Cucina > Cibi

Nelle insalatiere in vetro c’è un pranzo leggero

Pasto preferito dell’estate ma apprezzatissimo anche in inverno, una buona insalata è un modo sano e leggero per mangiare i prodotti della stagione e per restare in forma semplicemente. Oggi vogliamo preparare una buona pietanza cotta e cruda, ossia che ha elementi cucinati e altri no.
Il mix tra verdure crude e verdure cotte sarà molto gustoso: cuoci assieme una patata grande, due carote, 100 g di piselli surgelati e 200 g di fagiolini verdi (quelli chiamati anche cornetti). Per farlo sbuccia la patata e riducila a piccoli pezzi, fai lo stesso con le carote, taglia le estremità dei fagiolini e immergi i piselli nell’acqua. Metti a bollire tutte queste verdure in una pentola con dell’acqua per circa trenta minuti di cottura, in modo che diventino croccanti ma non troppo cotte.
A questo punto prendi delle insalatiere vetro e tagliaci dentro i pomodori (dopo averli ben lavati) a cubetti come hai fatto con la patata e aggiungi anche 250 g di tonno al naturale. Quando le verdure saranno cotte scolale all’interno di uno scolapasta e mettile al più presto sotto l’acqua fredda corrente in modo da bloccare la cottura e mantenere sia la croccantezza che i loro colori naturali.
Quando si saranno raffreddate potrai mescolare assieme i pomodori e il tonno con le verdure bollite, aggiungere sale, pepe, olio a piacere e l’insalata è già pronta per essere gustata.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il rito del brunch

Il brunch è una moda sempre più presente nella cultura italiana, già a partire da qualche anno.

E’ un rito riservato al week-end, quando lontani dalle preoccupazioni della settimana lavorativa, ci si concedono ritmi più rilassati alzandosi più tardi e consumando un pasto unico a mattinata inoltrata che sazia fino alla cena.
  Le origini e la diffusione del nuovo pasto Il termine brunch è un neologismo che deriva dalla fusione delle parole inglesi breakfast e lunch, ovvero colazione e pranzo.
Le radici concettuali del termine risalgono alla [...]

Continua a leggere

Un viaggio fra i sapori della Sardegna

La Sardegna è un’isola ricca di storia e cultura.

Chi ha avuto la fortuna di conoscere questa terra spettacolare ricca di paesaggi mozzafiato, sa anche che la Sardegna offre una quantità di piatti e bevande eccellenti.
Andiamo a scoprire alcuni dei cibi più gustosi e rinomati della tradizione sarda: La fregola, che in sardo vuol dire mollica di pane, è una pasta secca a forma di palline.
Si può condire in molti modi, ma sicuramente la ricetta migliore è quella con le telline e lo zafferano che s [...]

Continua a leggere

Spaghetti cacio e pepe

Origini ed evoluzione di una ricetta senza tempo

La nascita della ricetta degli spaghetti cacio e pepe affonda nella tradizione contadina e pastorale della campagna romana, quando i pastori impegnati nella transumanza usavano portarsi dietro dei semplici ingredienti a lunga conservazione e fonte di energia per ristorarsi e riscaldarsi dopo una lunga giornata di cammino con il bestiame.
Assieme a carbonara, gricia e amatriciana costituisce i primi piatti tipici della gastronomia romana, passando [...]

Continua a leggere