Edilizia e Costruzioni

Porte scorrevoli e porte a scrigno

Come suggerisce il nome, vengono definite porte scorrevoli tutte quelle nelle quali il movimento dei pannelli, consentito da meccanismi specifici, avviene lateralmente rispetto alla parete a cui detti meccanismi, ancorati ad un binario, sono applicati.
Il binario, a sua volta, può essere fissato esternamente rispetto alla parete, e in questo caso si tratterà di una porta a scorrimento esterno, oppure all’interno di un controtelaio inserito direttamente nel muro, e in questo caso avremo una porta a scrigno, nella quale i pannelli diventano invisibili una volta aperti.

La differenza che ne risulta, come specificheremo in seguito, è che mentre la prima non necessita di demolizioni (venendo montata su un binario che scorrerà esternamente in alto) la porta a scrigno abbisogna invece di lavori murari.

 

Caratteristiche, vantaggi e svantaggi delle porte a scrigno
In commercio esistono vari tipi di porta a scrigno, sia per quanto concerne i materiali di cui sono costituite (i pannelli possono essere ciechi, cioè senza aperture sulle ante, realizzati con un unico elemento oppure con inserti di altra natura, come potrebbe essere il caso di porte in legno e alluminio, oppure a pannelli aperti, ovvero, con lastre di vetro inserite nel telaio), che rispetto alle dimensioni (nelle composizioni singole le lunghezze vanno da 70 a 90 cm, in quelle doppie e triple si arrivano a coprire rispettivamente grandezze di 1,20 e di 2,40 metri).

Inoltre, il sistema a scrigno viene utilizzato anche per le finestre e le porte-finestra, soprattutto in terrazzi e giardini.


Aziende produttrici di porte a scrigno
Ormai sono tante le aziende che propongono questo genere di prodotto. Una delle più note è la ditta Scrigno, che presenta diverse soluzioni: un controtelaio per la scomparsa della porta singola o doppia, la scorrevole con un unico cassonetto che permette la scomparsa di due pannelli, un sistema con un unico cassonetto centrale, ed Essential scorrevole, privo di cornici e stipiti, nel quale il telaio è ridotto all'essenziale, con profili in alluminio sui quali viene direttamente rasato l'intonaco o applicato il cartongesso.

Tra le altre firme Eclisse, Kao, Bizzotto, Casali, Porte Lombardia,  (con la serie System Zero, raffigurante soggetti famosi come Elvis e Marylin Monroe, con linee incise e disegno sabbiato in fondo trasparente), Ermetika, Rimadesio, Garofoli, e molte altre!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Box in legno per il giardino

Architettura del giardino Un bel giardino non è fatto solo di aiuole fiorite e coltivate regolarmente.
Comprende anche l'architettura del giardino integrata in esso.
Le case in legno da giardino sono perfette da inserire in una pianificazione del giardino magari adiacente a una casa unifamiliare.
Per avere un posto in più esterno alla casa dove riporre oggetti e attrezzi è quindi molto utile un pratico box in legno per ordinare il giardino.
Quest [...]

Continua a leggere

ROMIchem

Coadiuvanti di macinazione per carbonato di calcio

Sin dal 2008, anno della sua fondazione, ROMIchem si distingue nel suo settore per la produzione e vendita di ottimi coadiuvanti di macinazione per carbonato di calcio.
A rendere particolare prima ancora che unica la produzione di questa importante realtà del territorio lombardo è la possibilità di personalizzare la produzione e dunque adattare la formulazione in base a quella che sarà la destinazione d’uso del prodotto, così da offrire performan [...]

Continua a leggere

Casetta da giardino di legno

Casette da giardino Le casette in legno sono manufatti molto utili da tenere in giardino, come ripostiglio per oggetti e attrezzi.
Ci sono sul mercato varie tipologie di casette di legno, di varie misure e forme, per accontentare tutti.
Le aziende costruttrici di casette molto spesso hanno anche un fornito e commerce dove vendono i loro prodotti dal produttore al consumatore senza intermediari, in modo da potere abbassare il prezzo anche del 60%. [...]

Continua a leggere