Scienza e Tecnologie

Non tutti i pennarelli vanno bene per certi tipi di lavagne

Non tutti sanno che acquistando un pennarello per lavagna non sempre è possibile utilizzarlo per tutti i tipi di supporti. Il pennarello per lavagna scrivibile e cancellabile viene usato per tutte le tipologie di lagne: lavane in ardesia, lavagne magnetiche, lavagne bianche, ecc.

 
Pennarello per lavagna scrivibile e cancellabile di gesso liquido


Per scrivere e cancellare sulle classiche lavagne in ardesia di colore nero si possono usare i pennarelli di gesso liquido, che sostituiscono i classici gessetti che sporcano le mani e imbrattano le pareti e i vestiti. Il pennarello per lavagna scrivibile e cancellabile di gesso liquido è adatto solo per un certo tipo di lavagne, infatti per quelle di colore bianco è consigliabile non usarlo, potrebbe macchiare la superficie e risultare indelebile. I pennarelli di gesso liquido presentano una punta a scalpello e hanno la stessa forma dei classici pennarelli, ma in più possono scrivere anche su superfici come vetro e metallo. I pennarelli a gesso liquido sono disponibili con punte di diverso spessore e in colori assortiti. Il tratto di questi particolari pennarelli per lavagne si cancella facilmente con l'ausilio di un panno umido. Per le lavagne magnetiche in vetro invece si usano dei pennarelli a gesso liquido dalla punta molto larga di circa 5-15 mm. 
 

Pennarello per lavagna scrivibile e cancellabile 


Per poter scrivere su ogni tipo di lavagna in plastica o in altro materiale che non sia l'ardesia, si è soliti utilizzare un pennarello per lavagna scrivibile e cancellabile a punta tonda. I pennarelli a punta tonda sono disponibili in diverse grandezze e spessori per poter scrivere a seconda delle necessità con tratti più marcati o sottili. I pennarelli a punta tonda per lavagne sono anche chiamati marcatori e sono dotati di cappuccio richiudibile per evitare che si secchino. La punta onda dei marcatori consente di eseguire un tratto preciso e continuo, privo di sbavature, inoltre possono essere rimossi facilmente con un panno umido. I pennarelli per lavagna scrivibile e cancellabile non emanano nessun odore e si asciugano immediatamente. 
 

Le caratteristiche dei pennarelli a secco per whiteboard


Il pennarello per lavagna scrivibile e cancellabile a secco si utilizza sulle lavagne di colore bianco (whiteboard) o sulle cosiddette lavagne luminose per poter scrivere e cancellare frequentemente. I pennarelli a secco sono privi di toluene o xilene, due composti chimici che rendono il tratto indelebile. Vengono chiamati a secco poiché sono dotati di una rapida asciugatura e soprattutto sono facilmente cancellabili. Ogni pennarello a secco può contenere una diversa quantità di inchiostro e la punta ha uno spessore compreso tra i 2-6 mm a seconda del tipo di tratto che si vuole ottenere. Alcuni pennarelli a secco possono essere anche fluorescenti e avere una punta a scalpello per poter evidenziare o sottolineare particolari scritte o disegni.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cosa sono le stampanti 3D

Con questi strumenti è possibile creare qualunque oggetto, dal più semplice al più complesso. Ecco come funzionano e perché già molte aziende le usano.

Le stampanti 3D sono strumenti che usano la progettazione assistita da computer (CAD) per creare oggetti in tre dimensioni a partire da diversi tipi di materiali, per esempio plastica fusa o polveri.
Nulla a che vedere con certe "scatole magiche" che vedi nei film di fantascienza, tuttavia.
Per creare gli oggetti desiderati, le stampanti 3D si avvalgono di un metodo di stratificazione: in pratica, strato dopo strato dànno vita a una rappresentazi [...]

Continua a leggere

Cos'è e a cosa serve il rifrattometro

Tutto quello che vuoi sapere a proposito di questo strumento tipico dei laboratori di analisi.

Il rifrattometro è uno strumento scientifico utile per misurare l'indice di rifrazione di un campione liquido o solido.
Questo tipo di strumento è usato soprattutto nell'industria, in particolare nel settore dell'alimentare e delle bevande.
In pratica, il rifrattometro misura la quantità di luce che viene piegata, o rifratta, quando si sposta dall'aria in un campione.
In genere, i rifrattometri sono usati per misurare l'indice di rifrazione di un [...]

Continua a leggere

Digital signage: la nuova frontiera del lavoro in ufficio

Con l’emergenza sanitaria ed il lockdown la necessità di socialità e contatto con il mondo esterno ha portato ad un utilizzo esponenziale, e quindi ad un sempre maggiore sviluppo, di diverse forme di comunicazione.
Tra queste, il digital signage.
  Covid 19: le opportunità del Digital signage negli uffici Tra i formati che hanno avuto un notevole sviluppo durante il periodo di lockdown, quello che sicuramente ha registrato forse l’incremento magg [...]

Continua a leggere