Edilizia e Costruzioni

Panche per lo spogliatoio , suggerimenti per la scelta del modello giusto.

Consigli e suggerimenti per scegliere le panche per lo spogliatoio in modo corretto.

Per arredare uno spogliatoio si possono utilizzare vari tipi di panche che si differenziano sostanzialmente per i materiali con cui sono costruite e per la loro diversa conformazione.

Di solito le panche per lo spogliatoio hanno la struttura in metallo e le doghe (che compongono la seduta ed eventualmente  lo schienale)  in legno, metallo o altri materiali particolari.

La tipologia con doghe di legno è considerata quasi sempre la più confortevole e "calda", adatta ad ambienti sportivi o di lavoro . Se ne sconsiglia l'uso solamente in caso vi siano particolari condizioni ambientali che sconsigliano l'uso del legno.

L'uso del metallo (verniciato o ricoperto di materiale plastico) anche per le doghe delle sedute e dello schienale può essere una buona soluzione nel caso in cui si desideri personalizzare il colore della panca, oppure si preferisca avere delle sedute molto resistenti.

Se le panche devono essere posizionate in ambienti particolarmente umidi (come ad esempio negli spogliatoi di una piscina ) o addirittura  critici dal punto di vista dell'igiene (come laboratori analisi o camere bianche), è necessario utilizzare dei materiali adatti sia per la struttura che per le doghe.
I metalli migliori in questi casi sono l'acciaio Inox e l'alluminio, che possono essere impiegati direttamente per tutte le parti della panca abbinandoli eventualmente  a laminati ad alta resistenza (HPL). La caratteristica fondamentale di questi materiali, infatti, è la possibilità di essere igienizzati completamente e la loro elevata  resistenza all'umidità.

Esistono 4 tipi di conformazione per le panche da spogliatoio:
-Panche basse semplici solo con seduta
-Panche basse con seduta e schienale
-Panche alte con seduta, schienale e spalliera apendiabiti
-Panche alte con seduta, schienale, spalliera apendiabiti e cappelliera/portaborse

La scelta del modello adeguato in questo caso dipende dagli spazi che si hanno a disposizione e dall'uso che se ne intende fare.
Se negli spogliatoi non sono presenti  armadietti o appendiabiti dove riporre i vestiti
la scelta migliore è sicuramente la panca alta con appendiabiti e magari anche cappelliera portaborse.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Le scaffalature antisismiche di Dalmine LS

Negli ultimi anni abbiamo assistito a numerosi eventi sismici, alcuni dalle conseguenze disastrose per l’uomo, la sua vita e le sue attività.
Ne sono un chiaro esempio quelli de L’Aquila e dell’Emilia Romagna, due zone enormemente colpite da terremoti improvvisi a cui abbiamo solo potuto assistere impotenti.
Queste tristi circostanze hanno portato all’attenzione della collettività quanto sia importante cercare di prevenire e limitare i danni per [...]

Continua a leggere

Tutto ciò che occorre sapere sulle scaffalature antisismiche

Stai pensando di installare una scaffalatura antisismica all’interno del tuo magazzino? Ecco alcune domande e risposte per fare chiarezza in materia.

Prima di iniziare è giusto sottolineare come i grandi eventi sismici (L’Aquila e l’Emilia Romagna su tutti) abbiano portato l’attenzione sul fenomeno della prevenzione e della limitazione dei danni in abitazioni, edifici e aziende.
Che differenza c’è tra le scaffalature tradizionali e quelle antisismiche? La differenza tra un sistema di scaffalatura tradizionale e una scaffalatura antisismica risiede nella progettazione, in cui vengono considerat [...]

Continua a leggere

Idroedil Piscine

Realizzazione Piscine a Roma

La nostra vita trascorre per la maggior parte in spazi interni, che, secondo una moltitudine di studi scientifici, riducono la salute e il benessere generale dell'individuo.
Tuttavia non va sottovalutata la routine dell'uomo moderno, i cui ritmi lavorativi generalmente non consentono spostamenti frequenti né tantomeno di trascorrere porzioni abbondanti di tempo libero all'aria aperta, essenziale per il mantenimento di una vita sana e una corretta [...]

Continua a leggere