Tempo libero > Intrattenimento

Migliori giocattoli in legno per bambini piccoli

Il Natale si avvicina e la corsa ai migliori giocattoli da regalare ai bambini si fa sempre più veloce e ansiosa. All’interno di una scelta ormai vastissima, ultimamente stanno tornando di moda i giocattoli di legno, che dopo essere stati soppiantati dalla plastica, stanno vivendo una seconda giovinezza. Questo, essenzialmente, per tre motivi: la sicurezza, il risparmio e la componente ecologica. Rispetto a quelli di plastica, infatti, i giocattoli di legno non inquinano e non hanno necessità di essere riciclati, sono più resistenti e presentano angoli smussati e tondi, indispensabili per far giocare in sicurezza i bambini. Inoltre, visto quanto si sono imposti negli ultimi anni, anche i prezzi sono scesi e tanti marchi offrono una propria linea di giocattoli in legno come quelli disponibili sul sio sul sito https://ideagiocattoli.it/ a cifre molto accessibili.

Come scegliere un giocattolo in legno

Quando si tratta di scegliere il giusto giocattolo di legno per il proprio bambino è consigliabile preferire quegli oggetti che possono scatenare in loro la curiosità, un po’ come fa un semplice mestolo di legno con quelli più piccoli. La differenza principale tra i tanti giocattoli di plastica in commercio e quelli di legno riguarda, soprattutto, lo stimolo che il bambino riceve. Se, con quelli di plastica, è spesso portato a fare, mettendo in azione soltanto la parte fisica del proprio corpo, quelli di legno aiutano a mettere in moto anche la mente e sono, per questo, molto più stimolanti e interessanti.

I migliori giocattoli in legno

Come già detto, il giocattolo di legno sta vivendo una seconda giovinezza, ma spesso sono i classici ad occupare i primi posti nelle preferenze dei bambini: uno di questi è l’intramontabile trenino. Questi semplici modelli in legno sono in grado di scatenare, ancora oggi, le fantasie di ogni bambino senza, per forza, essere super accessoriati.

Un’interessante alternativa che potrebbe stimolare ancora di più la mente dei bambini è il puzzle di legno, uno strumento essenziale per sviluppare la manualità e la capacità associativa, aiutandoli a prendere confidenza con forme e colori.

Sulla scia dei puzzle, sono i blocchi di legno, un’alternativa valida ai classici lego di plastica che offre al bambino forme, colori e dimensioni diverse. In questo modo, soprattutto i bimbi più piccoli potranno divertirsi e prendere confidenza con la manipolazione e, nonostante i blocchi siano costruiti con legno massiccio, rimangono comunque leggeri e sicuri, anche grazie ai bordi levigati.

Sempre per chi ama divertirsi con le forme, esiste il camion degli animali, con il quale i bambini potranno mettere alla prova le loro capacità manuali andando ad incastrare nello spazio giusto, la giraffa, l’elefante, la mucca, il coccodrillo ecc., imparando anche a distinguerli. Al camion è attaccata una cordicella, grazie alla quale i bimbi potranno divertirsi a trainarlo per casa.  

L’abaco di legno è, invece, un gioco che accompagnerà il bambino per diversi anni, perché all’inizio potrà divertirsi facendo scorrere le perline impilate nel telaio e comincerà a distinguere i colori e le forme, ma crescendo comincerà a prendere confidenza con i numeri e la matematica, visto che l’abaco era usato molto tempo fa al posto delle moderne calcolatrici.

Anche per i bambini più grandicelli, c’è vasta scelta di giocattoli in legno, tra questi l’impilatore geometrico, composto da pezzi di tutti i colori e di tre forme diverse: anelli, rettangoli e ottagoni. I blocchi potranno essere impilati su tre asticelle di legno e il bambino potrà divertirsi in diversi modi.

Infine, il banco di lavoro in legno, dove i piccoli potranno divertirsi a simulare lavori manuali, utilizzando strumenti come sega e martello, imparando, nello stesso tempo, a riconoscere i colori e le forme.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

I Musei più bizzarri al mondo: il DOG COLLAR MUSEUM di Leeds

Uno tra i musei più bizzarri da visitare è il DOG COLLAR MUSEUM situato a Leeds.

Nel mondo, da tantissimi anni ormai, oltre ai tradizionali musei storici, di arte moderna, o contemporanea esistono dei musei particolari, bizzarri e un po' insoliti, che però la gente ama tanto visitare, forse perché proprio attratta dalla loro singolarità.
Uno tra i musei più bizzarri da visitare è il DOG COLLAR MUSEUM situato a Leeds, una contea famosissima in Inghilterra, e più precisamente nel West Yorkshire.
In questo museo, situato all'int [...]

Continua a leggere

Cosa regalare a un amico che parte? Ecco le migliori idee

I viaggi.
Partire per una meta lontana significa fare un viaggio alla scoperta del mondo che ci circonda, esplorando, scoprendo e dando spazio alla curiosità presente dentro ogni persone.
Ci sono differenti fasi nella vita e per molte persone i viaggi possono assumere un significato profondo perché simboleggiano un cambiamento, come la fine di un capitolo e l’inizio di qualcosa di nuovo.
La maggior parte delle persone ha un amico o un’amica che h [...]

Continua a leggere

Aumentare followers su Spotify

Un modo innovativo per far conoscere la propria musica

In quale modo è possibile dare il giusto tributo alla musica che si produce e dunque fare in modo che questa possa raggiungere il maggior numero possibile di utenti potenzialmente interessati ad ascoltarla? Sicuramente è un bene fare in modo da produrre serate dal vivo ed eventi live in occasione dei quali sottoporre i propri pezzi al pubblico, ma per una band emergente si tratta comunque di vetrina che non concede grande visibilità se non relati [...]

Continua a leggere