Viaggi e Vacanze > Destinazione

Organizzare un Viaggio in Canada: Ecco i Consigli utili

Organizzare un viaggio non è mai semplice, soprattutto se si tratta un viaggio dall’altra parte del mondo come quello che ha per destinazione il Canada.

Il viaggio in Canada è assolutamente un’esperienza unica da vivere, sia perché si tratta di uno dei viaggi più gettonati nella tratta Italia-America sia soprattutto per la bellezza dei luoghi da visitare.

Trattandosi tuttavia di un viaggio particolarmente lungo e dall’altra parte del mondo, la sua organizzazione va pianificata nei minimi dettagli, tenendo conto di tutto ciò che potrebbe risultare utile durante il viaggio e di tutto ciò che potrebbe andare storto.

La prima cosa da fare assolutamente per chiunque voglia intraprendere un viaggio in Canada è quella di stipulare una polizza viaggio in grado di assicurare la massima protezione dai diversi inconvenienti che potrebbero verificarsi durante il viaggio: la perdita del bagaglio; piccolo malore o infortunio una volta giunti in terra canadese; il semplice ritardo del volo.

Stipulata la polizza viaggio è poi necessario dotarsi di tutti i documenti e le autorizzazioni necessarie per poter entrare nel paese e godersi a pieno la vacanza senza rischiare di incorrere in qualche violazione.

I Documenti necessari quando si parte per il Canada

Quando si organizza il viaggio in un paese cosi lontano e diverso dal nostro come il Canada è indispensabile dotarsi di tutti i documenti necessari per poter essere ammessi, altrimenti si corre il rischio di atterrare ma di non poter lasciare l’aeroporto.

Quindi per viaggiare sicuri Canada ecco qui brevemente riassunti i documenti indispensabili da portare con sé:

·        Il passaporto, il quale dovrà essere valido per tutta la durata del viaggio e preferibilmente anche per i sei mesi successivi;

·        eTa: electronic travel Authorization. Ovvero una prima autorizzazione per entrare nel paese che deve essere richiesta online e che è connessa direttamente con il numero del proprio passaporto. La richiesta di questa autorizzazione ha un costo pari a circa 7 dollori canadesi

È bene tuttavia tener presente che l’eventuale rilascio dell’autorizzazione non costituisce in sé una certezza per entrare in Canada, perché l’ammissione nel paese è sempre e comunque subordinata ad un controllo predisposto dalle autorità competenti.

Se inoltre si ottiene l’autorizzazione a entrare nel paese grazie ad un visto turistico, è assolutamente vietato svolgere attività retribuite, pena l’espulsione.

Infine non dimenticatevi di cambiare la vostra valuta con i Dollari Canadesi.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Vacanze: 4 regole per una valigia perfetta

Organizzare la valigia per le vacanze può rappresentare una notevole fonte di stress.
Basta un minimo di organizzazione e 4 semplici regole per preparare dei bagagli completi e ben organizzati.
Pianificare La prima delle 4 regole per una valigia perfetta è la pianificazione.
È inutile iniziare a riempire i nostri borsoni con vestiti leggeri se le previsioni meteo annunciano un improvviso calo delle temperature.
Una rapida occhiata alla situazione [...]

Continua a leggere

Scegliere il costume per le vacanze al mare

La scelta del costume per le vacanze al mare, così come per ogni altro capo d'abbigliamento, non è così facile come sembra.
Sono diversi i fattori che concorrono nella scelta, tutti ugualmente importanti.
Vediamo quindi una classificazione degli elementi principali utili per effettuare una scelta ponderata, distinguendo tra costumi da uomo e da donna.
  La struttura del costume Il primo fattore che concorre alla scelta del costume è la struttura [...]

Continua a leggere

I paesaggi del Salento dalla spiaggia all'entroterra

La Puglia è una meta di viaggio molto ricercata perché in grado di offrire bellezze paesaggistiche unite a interessanti spunti culturali.
I paesaggi del Salento Chi sceglie di andare in Puglia sicuramente è amante di vacanze all'insegna di tranquillità e relax.
La Puglia offre effettivamente quasi 1000 km di coste, sia sabbiose che rocciose, in cui è d'obbligo godersi il riposo.
Va sottolineato però che, soprattutto nella zona del Salento, si pos [...]

Continua a leggere