Scienza e Tecnologie

Plastica a bolle per imballaggio: trova il tuo prodotto ideale

Acquistare prodotti o tecnologie per la casa in un negozio fisico, ricevere a casa propria un ordine effettuato online, imballare degli effetti personali per proteggerli dal rischio di rotture e ammaccature… probabilmente ognuno di noi si è trovato in situazioni di questo tipo e, con altrettanta probabilità, in questi frangenti ha avuto a che fare con la plastica a bolle per imballaggi sotto forma ad esempio di buste o fogli.

Costituito da un strato di plastica all’interno del quale sono presenti innumerevoli di bolle di aria, questo materiale inizialmente venne messo a punto sul finire degli anni Cinquanta come isolante per pareti. Questa applicazione non riscosse molto successo, ma quando ci si rese conto delle straordinarie potenzialità del pluriball per l’imballaggio e la protezione delle merci… il destino di questa invenzione cambiò per sempre!

Pare che la prima azienda a ordinare il pluriball per proteggere i suoi prodotti sia stata la IBM. Avendo prodotti dei computer molto costosi, e molto fragili, all’inizio degli anni Sessanta l’azienda informatica statunitense decise di affidarsi ai fogli con bolle di aria, dando il via a una vera e propria rivoluzione di settore: fino ad allora, infatti, come protezione dagli urti si impiegavano materiali come giornali appallottolati, segatura e perfino crini di cavallo.

Il pluriball è un materiale che negli anni si è evoluto costantemente, sia in termini di materiali che di efficienza: oggi le aziende che utilizzano questi prodotti possono contare su una gamma molto ampia di proposte, che sono ottimamente rappresentate nel catalogo online Embaleo.

Il sito Embaleo.it è un punto di riferimento comodo e professionale per l’approvvigionamento di tutto l’occorrente per il packaging: dai fogli con bolle d’aria alle buste foderate con pluriball, qui si potranno trovare prodotti ideali per qualsiasi necessità. Scopri la convenienza dei nostri prodotti e la rapidità delle spedizioni!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Rotoli per POS e scontrini: i migliori sono quelli che non sbiadiscono mai

Esiste una carta termica speciale che garantisce la stampa fino a 15 anni

Prima di vedere come riconoscere i migliori rotoli per POS, è bene spendere qualche parola per capire cosa sono, e a cosa servono, questi rotoli di carta.
Cosa sono i rotoli per POS e scontrini I rotoli per POS sono rotoli di carta termica usati per stampare gli scontrini degli acquisti eseguiti con bancomat e carte di credito.
Dietro a questo piccolo dispositivo che emette ricevute, c'è una tecnologia che merita qualche spiegazione.
I rotoli ter [...]

Continua a leggere

Acciaio inox nell’industria alimentare: indicatori di qualità

L’industria alimentare è un complesso insieme di processi tecnologici che includono l’utilizzo di macchinari all’avanguardia: perché l'acciaio è così importante nel settore?

L’industria alimentare è un complesso insieme di processi tecnologici che includono l’utilizzo di macchinari all’avanguardia e le capacità tecniche degli addetti ai lavori.
Di fondamentale importanza, nei processi di lavorazione delle materie prime e degli alimenti, è la qualità dei materiali di cui i macchinari sono composti e con cui vengono realizzati.
La produzione alimentare, infatti, non può essere paragonata alle altre tipologie di produzi [...]

Continua a leggere

Automazione industriale: la svolta post Covid-19

Se c’è una cosa che la pandemia globale ha reso più esplicita delle altre è che solo le aziende orientate al un modello di business digitale. Vediamo quali sono i cambiamenti che le attendono

Post Covid-19: la vera spinta arriva dalla tecnologia   La tecnologia avrà sempre di più nei prossimi anni un ruolo preminente nel modo di fare impresa.
Questa è una delle prime verità dopo i mesi difficili appena trascorsi.
I protagonisti di questa vera e propria rivoluzione industriale post Covid-19 saranno primi tra tutti i Big Data, il 5G e l’IoT.
Sarà una rivoluzione industriale caratterizzata da un’accelerazione e una velocitàsenza preceden [...]

Continua a leggere