Motori

Piaggio sceglie ancora una volta la professionalità di Dalmine LS

Il marchio Piaggio è noto in tutto il mondo per la celebre Vespa, il ciclomotore per eccellenza. Un brand che quindi evoca Made in Italy dalla grande qualità e dal design raffinato. Al giorno d’oggi il gruppo Piaggio è senza ombra di dubbio il più grande costruttore europeo di veicoli motorizzati a due ruote e uno dei principali player mondiali in questo settore. Il gruppo, nato nel lontano 1884, è anche protagonista in campo internazionale nel settore dei veicoli commerciali.

Piaggio e l’azienda di scaffalature Dalmine LS hanno una salda e duratura collaborazione, nata nel 2001 quando la Dalmine Logistic Solutions realizzò il magazzino situato a Pontedera, in provincia di Pisa. Per la realizzazione del nuovo magazzino a ripiani per picking con passerelle, Piaggio si è nuovamente rivolta alla ditta di scaffalature metalliche, rinnovando così la collaborazione.

La struttura sviluppata da Dalmine LS si sviluppa su tre piani (uno a terra più due in quota), per un'altezza complessiva pari a 7,5 metri. I ripiani sono 552, profondi 600 e 1.200 mm e con luci da 1.300 e 1.800 mm. La struttura, dotata rigorosamente di scaffalatura antisismica, è dotata di tutti i sistemi di sicurezza necessari per il passaggio di personale in quota.

Un aspetto, quello della sicurezza, su cui Piaggio ha puntato molto. Dalmine LS è infatti celebre per aver realizzato uno scaffale in grado di reggere il tetto del magazzino, a riprova della robustezza e affidabilità delle sue scaffalature. Il riferimento è al magazzino portapallet installato nel 2004 a Medolla, Modena, successivamente colpito dalla terribile scossa sismica del 29 maggio 2012. Nonostante le numerose e ripetute sollecitazioni (lo sciame sismico era cominciato ben dieci giorni prima), lo scaffale ha retto anche alla scossa che ha avuto epicentro proprio nella zona dove sorgeva il magazzino. Un ulteriore conferma del fatto che Dalmine LS progetta secondo le più recenti normative sul sisma, certificando i propri magazzini.  


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Norme sull’omicidio stradale: ecco come funziona

Ecco cosa cambia e cosa si rischia nel caso in cui si venga coinvolti in un incidente con morti

L’automobilista che malauguratamente viene coinvolto in un sinistro che causa morti o lesioni gravi, con le nuove norme sull’omicidio stradale può davvero rischiare grosso.
Ecco cosa si rischia in caso di omicidio stradale: L’automobilista che viene che sotto effetto di alcool o sostanze stupefacenti è responsabile di un incidente che causa un morto, rischia fino a 12 anni di carcere.
Se il tasso alcolemico è oltre 1,5 grammi per litro, la condan [...]

Continua a leggere

Sport in auto: il Rally

Tra gli sport in automobile più conosciuti e praticati troviamo il rally, dove piloti preparati si sfidano su ogni sorta di terreno alla caccia del trionfo finale.
Molte case automobilistiche hanno oltre al loro comparto di vendita anche una sezione sport,  che ha permesso  ad esempio a case come Skoda Roma di partecipare per tanti anni alle corse del mondiale di rally.
Storia del rally Le prime gare di rally si sviluppano in Europa a partire dal [...]

Continua a leggere

KIA: la storia della casa automobilistica coreana

Da anni ormai l’Asia è riconosciuta unanimamente leader nella produzione di prodotti all’avanguardia soprattutto nei settori della meccanica e delle tecnologia.
Anche nel mondo delle due e quattro ruote un segmento importante è occupato dalle numerose case produttrici  asiatiche, come le più note Yamaha, Suzuki, Honda, Toyota, Nissan e anche la Kia.
  Quest’ultima è una casa automobilistica nata in Corea del Sud nel 1944 e sin da allora, produce [...]

Continua a leggere