Scienza e Tecnologie

Plastica a bolle per imballaggio: trova il tuo prodotto ideale

Acquistare prodotti o tecnologie per la casa in un negozio fisico, ricevere a casa propria un ordine effettuato online, imballare degli effetti personali per proteggerli dal rischio di rotture e ammaccature… probabilmente ognuno di noi si è trovato in situazioni di questo tipo e, con altrettanta probabilità, in questi frangenti ha avuto a che fare con la plastica a bolle per imballaggi sotto forma ad esempio di buste o fogli.

Costituito da un strato di plastica all’interno del quale sono presenti innumerevoli di bolle di aria, questo materiale inizialmente venne messo a punto sul finire degli anni Cinquanta come isolante per pareti. Questa applicazione non riscosse molto successo, ma quando ci si rese conto delle straordinarie potenzialità del pluriball per l’imballaggio e la protezione delle merci… il destino di questa invenzione cambiò per sempre!

Pare che la prima azienda a ordinare il pluriball per proteggere i suoi prodotti sia stata la IBM. Avendo prodotti dei computer molto costosi, e molto fragili, all’inizio degli anni Sessanta l’azienda informatica statunitense decise di affidarsi ai fogli con bolle di aria, dando il via a una vera e propria rivoluzione di settore: fino ad allora, infatti, come protezione dagli urti si impiegavano materiali come giornali appallottolati, segatura e perfino crini di cavallo.

Il pluriball è un materiale che negli anni si è evoluto costantemente, sia in termini di materiali che di efficienza: oggi le aziende che utilizzano questi prodotti possono contare su una gamma molto ampia di proposte, che sono ottimamente rappresentate nel catalogo online Embaleo.

Il sito Embaleo.it è un punto di riferimento comodo e professionale per l’approvvigionamento di tutto l’occorrente per il packaging: dai fogli con bolle d’aria alle buste foderate con pluriball, qui si potranno trovare prodotti ideali per qualsiasi necessità. Scopri la convenienza dei nostri prodotti e la rapidità delle spedizioni!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Private label skin care in Italia: ecco chi può realizzare la tua linea di cosmetici

Se sei un professionista della bellezza e sogni di avere in negozio una linea di prodotti con il tuo logo, puoi rivolgerti all’italiana HSA Cosmetics!

Avere dei prodotti con il proprio brand nel salone può sicuramente diventare un elemento distintivo nel mercato, che potrebbe indurre le persone a scegliere una determinata attività commerciale rispetto ad altre.
I clienti oggi cercano soprattutto personalità e carattere in un brand: siamo in un’epoca in cui l’anonimato, almeno per quanto riguarda il marketing, non funziona più.
Se hai un centro estetico e sogni di avere una tua linea di cosmetic [...]

Continua a leggere

Futuroil | Distribuzione e rivendita lubrificanti industriali

Specializzata in liquidi lubrificanti, FuturOil vanta più di 40 anni di esperienza, instaurando delle importanti partnership con compagnie petrolifere come Mobil, Kluber o Ip e collaborando con diverse società che lavorano in questo ambito.
Ciò significa essere sinonimo di garanzia e affidabilità; quando un nome, un marchio entra nelle preferenze del mercato e nella mente della clientela, vuol dire aver costruito un importante brand.
Il tempo tra [...]

Continua a leggere

Stratasys prepara le sue soluzioni in fibra di carbonio

Stratasys presenterà il Nylon 12, un materiale termoplastico con fibra di carbonio tritata al 35% con eccellenti proprietà meccaniche.

Sono stati due mesi impegnativi per Stratasys, dato che ha, nell’ordine, salutato il suo direttore, annunciato un investimento congiunto con Xaar nella sua nuova società e venduto la sua filiale Solidscape a Prodways.
Nonostante queste vicende abbiano tolto tempo ai suoi vertici, la società ha presentato la sua stampante 3D J735 multicolore e ora si sta preparando per il TCT Show di quest'anno.
Durante l’intero svolgimento del TCT Show, Stratasys [...]

Continua a leggere