsi con maggiore facilità, a raggrinzirsi e a diventare secca e screpolata, dando origine anche alle cosiddette rughe d’invecchiamento. Naturalmente tutti questi effetti, in particolare la comparsa di quest’ultime, la riduzione della produzione di sebo e l’assottigliamento del tessuto epidermico, si notano maggiormente nella zona del viso, dove la pelle è ben più esposta agli agenti atmosferici (freddo e caldo), agli UV e alla disidratazione. In quest’area le cellule vanno incontro ad uno stress ossidativo maggiore, seconda causa dell’invecchiamento cutaneo.

Lo stress ossidativo è una condizione che si verifica continuamente nel nostro organismo sin dai primi anni di vita. È però dimostrato che esso tende ad aumentare vertiginosamente con l’avanzare dell’età e si esplica con maggior intensità in alcuni tessuti del nostro corpo, in particolare la pelle. Quando parliamo di stress ossidativo ci riferiamo all’accumulo di sostanze di scarto prodotte dalle attività cellulari, quali molecole ossidanti altamente reattive in grado di creare danni alle cellule stesse, sottoponendole a maggior stress, inducendone un invecchiamento precoce e, in alcuni casi, determinando lo sviluppo di patologie come il cancro. Lo stress ossidativo viene contrastato da molecole antiossidanti che tendono a diminuire man mano che ci avviciniamo alla vecchiaia e nelle donne gli estrogeni sono tra le sostanze che ricoprono tale funzione.

Infine è anche da sottolineare come, con l’entrata in menopausa, si verifichi all’interno delle cellule della pelle una diminuzione di circa il 30% del collagene, sostanza responsabile della turgidità, dell’elasticità e dell’aspetto sano di questo tessuto. Anche in questo caso la diminuzione del collagene e dell’elastina è imputabile alla riduzione degli ormoni che ne influenzano la sintesi: gli estrogeni.

Come proteggere la nostra pelle dall’invecchiamento in menopausa 

L’invecchiamento è un processo fisiologico del nostro corpo e di conseguenza della nostra pelle, ma seguendo alcuni semplici consigli è possibile evitare che questo avvenga precocemente o troppo in fretta.

  1. Per il nostro organismo, uno dei modi più semplici per contrastare lo stress ossidativo è l’idratazione. Bevendo molta acqua e mangiando frutti (cocomero, mela, pera ecc.) e verdure (spinaci crudi, ravanelli, finocchi, cetrioli) ricche di liquidi, è possibile mantenere idratata e sana la nostra pelle più a lungo nel tempo. Inoltre frutta e verdura sono tra gli alimenti a maggior contenuto di antiossidanti, importantissimi in questa fase della nostra vita.
  2. Utilizziamo sempre i giusti prodotti per il benessere della nostra pelle: cerchiamo di evitare saponi aggressivi e idratiamola quotidianamente con creme o gel a base di fitormoni che mantengono in equilibrio l’attività di produzione di collagene.
  3. La regola più importante è certamente quella di impostare uno stile di vita sano in termini di alimentazione ma anche movimento, evitando fumo, alcol e proteggendo adeguatamente la nostra pelle dagli agenti esterni.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Materasso antidecubito per anziani, un dispositivo medico utilissimo

Per tanti e vari motivi, l'allettamento può essere una condizione temporanea o definitiva dell'anziano.
In tale frangente, un ruolo importante occupano i materasso antidecubito, dei dispositivi medici fondamentali che riescono a prevenire le piaghe da decubito così come alleviare quelle esistenti.
  Quale materasso antidecubito scegliere A seconda delle situazioni, può essere indicata una particolare tipologia di materasso antidecubito anziché un [...]

Continua a leggere

TM Creative

Il parrucchiere di Roma a Boccea

La cura di se stessi, del proprio corpo e dei propri capelli è indispensabile per stare in armonia anche dal punto di vista mentale, come afferma da sempre chi ha una visione olistica che vede l’unione di corpo e di anima.
Questo discorso vale per gli uomini e per le donne e in particolare queste ultime sono molto attente alla loro femminilità,a volersi sentire belle e dedicano molto tempo soprattutto alla cura dei capelli.
Di conseguenza hanno l [...]

Continua a leggere

Come Convincere un Tossicodipendente a Curarsi

Coloro che vogliono sapere come convincere un tossicodipendente a curarsi hanno la necessità di sapere come comportarsi nei suoi confronti in modo da fargli prendere la decisione di risolvere il suo problema.  Questa necessità deriva dal fatto che, spesso, quando si vuole far prendere ad un tossicodipendente la decisione di fare qualcosa per smettere di usare droga ci si potrebbe scontrare con una persona che  fa di tutto per sminuire la gravità [...]

Continua a leggere