Edilizia e Costruzioni

Paranchi: dalle macchine semplici ai posizionatori moderni

L'evoluzione delle macchine posizionatrici nel settore dell'industria e delle costruzioni

Le macchine semplici sono così denominate in quanto rappresentazione di base di una macchina più complessa, dal punto di vista storico queste macchine sono la forma tecnica più antica di metodologia per incrementare il rendimento della forza muscolare umana sfruttando le basi del guadagno meccanico.
Le macchine semplici sono un’evoluzione degli utensili e potenziano le nostre capacità come la moto permette di muoversi velocemente in strada oppure il telecomando permette di aprire da lontano un cancello.
Il sempre maggiore uso delle macchine ha consentito di arrivare al livello tecnologico attuale in-crementando  le capacità dell'uomo, utilizzando addirittura forze naturali come vento e acqua, senza di esse saremmo ancora uomini primitivi privi di progresso e con tutta probabilità abiteremmo ancora nelle caverne.
Le macchine semplici non hanno energia autonoma, essa deve essere sempre fornita da una fonte esterna, queste macchine aiutano nel sollevamento, nel trasporto, nella rotazione, nel tirare e tagliare; combinando queste macchine semplici che operano una funzione specifica se ne ottiene una più complessa e completa.
Le macchine semplici più note sono i paranchi Milano, con questo termine si definisce una macchina formata da due o più pulegge su un asse unico formante dei blocchi, a loro volta disposti a   coppie tra loro di cui uno immobilizzato e l'altro che si occupa di muovere il carico.
Il paranco semplice è costituito da questi blocchi e il carico è sostenuto da due corde, il sistema è progettato per non disperdere energia ecco perché risulta maggiormente vantaggioso nelle operazioni pesanti; in altre parole si tratta di una carrucola multipla che consente di sollevare e muovere pesi immensi con il minimo sforzo.
Il paranco può essere di diversi tipi, pneumatici o manuali. Il rendimento di un paranco è calcolabile in base al numero di corde di sostegno del carico e dalla loro relativa disposizione.
La teoria funzionale di questa macchina è essenziale ed estremamente semplice, le pulegge e la corda sono senza peso e non è presente dissipazione di energia dovuta ad attriti, ipotizzando anche che la corda non si allunghi in una situazione di equilibrio le forze su ogni blocco sono nulle e quindi la macchina opera correttamente.
Tra i principali produttori di paranchi ci sono aziende come Konecranes e Ingersoll Rand, questo da un'idea di quanto siano importanti per l'uomo questo tipo di macchinari, tanto da essere diffusi e commercializzati da multinazionali come le due citate, che hanno fatto su di esse un business di mi-lioni di introiti e con centinaia di tipologie di prodotti che consentono di spostare migliaia di tonnel-late di materiali, macchinari in grado di concretizzare opere immense come autostrade o edifici a livello mondiale con la supervisione di operatori qualificati.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Tutto ciò che occorre sapere sulle scaffalature antisismiche

Stai pensando di installare una scaffalatura antisismica all’interno del tuo magazzino? Ecco alcune domande e risposte per fare chiarezza in materia.

Prima di iniziare è giusto sottolineare come i grandi eventi sismici (L’Aquila e l’Emilia Romagna su tutti) abbiano portato l’attenzione sul fenomeno della prevenzione e della limitazione dei danni in abitazioni, edifici e aziende.
Che differenza c’è tra le scaffalature tradizionali e quelle antisismiche? La differenza tra un sistema di scaffalatura tradizionale e una scaffalatura antisismica risiede nella progettazione, in cui vengono considerat [...]

Continua a leggere

Idroedil Piscine

Realizzazione Piscine a Roma

La nostra vita trascorre per la maggior parte in spazi interni, che, secondo una moltitudine di studi scientifici, riducono la salute e il benessere generale dell'individuo.
Tuttavia non va sottovalutata la routine dell'uomo moderno, i cui ritmi lavorativi generalmente non consentono spostamenti frequenti né tantomeno di trascorrere porzioni abbondanti di tempo libero all'aria aperta, essenziale per il mantenimento di una vita sana e una corretta [...]

Continua a leggere

Panche per lo spogliatoio , suggerimenti per la scelta del modello giusto.

Consigli e suggerimenti per scegliere le panche per lo spogliatoio in modo corretto.

Per arredare uno spogliatoio si possono utilizzare vari tipi di panche che si differenziano sostanzialmente per i materiali con cui sono costruite e per la loro diversa conformazione.
Di solito le panche per lo spogliatoio hanno la struttura in metallo e le doghe (che compongono la seduta ed eventualmente  lo schienale)  in legno, metallo o altri materiali particolari.
La tipologia con doghe di legno è considerata quasi sempre la più confortevole [...]

Continua a leggere