Servizi

Penne per l'ufficio

Scegliere la penna giusta

Sebbene possa sembrare banale, scegliere la penna giusta in base alle proprie esigenze non è semplice. Essendo un oggetto del quale ormai nessuno può più fare a meno, molte sono le persone che nel momento dell'acquisto ne provano diverse, per valutarne l'intensità del colore, la scorrevolezza e la comodità.
Ciò perché anche le penne come Bic e Pilot permettono di esprimere la propria personalità, come qualsiasi altra cosa che si sceglie di acquistare nei negozi. Vi è infatti chi la considera solamente una penna e ne sceglie una in modo casuale, e chi impiega tempo per trovare quella giusta in base alle proprie necessità.

Tipologie di penna

Per scegliere la penna giusta bisogna sapere che sul mercato esistono ben tre tipologie di penna che si possono utilizzare per scrivere :
 
1) Stilografica
Solitamente composta da un pennino e una cannetta di inchiostro, risulta essere la ''madre'' delle penne Bic e Pilot odierne, che sostituì quella d'oca. Sicuramente molto elegante e raffinata dal punto di vista estetico, ma un po' meno pratica per la scrittura, per questo spesso collezionata da persone appassionate di scrittura.
 
2) A sfera
Risulta essere la più pratica e comoda, essendo comporta da una sfera in metallo collegata ad un serbatoio stretto e lungo, proprio come le tradizionali penne bic e Pilot. Sono solitamente disponibili in vario colore e forme, e la loro scorrevolezza dipende dalla marca e dal modello scelto.
 
3) A roller
Anche questa tipologia risulta essere un incrocio perfetto tra a penna stilografica e quella a sfera. Sebbene sia molto elegante esteticamente, ha un funzionamento molto differente dalla penna stilografica e simile a quella a sfera. La punta è sottile, l'inchiostro è a base di acqua ed è molto scorrevole, tuttavia bisognerebbe essere attenti ad utilizzare sempre un tappo dopo l'uso per evitare di macchiarsi.  
 
4) A gel
Diversa esteticamente da a quelle a sfera, ma simile dal punto di vista funzionale, possiede il pigmento di colore immerso in un gel a base d’acqua. Quelle migliori vengono spesso utilizzate dagli illustratori per via dell'itensa colorazione, tuttavia potrebbero avere un tratto irregolare e necessitare di ricariche frequenti.

Scegliere la penna in base alle proprie esigenze

A questo punto, una volta comprese le specifiche di ogni tipologia, scegliere la penna in base alle proprie esigenze risulta essere semplice. Nel momento in cui si sceglie una penna bisognerebbe provare le varie tipologie, per poi acquistare quella che sembra più adatta. Per scegliere la penna giusta bisogna quindi valutare:
 
- se si è destri o mancini, perchè nell'ultimo caso sarebbe preferibile scegliere una penna a sfera o a roller (hanno un'asciugatura più rapida);
 
- la propria impugnatura, preferendo penne con impugnatura comoda nel caso in cui sia scorretta;
 
- la propria calligrafia, che potrebbe piacere di più con una penna a tratto fino o doppio in base al gusto personale;
 
- quanto si ha intenzione di scrivere, poichè quelle a sfera risultano essere ideali per scritture frequenti.

 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Roberto Pennacchia Traslochi

Traslochi Nazionali ed Internazionali

Oggi non è più raro come una volta il doversi trasferire all’estero per motivi di lavoro: c’è chi decide di trasferirsi in un altro paese per iniziare una nuova avventura professionale, e chi invece ha già un lavoro ed è chiamato a proseguire la propria attività in una sede al di fuori del territorio nazionale.
In entrambi i casi, la parte più complicata dell’operazione è quella relativa al trasloco: è lecito infatti, pensare di voler portare con [...]

Continua a leggere

Storia della carta prepagata PostePay

Come è nata la più famosa ricaricabile di sempre?

La Postepay è una carta che ha una storia particolare e che, grazie alle diverse evoluzioni, è riuscita a imprimersi come valida alternativa alle classiche carte alle quali occorre necessariamente collegare il conto corrente bancario.  La nascita della carta PostePay La carta PostePay, intesa come quella classica, non nasce con la creazione delle Poste ma, al contrario, passeranno svariati decenni prima che il gruppo delle Poste Italiane decida d [...]

Continua a leggere

L'obiettivo di Nova Ecologica a Roma

Nova Ecologica nasce nell'Aprile del 1991, quando Alessandro Perconti e Roberto Brisciana fondano insieme una società, la Nova Ecologica S.R.L, con uno scopo: gestire lo smaltimento rifiuti con serietà e professionalità.
Negli anni sono stati investiti tempo e denaro per raggiungere questo obiettivo e garantire ai clienti un servizio efficace; le aspettative erano alte e sono state conseguite tutte; dopo venticinque anni infatti Nova Ecologica pu [...]

Continua a leggere