Edilizia e Costruzioni

Paranchi: dalle macchine semplici ai posizionatori moderni

L'evoluzione delle macchine posizionatrici nel settore dell'industria e delle costruzioni

Le macchine semplici sono così denominate in quanto rappresentazione di base di una macchina più complessa, dal punto di vista storico queste macchine sono la forma tecnica più antica di metodologia per incrementare il rendimento della forza muscolare umana sfruttando le basi del guadagno meccanico.
Le macchine semplici sono un’evoluzione degli utensili e potenziano le nostre capacità come la moto permette di muoversi velocemente in strada oppure il telecomando permette di aprire da lontano un cancello.
Il sempre maggiore uso delle macchine ha consentito di arrivare al livello tecnologico attuale in-crementando  le capacità dell'uomo, utilizzando addirittura forze naturali come vento e acqua, senza di esse saremmo ancora uomini primitivi privi di progresso e con tutta probabilità abiteremmo ancora nelle caverne.
Le macchine semplici non hanno energia autonoma, essa deve essere sempre fornita da una fonte esterna, queste macchine aiutano nel sollevamento, nel trasporto, nella rotazione, nel tirare e tagliare; combinando queste macchine semplici che operano una funzione specifica se ne ottiene una più complessa e completa.
Le macchine semplici più note sono i paranchi Milano, con questo termine si definisce una macchina formata da due o più pulegge su un asse unico formante dei blocchi, a loro volta disposti a   coppie tra loro di cui uno immobilizzato e l'altro che si occupa di muovere il carico.
Il paranco semplice è costituito da questi blocchi e il carico è sostenuto da due corde, il sistema è progettato per non disperdere energia ecco perché risulta maggiormente vantaggioso nelle operazioni pesanti; in altre parole si tratta di una carrucola multipla che consente di sollevare e muovere pesi immensi con il minimo sforzo.
Il paranco può essere di diversi tipi, pneumatici o manuali. Il rendimento di un paranco è calcolabile in base al numero di corde di sostegno del carico e dalla loro relativa disposizione.
La teoria funzionale di questa macchina è essenziale ed estremamente semplice, le pulegge e la corda sono senza peso e non è presente dissipazione di energia dovuta ad attriti, ipotizzando anche che la corda non si allunghi in una situazione di equilibrio le forze su ogni blocco sono nulle e quindi la macchina opera correttamente.
Tra i principali produttori di paranchi ci sono aziende come Konecranes e Ingersoll Rand, questo da un'idea di quanto siano importanti per l'uomo questo tipo di macchinari, tanto da essere diffusi e commercializzati da multinazionali come le due citate, che hanno fatto su di esse un business di mi-lioni di introiti e con centinaia di tipologie di prodotti che consentono di spostare migliaia di tonnel-late di materiali, macchinari in grado di concretizzare opere immense come autostrade o edifici a livello mondiale con la supervisione di operatori qualificati.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Case in legno, ecco perché convengono

Tutti i comuni del nostro paese ricadono all’interno di una classificazione che prende in considerazione la loro zona climatica di appartenenza.
Nei climi più caldi, lungo le coste meridionali, c’è la zona “A” mentre via via ci si allontana dal mare e si sale sia di altitudine che di latitudine si arriva alla zona più fredda “F”.
Ad esempio i comuni di alta montagna appartengono proprio a quest’ultima classe, mentre la calda e soleggiata Lampedus [...]

Continua a leggere

Scaffalature industriali: focus sulla produzione

La produzione delle scaffalature industriali garantisce soluzioni personalizzate atte a rispondere alle più svariate esigenze di stoccaggio della merce.
Scaffalature per oggetti più o meno pesanti oppure destinate ad ospitare pallet e merci sfuse, offrono sempre la modalità migliore per la razionalizzazione di ambienti commerciali o industriali di diversa dimensione.
Oltre alle soluzioni standard, la possibilità di optare per progetti su misura e [...]

Continua a leggere

Scaffalature industriali e magazzini automatici: da chi acquistare?

Dovete far fronte ad un improvviso aumento dei volumi di merce in magazzino e non sapete a chi rivolgervi per l’acquisto dei materiali? La soluzione è Ungari Group!

Le aziende che movimentano merce sanno quanto sia importante mantenere la flessibilità giusta per adeguarsi ai repentini cambiamenti del mercato: una maggiore richiesta di prodotti, così come una sua diminuzione, richiedono una modifica sostanziale del magazzino.
Può capitare che ci sia necessità di aumentare e/o modificare la tipologia di scaffalature del deposito merce, per permettere un migliore stoccaggio e facilitare quindi le operazioni di [...]

Continua a leggere