Servizi

Nel 2020 bolletta della luce più leggera per gli italiani

Secondo l’Arera nel 2020 vi sarà un interessante contenimento dei costi di approvvigionamento dell’energia elettrica, stimato nel 2,9% in meno rispetto l’anno precedente.

Nel 2020 la bolletta elettrica sarà meno cara per gli italiani. Lo ha annunciato l’Arera (Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente), adducendo i motivi di tale ribasso al contenimento delle tariffe di trasporto e distribuzione nonché alle basse quotazioni nei mercati all’ingrosso delle materie prime. Tali condizioni favorevoli hanno determinato una riduzione complessiva del 5,4% dell’elettricità, il che è stimato si traduca in un risparmio concreto considerando che il prossimo anno gli italiani spenderanno soltanto 544,20 euro per l’elettricità, dunque il 2,9% in meno rispetto l’anno precedente.

L’autorità dell’energia ha inoltre evidenziato come negli ultimi due anni siano arrivati sul mercato decine di nuovi operatori, il che favorisce ovviamente la competizione e gioca dunque un importante ruolo a favore dei consumatori. Il più importante operatore in Italia rimane ancora Enel, sebbene la sua dimensione di consumo dei clienti si sia leggermente ridotta, e proprio l’ingresso di tali nuove risorse fa si che gli utenti possano scegliere la miglior offerta luce al fine di riuscire a risparmiare veramente.

Il mercato libero

I consumatori infatti, decidono di cambiare fornitore di servizi (e spesso di abbandonare le tariffe regolate per passare al mercato libero) con l’intento di risparmiare. Nel mercato libero le tariffe sono generalmente più basse, sebbene possano esservi nuovi costi da considerare, legati a servizi aggiuntivi. Per scegliere in maniera consapevole è bene per questo mettere a confronto i prezzi ed i costi secondari che ciascun operatore propone, ed effettuare le proprie valutazioni in merito alle offerte commerciali disponibili.

Le tariffe “flat”

Infine, sono tante le famiglie che al mercato libero hanno preferito la certezza di conoscere in anticipo l’importo della bolletta, e che hanno dunque optato per delle offerte “flat” (ovvero a prezzo fisso) che eliminano dunque l’ansia da consumo e soprattutto quella sensazione poco piacevole di non conoscere l’importo della propria bolletta della luce se non all’ultimo momento.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come aumentare followers su Spotify

Dai la giusta visibilità alla tua musica!

In quale modo è possibile dare il giusto tributo alla musica che si produce e dunque fare in modo che questa possa raggiungere il maggior numero possibile di utenti potenzialmente interessati ad ascoltarla? Sicuramente è un bene fare in modo da produrre serate dal vivo ed eventi live in occasione dei quali sottoporre i propri pezzi al pubblico, ma per una band emergente si tratta comunque di vetrina che non concede grande visibilità se non relati [...]

Continua a leggere

Studio Celda

Servizi contabili e fiscali per aziende e liberi professionisti

I proprietari di un'azienda già lo sanno, i lavoratori autonomi che si sono appena messi a lavorare in proprio forse devono ancora scoprirlo, ma le scartoffie che si accumulano, insieme agli obblighi fiscali, sulla scrivania sono talmente tanti da sotterrare qualsiasi attività.
Una persona sola non è in grado di pensare a tutte le faccende burocratiche e a tutte le pratiche da sbrigare, dal punto di vista fiscale, economico e legale.
Questi sono [...]

Continua a leggere

Villa ricevimenti a Roma per il tuo matrimonio d'autore

Matrimonio a Roma presso Villa Marta firmato da Tessitore Ricevimenti

Realizzare un matrimonio non è affatto semplice, soprattutto perché bisogna prestare attenzione a numerosi dettagli in modo che tutto riesca per il meglio.  Vi consiglieri di affidarvi ad una struttura qualificata e professionale come Villa Marta, sita in Via Tommaso Traetta N° 141, zona Infernetto/Casal Palocco, Roma.  L’esperienza e la bravura del Sig.
Giuseppe Tessitore vi aiuteranno a scegliere il colore giusto del tovagliato, i piatti più gu [...]

Continua a leggere