Servizi

Penne per l'ufficio

Scegliere la penna giusta

Sebbene possa sembrare banale, scegliere la penna giusta in base alle proprie esigenze non è semplice. Essendo un oggetto del quale ormai nessuno può più fare a meno, molte sono le persone che nel momento dell'acquisto ne provano diverse, per valutarne l'intensità del colore, la scorrevolezza e la comodità.
Ciò perché anche le penne come Bic e Pilot permettono di esprimere la propria personalità, come qualsiasi altra cosa che si sceglie di acquistare nei negozi. Vi è infatti chi la considera solamente una penna e ne sceglie una in modo casuale, e chi impiega tempo per trovare quella giusta in base alle proprie necessità.

Tipologie di penna

Per scegliere la penna giusta bisogna sapere che sul mercato esistono ben tre tipologie di penna che si possono utilizzare per scrivere :
 
1) Stilografica
Solitamente composta da un pennino e una cannetta di inchiostro, risulta essere la ''madre'' delle penne Bic e Pilot odierne, che sostituì quella d'oca. Sicuramente molto elegante e raffinata dal punto di vista estetico, ma un po' meno pratica per la scrittura, per questo spesso collezionata da persone appassionate di scrittura.
 
2) A sfera
Risulta essere la più pratica e comoda, essendo comporta da una sfera in metallo collegata ad un serbatoio stretto e lungo, proprio come le tradizionali penne bic e Pilot. Sono solitamente disponibili in vario colore e forme, e la loro scorrevolezza dipende dalla marca e dal modello scelto.
 
3) A roller
Anche questa tipologia risulta essere un incrocio perfetto tra a penna stilografica e quella a sfera. Sebbene sia molto elegante esteticamente, ha un funzionamento molto differente dalla penna stilografica e simile a quella a sfera. La punta è sottile, l'inchiostro è a base di acqua ed è molto scorrevole, tuttavia bisognerebbe essere attenti ad utilizzare sempre un tappo dopo l'uso per evitare di macchiarsi.  
 
4) A gel
Diversa esteticamente da a quelle a sfera, ma simile dal punto di vista funzionale, possiede il pigmento di colore immerso in un gel a base d’acqua. Quelle migliori vengono spesso utilizzate dagli illustratori per via dell'itensa colorazione, tuttavia potrebbero avere un tratto irregolare e necessitare di ricariche frequenti.

Scegliere la penna in base alle proprie esigenze

A questo punto, una volta comprese le specifiche di ogni tipologia, scegliere la penna in base alle proprie esigenze risulta essere semplice. Nel momento in cui si sceglie una penna bisognerebbe provare le varie tipologie, per poi acquistare quella che sembra più adatta. Per scegliere la penna giusta bisogna quindi valutare:
 
- se si è destri o mancini, perchè nell'ultimo caso sarebbe preferibile scegliere una penna a sfera o a roller (hanno un'asciugatura più rapida);
 
- la propria impugnatura, preferendo penne con impugnatura comoda nel caso in cui sia scorretta;
 
- la propria calligrafia, che potrebbe piacere di più con una penna a tratto fino o doppio in base al gusto personale;
 
- quanto si ha intenzione di scrivere, poichè quelle a sfera risultano essere ideali per scritture frequenti.

 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Piegatura lamiere: glossario dei termini

Quando parliamo di piegatura lamiere intendiamo un processo tra i più diffusi che permette di deformare fisicamente un materiale a proprio piacimento.
Per svolgere questa operazione si utilizzano strumenti che permettono di realizzare, nella gran parte dei casi, deformazioni permanenti, creando forme semplici o complesse a seconda delle esigenze.
Accanto a tipologie di lavorazione lamiera come stampaggio, coniatura e imbutitura, la piegatura dell [...]

Continua a leggere

Stegip 4 Communication

La Promozione con gli oggetti

Quando si decide di aprire un business è molto importante che i clienti inizino a familiarizzare con i vostri prodotti/servizi e a fidarsi degli stessi magari provandone l’efficacia.
Discorso ancora più importante è quando devi farti conoscere e farti strada tra brand più forti e affermati di te.
Lì è ancora più importante far provare ai clienti i tuoi prodotti Ovviamente la concorrenza spietata e la voglia di emergere sono i fattori che gli impr [...]

Continua a leggere

Outsourcing della logistica di magazzino: perché e come farlo

L’outsourcing della logistica di magazzino è una soluzione che può permettere alle aziende di migliorare il servizio e, allo stesso tempo, di risparmiare tempo e risorse.

Anche se la logistica di magazzino è una delle attività cruciali all’interno della supply chain, spesso, le aziende che devono ricorrervi non hanno le competenze o le risorse per poterla sviluppare in maniera adeguata, rischiando di compromettere la qualità del proprio operato.
  Fortunatamente, attraverso l’outsourcing (o esternalizzazione), è possibile affidare questo compito a terzi, affinché si occupino di ogni aspetto relativo ad esso, appli [...]

Continua a leggere