Servizi

Piattaforme elevatrici per disabili: la normativa

Le piattaforme elevatrici per disabili sono degli apparecchi a motore in grado di collegare i piani attraverso una cabina che effettua uno spostamento lungo delle guide rigide. L’altezza di caduta di questi dispositivi è superiore a 2 metri e la loro destinazione è quella di trasportare le persone disabili e di facilitare, quindi, il loro movimento da un piano all'altro.
Il proprietario oppure il legale rappresentante dell'impianto deve intanto occuparsi della messa in esercizio dell’ascensore o della piattaforma elevatrice per disabili affidando la manutenzione dell'impianto a una ditta che sia stata riconosciuta come abilitata alla funzione e che abbia adeguati tecnici professionisti al suo servizio, e poi deve anche nominare un soggetto in modo che si prenda in carico il compito di far effettuare all’azienda di tecnici specializzati le verifiche periodiche che sono previste dalla normativa in vigore.
La piattaforma elevatrice può operare soltanto se in possesso della dichiarazione di conformità che deve essere rilasciata dall'installatore dell'ascensore oppure essere in possesso della dichiarazione di conformità che viene rilasciata dal costruttore della piattaforme elevatrici per disabili a Verona.
Gli apparecchi, quindi, devono poter soddisfare i requisiti di sicurezza e tutela della salute che vengono considerati minimi dal D.P.R. 30 aprile 1999 n. 162.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Roberto Pennacchia Traslochi

Traslochi Nazionali ed Internazionali

Oggi non è più raro come una volta il doversi trasferire all’estero per motivi di lavoro: c’è chi decide di trasferirsi in un altro paese per iniziare una nuova avventura professionale, e chi invece ha già un lavoro ed è chiamato a proseguire la propria attività in una sede al di fuori del territorio nazionale.
In entrambi i casi, la parte più complicata dell’operazione è quella relativa al trasloco: è lecito infatti, pensare di voler portare con [...]

Continua a leggere

Storia della carta prepagata PostePay

Come è nata la più famosa ricaricabile di sempre?

La Postepay è una carta che ha una storia particolare e che, grazie alle diverse evoluzioni, è riuscita a imprimersi come valida alternativa alle classiche carte alle quali occorre necessariamente collegare il conto corrente bancario.  La nascita della carta PostePay La carta PostePay, intesa come quella classica, non nasce con la creazione delle Poste ma, al contrario, passeranno svariati decenni prima che il gruppo delle Poste Italiane decida d [...]

Continua a leggere

L'obiettivo di Nova Ecologica a Roma

Nova Ecologica nasce nell'Aprile del 1991, quando Alessandro Perconti e Roberto Brisciana fondano insieme una società, la Nova Ecologica S.R.L, con uno scopo: gestire lo smaltimento rifiuti con serietà e professionalità.
Negli anni sono stati investiti tempo e denaro per raggiungere questo obiettivo e garantire ai clienti un servizio efficace; le aspettative erano alte e sono state conseguite tutte; dopo venticinque anni infatti Nova Ecologica pu [...]

Continua a leggere