Economia e Lavoro > Finanza

Prezzo Oro 2018, Stabile o in Crescita ?

Come tutti gli anni a gennaio i primi a fare previsioni sul prezzo dell'oro sono gli analisti finanziari, che abbiano da gestire un proprio patrimonio di investimenti o quello di qualche banca.

Come tutti gli anni a gennaio i primi a fare previsioni sul prezzo dell'oro nel 2018 sono gli analisti finanziari, che abbiano da gestire un proprio patrimonio di investimenti o quello di qualche banca o società la domanda è sempre la stessa:
Cosa farà il Prezzo dell'Oro in questo anno ?
La risposta non può mai essere certa viste le tante variabili finanziarie in gioco dove possono oltretutto possono entrare in gioco nuovi fattori derivanti dall'economia reale e non solo.
Le condizioni della finanza stanno attraversando da anni un periodo di sostanziale stabilità, anche se a sfavore di un economia reale europea che continua a mordere il freno e si salva solo grazie a politiche di welfare che gli stati europei stanno attuando per evitare gravi dissesti sociali. 
Nel caso del prezzo dell'oro quello che però possiamo dare per scontato è che al contrario di altri asset di investimento è che l'offerta non supera mai la domanda compro oro vista la rarità del bene, questo sostiene in modo permanente il valore dell'oro anche se possono esserci periodi in cui il prezzo dell'oro scende ma mai in modo drastico.
L'unico modo per far crollare il prezzo dell'oro sarebbe se qualcuno inventasse un sistema per crearne in abbondanza a basso costo, cosa alquanto improbabile viste le possibilità dell'uomo attuali.
Tornando a questioni finanziarie più tecniche nel 2017 l'andamento dell'oro è rimasto in un range limitato dove si è spostato in modo alternante senza mai sfondare resistenze importanti.
Per il 2018 il trend dovrebbe essere il solito a meno del verificarsi di condizioni di mercato diverse, uno dei fattori più determinanti che potrebbe provocare oscillazioni del prezzo dell'oro è la politica economica della fed che con le sue decisioni potrebbe determinare condizioni diverse.
Già da qualche mese in America si parla dell'introduzione di dazi da mettere sull'importazione di beni che stanno gravemente danneggiando l'economia statunitense. 
In casso fossero attuate queste politiche economiche difensive gli stati danneggiati potrebbero prendere decisioni analoghe in risposta alle restrizioni americane. 
In uno scenario simile non è possibile adesso capire se si potrebbero verificarsi condizioni che porterebbero ad oscillazioni del prezzo dell'oro ma sicuramente sarebbe una situazione da seguire con attenzione, in quanto potrebbero verificarsi cambiamenti strutturali nell'equilibrio dei mercati azionari.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Oro di Banca di Italia, Come Sono State Accumulate le Riserve Auree Italiane

Le riserve d'oro italiane ammontano a circa 2450 tonnellate di lingotti d'oro, una quantità che pone l'italia ad essere il quarto paese al mondo per quantità d'oro

Oro di Bankitalia, alla fine della seconda guerra mondiale poteva contare solo su poche decine di tonnellate di lingotti, una quantità che toccò i minimi storici a causa delle spese dello sforzo bellico e di alcune confische che i tedeschi fecero dopo la firma dell'armistizio.
Da questo si evince che la stragrande maggioranza delle attuali 2450 tonnellate di oro sono state accumulate dal dopoguerra ad oggi.
Nell'attuale situazione in cui versa l' [...]

Continua a leggere

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere