Salute e Benessere

Menopausa: scopri a che età compaiono le varie fasi

Molte donne, parlando di menopausa, credono che questa fase fisiologica della propria vita inizi in concomitanza della vecchiaia avanzata, quando ormai il fisico non ci permette più di affrontare la maggior parte delle attività che prima svolgevamo o quando i nostri capelli sono ormai completamente bianchi. Nulla di più sbagliato!

L’età in cui la maggior parte delle donne entra in menopausa si aggira solitamente intorno ai 45-55 anni, periodo nel quale termina la fase fertile della donna. Possiamo infatti considerarci in menopausa dopo un anno dall’ultima mestruazione, evento che solitamente si verifica su per giù a questa età, momento nel quale la donna non è più in grado di produrre ovuli fecondabili dagli spermatozoi né ormoni estrogeni capaci di determinare la maturazione delle cellule uovo stesse.

Tuttavia in alcune donne l’età della menopausa può verificarsi più precocemente o tardivamente, soprattutto in virtù di una predisposizione famigliare o di eventi particolari quali un intervento di rimozione delle ovaie o un tumore dell’utero. Se la menopausa si verifica dopo i 55 anni (sebbene la soglia di età non superi i 60 anni) si parlerà di menopausa tardiva; se avviene tra i 40 e i 45 anni viene definita prematura; se avviene prima dei 40 anni si parla di menopausa precoce. Fattori che possono influenzare l’entrata precoce in menopausa sono il fumo, il consumo di bevande alcooliche e una dieta eccessivamente carente di nutrienti.

Che cos’è il climaterio?

Il climaterio è un periodo di tempo di circa 7-10 anni che comprende una fase di premenopausa, la fase di menopausa e la fase iniziale della cosiddetta post menopausa. Questo intervallo di tempo va solitamente dai 45 anni ai 60 anni e la maggior parte dei sintomi (irregolarità del ciclo, sbalzi di umore, vampate di calore, sudorazione notturna) si verifica all’interno della fase di premenopausa, periodo caratterizzato dalle maggiori fluttuazioni ormonali, e in menopausa, per poi diminuire gradualmente in post menopausa, fino alla totale scomparsa in età avanzata.

Come ci accorgiamo di essere vicine alla menopausa?

Mentre in età fertile tra un ciclo e l’altro trascorrono circa 28-30 giorni, in premenopausa tale intervallo di tempo non risulta più regolare. È quindi possibile che la distanza tra un ciclo e l’altro diminuisca e che nello stesso mese le mestruazioni arrivino a verificarsi anche due volte (polimenorrea), oppure è facile che la distanza temporale tra un ciclo e quello successivo aumenti, così da avere meno cicli all’interno di un anno (oligomenorrea). Mediamente il periodo di irregolarità dei cicli che caratterizza la premenopausa dura circa 4 anni ma può arrivare anche a 10.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Ciclo abbondante e lungo in premenopausa? Scopriamo qualcosa di più

Siamo in premenopausa e non ne siamo sicure? Il nostro ciclo è irregolare ma non siamo ancora in un’età a rischio? In questa situazione la cosa migliore che possiamo fare è rivolgerci al nostro medico o ginecologo di fiducia, che certamente saprà informarci a dovere su cosa stia realmente capitando al nostro corpo e quali esami è importante eseguire per approfondire la causa di tali sintomi.
Tuttavia alcune piccole informazioni possono aiutarci a [...]

Continua a leggere

Menopausa e invecchiamento della pelle: cause e rimedi

In menopausa il nostro corpo tende ad andare incontro a diversi cambiamenti: aumentiamo di peso e tendiamo ad accumulare tessuto adiposo nelle zone della pancia, dei fianchi, dei glutei e delle cosce; la nostra muscolatura si rilassa e seno e braccia tendono ad acquistare quell’aspetto un po' “flaccido” che tanto odiamo; siamo soggette a ritenzione idrica, causa del cosiddetto “effetto a buccia d’arancia” che compare prevalentemente dove vi è un [...]

Continua a leggere

Consigli per prendersi cura degli anziani

Le caratteristiche delle diverse strutture dedite all'assistenza degli anziani

Prendersi cura di una persona anziana non è mai facile soprattutto perché a volte comprendere il loro atteggiamento può diventare complicato.
L’essenziale è avere molta pazienza: anche nei casi più critici è essenziale rispettarli e prenderci cura di loro.
Quando si ha bisogno di ottenere assistenza per una persona anziana le possibili opzioni da prendere in considerazione sono numerose.
Quella meno costosa è sicuramente l’assistenza domiciliare: [...]

Continua a leggere