Salute e Benessere > Medicina Alternativa

Perché proteggere gli occhi dalla luce blu?

Rischi della luce moderna

A causa della loro alta percentuale di rosso nelle frequenze infrarosse vicino e le loro onde lunghe, le nostre buone vecchie lampade a incandescenza erano facili da sopportare per i nostri occhi. Al contrario, le nuove fonti di illuminazione moderna a base di mercurio dovrebbero essere analizzate con una visione più critica.

Queste sorgenti luminose sono costituite da mercurio e sono presneti nella retroilluminazione degli schermi piatti TFT (laptop e desktop), in schermi televisivi TFT, lampade a risparmio energetico e tubi fluorescenti. Il più grande disturbo dell'occhio è causato da schermi TFT davanti a cui le persone trascorrono molte ore al giorno soprattutto nella loro vita professionale. Ecco perchè diventa utilissimo usare degli occhiali di protezione con filtro per luce blu. Oltre ai campi elettromagnetici generati dagli schermi, le lampade fluorescenti sul lavoro contribuiscono ad aumentare questi effetti negativi.

La luce a mercurio LCD / schermi TFT

Gli schermi piatti utilizzano la luce a mercurio o LED come  retroilluminazione. Questa luce è come nel caso dei tubi fluorescenti, prodotta dalla scarica di gas. Mentre lo spettro della luce bianca naturale è composto di una proporzione di colori armoniosi, le lampade fluorescenti TFT irradiano mercurio  e hanno uno spettro discontinuo che provoca elevata proporzione naturale di blu (blu, indaco, violetto) con ampiezze di alta energia. Tuttavia, la zona rossa, che dovrebbe favorire la circolazione sanguigna, ha poca energia. Allora se siete tra quelli che stanno sempre al pc dovete pensare di acquistare degli occhiali di protezione con filtro per luce blu.

L'unica luce biocompatibile: lampadine alogene

Per anni abbiamo usato le lampade alogene dicroiche 230 volt o a bassa tensione 12 volt. Oggi gli ultravioletti dannosi sono solitamente arrestati dal filtro anti U.V. formato da una lastra di vetro negli occhiali di protezione con filtro per luce blu. Per gli occhi delle persone che lavorano davanti a schermi piatti e locali commerciali, è preferibile utilizzare anche queste lampadine. Inoltre, queste lampadine non inquinano l'ambiente come i modelli fluorescenti  che contengono più mercurio. Potete anche fare una miscela di lampade alogene e lampadine a risparmio energetico al fine di ottenere uno spettro di colori delle più ricche luci possibili.
 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Mal di testa nei bambini, cause e rimedi

Mai capitato che un bambino dica ""Ho mal di testa""? Chiunque la consideri una semplice fandonia per evitare l'interrogazione di grammatica, dovrebbe sapere che non sempre i pensieri maliziosi di un genitore rispecchiano la realtà.
Scopriamo il perché.
Sintomi allarmanti Non è necessario che un bambino manifesti dei sintomi eclatanti per stabilire che abbia una lieve emicrania.
Talvolta le esternazioni di dolore si riconoscono da una semplice de [...]

Continua a leggere

Combattere l'affaticamento oculare con facili rimedi

Capita a tutti noi dopo una giornata di lavoro di avere gli occhi stanchi e pesanti.
Da cosa dipende tutto questo? Illuminazione della stanza da lavoro Sicuramente una illuminazione della stanza non corretta favorisce la stanchezza oculare e visiva, e anche il fatto di dovere rimanere per tante ore davanti a uno schermo a led contribuisce a affaticare gli occhi e renderli pesanti e arrossati.
Infatti è dimostrato che la luce blu emessa da tutti g [...]

Continua a leggere

I disturbi visivi

Sono diversi i sintomi e problemi che contraddistinguono un disturbo che colpisce la vista di una persona e che potrebbe comportare delle situazioni che sono tutto tranne che positive da affrontare.
La vista ed i suoi disturbi Gli occhi sono una parte molto sensibile del corpo: questi, infatti, sono molto spesso sfruttati senza che si abbia cura degli stessi.  Ad esempio stare in una stanza buia con la sola luce riflessa del proprio computer o te [...]

Continua a leggere