Economia e Lavoro > Professioni

Prezzo delle ciliegie da record: il clima pazzo le ha rese un frutto extra-lusso

Primavera caratterizzata da freddo e piogge, così è andata persa la metà della prima raccolta

Il freddo anomalo di questa primavera ha reso le ciliegie un frutto di lusso. Il prezzo di cartellino è salito fino al 50% in più rispetto al 2018, e in alcune zone italiane (come Milano ad esempio) è giunto a 20 euro per chilo. Un'enormità.

Cosa sta spingendo il prezzo delle ciliegie

E' la legge del mercato che sta facendo il prezzo. Il frutto è arrivato sul mercato in scarse quantità, perché vittima del maltempo. E di fronte a un'offerta che sta crollando, la valutazione schizza alle stelle. Una cosa che abitualmente succede quando la frutta viene comprata fuori stagione. Nel caso delle ciliegie, provarle a comprare durante il periodo invernale può costare circa il doppio, dal momento che sono disponibili soltanto quelle importate dal Cile. Ma vederle a certi prezzi mentre ci avviciniamo all'estate, è una novità (spaicevole) quasi assoluta.

Il grosso problema è il clima pazzo di questa primavera. Ha fatto così tanto freddo che molti hanno parlato di un inverno-bis. La produzione delle ciliegie ne ha risentito in misura fortissima, tanto che pioggia e grandine hanno messo in discussione il nostro primato europeo (generalmente si aggira sui 120 milioni di chili di ciliegie all’anno). Secondo i dati della Coldiretti la produzione di prima raccolta è andata distrutta per circa il 50%. Peraltro tra le Regioni più colpite dal maltempo ci sono quelle a maggiore densità produttiva (in Italia la coltivazione è svolta su circa 30 mila ettari), come Puglia, Emilia Romagna, Campania e Veneto. Solo in queste regioni il prezzo, benché alto, continua ad essere contenuto (verso i 4-6 euro al chilo). Ma solo perché è proprio qui che si producono.

Tutela del Made in Italy

A sommarsi al danno poi c'è pure la beffa, perché siccome la richiesta continua ad essere forte, i frubetti si sono già messi in azione importando dall'estero prodotti di minore qualità, rivendendoli al mercato come puri Made in Italy. I processi di verifica dell’origine nazionale in molti casi riescono a intervenire, ma in tanti altri no (con un danno non solo economico, ma pure di immagine). La speranza dei coltivatori è che il clima cominci presto a diventare più clemente, e che sui grafici dell'andamaneto produttivo possa vedersi preso un pattern di inversione del trend. Finora infatti sono state danneggiate solo le varietà precoci, quelle che si raccolgono a maggio e che corrispondono a circa il 30% del totale. Il restante 70% potrebbe ancora salvarsi. Ma ci vuole un aituo dall'Alto...


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Dati sulla disoccupazione a Trapani (TP) e mercato del lavoro in Sicilia

Dati interessanti emergono dal documento unico di programmazione per il triennio 2019/2021 del Comune di Trapani.

Secondo quanto riportato nel documento unico di programmazione per il triennio 2019/2021 del Comune di Trapani, l'offerta lavorativa nel territorio continua a subire delle battute di arresto.
Si è riscontrato infatti un aumento del numero di persone che sono in cerca di lavoro dopo aver affrontato un breve periodo di inattività.
A fronte di un leggero aumento del tasso di attività per quel che riguarda la popolazione di età compresa tra i 15 e i [...]

Continua a leggere

Agenzia Investigativa : In cosa consiste il suo lavoro

Il lavoro di un investigatore privato in 6 step

Cosa fa esattamente un investigatore privato? Rivolgersi ad un Investigatore Privato a Roma è sicuramente una scelta non facile, e sicuramente è una scelta che ci mette di fronte parecchi domande: Sarà quello giusto? Mi servirà veramente il suo lavoro? A questo punto entrano in gioco professionalità e discrezione, caratterische fondamentali per un Investigatore Privato Roma.
Gli step del lavoro di un investigatore privato Il mandato Il lavoro di [...]

Continua a leggere

RSPP: storia del preposto alla sicurezza lavoro

Come nasce la figura del responsabile della sicurezza in azienda? E quali sono le sue mansioni?

Sul luogo di lavoro, occorre sempre essere tutelati, la sicurezza è un elemento imprescindibile e, oggi, nelle aziende italiane, la figura chiave per assicurarla è l’RSPP o il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.
Ma chi è esattamente? E che ruolo svolge l'RSPP? L'importanza dalla sicurezza sul lavoro non è mai una cosa da sottovalutare, a seconda della situazione il lavoratore può trovarsi a correre rischi notevoli, per questo moti [...]

Continua a leggere