Scienza e Tecnologie

Ottenere Oro dal Rame è Possibile o Quasi

Nonostante la scoperta sia solo un esperimento di laboratorio se fosse confermata, e risultasse economicamente conveniente potrebbe sostituire l'oro in vari ambiti

Dal mitico Re Mida agli alchimisti in molti ci hanno provato a realizzare il sogno di creare oro partendo da materiali e metalli meno nobili.
Ma le formule ed i metodi che vengono riportati nella storia sono rimasti sempre senza un riscontro reale, stavolta ad avvicinarsi molto all'impresa di ottenere oro partendo da altri materiali sono stati alcuni scienziati cinesi.
La quotazione oro che da alcuni mesi continua a salire per le tensioni internazionali tra Cina e Usa, come sanno molto bene tutti quegli operatori compro oro Firenze e di ogni altra città, potrebbe nel lungo periodo diminuire se fosse adottato un metallo sostitutivo da utilizzare nell'industria.
I ricercatori della Cina hanno messo a punto un metodo nel quale atomi di rame vengono bombardati con plasma di argon ad alta potenza, da questo esperimento gli scienziati hanno ottenuto un metallo dalla struttura atomica che garantisce prestazioni vicine a quelle dell'oro per resistenza all'ossidazione e capacità di conduzione dell'energia elettrica.
Nessuna miracolosa trasformazione del rame in oro ma sicuramente un risultato che potrebbe incidere molto i tutti quei processi industriali ed in tutti i dispositivi in cui viene oggi utilizzato oro per ottenere alte prestazioni.
Nonostante la scoperta sia solo un esperimento di laboratorio e la sua eventuale utilità in campo industriale sia ancora tutta da verificare, se fosse confermata, e risultasse economicamente conveniente, sul lungo periodo potrebbe portare alla sostituzione dell'oro in molti ambiti produttivi.
L'oro che non è solo utilizzato a livello industriale ma è anche considerato dai mercati finanziari il bene rifugio per eccellenza sta attraversando un periodo di crescita del valore, nonostante alcuni scandali e vicissitudini che sono emerse in relazione ad alcuni lingotti falsi entrati anche nel circuito internazionale ufficiale.
Un altro aspetto che sta emergendo dal settore aureo è il fenomeno dell'oro sporco inteso come quello che viene estratto con metodi estrattivi inquinanti per l'ambiente e pericolosi per la salute dei lavoratori coinvolti.
Alcuni importanti aziende consumatrici di oro come Apple hanno deciso di rifornirsi solo da fornitori che garantiscono metodi estrattivi rispettosi dell'ambiente e dei lavoratori.
Una scelta che vede coinvolte molte aziende di rilievo che comprano oro per proprie necessità ma che nella realtà dei fatti non sarà per niente semplice da far rispettare visto che i paei dove si estrae oro sono per lo più privi di controlli certo e navigano in situazioni socio economiche di grandi difficoltà.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cosa sono le stampanti 3D

Con questi strumenti è possibile creare qualunque oggetto, dal più semplice al più complesso. Ecco come funzionano e perché già molte aziende le usano.

Le stampanti 3D sono strumenti che usano la progettazione assistita da computer (CAD) per creare oggetti in tre dimensioni a partire da diversi tipi di materiali, per esempio plastica fusa o polveri.
Nulla a che vedere con certe "scatole magiche" che vedi nei film di fantascienza, tuttavia.
Per creare gli oggetti desiderati, le stampanti 3D si avvalgono di un metodo di stratificazione: in pratica, strato dopo strato dànno vita a una rappresentazi [...]

Continua a leggere

Cos'è e a cosa serve il rifrattometro

Tutto quello che vuoi sapere a proposito di questo strumento tipico dei laboratori di analisi.

Il rifrattometro è uno strumento scientifico utile per misurare l'indice di rifrazione di un campione liquido o solido.
Questo tipo di strumento è usato soprattutto nell'industria, in particolare nel settore dell'alimentare e delle bevande.
In pratica, il rifrattometro misura la quantità di luce che viene piegata, o rifratta, quando si sposta dall'aria in un campione.
In genere, i rifrattometri sono usati per misurare l'indice di rifrazione di un [...]

Continua a leggere

Digital signage: la nuova frontiera del lavoro in ufficio

Con l’emergenza sanitaria ed il lockdown la necessità di socialità e contatto con il mondo esterno ha portato ad un utilizzo esponenziale, e quindi ad un sempre maggiore sviluppo, di diverse forme di comunicazione.
Tra queste, il digital signage.
  Covid 19: le opportunità del Digital signage negli uffici Tra i formati che hanno avuto un notevole sviluppo durante il periodo di lockdown, quello che sicuramente ha registrato forse l’incremento magg [...]

Continua a leggere