Scienza e Tecnologie

Processo di fabbricazione della carta

Carta e lavoro

La carta è un elemento che prende molti secoli di storia (vedi fino quando) e ha avuto molto significato in arti grafiche e, in generale, nel comunicare testi, messaggi e immagini così scioccante. Merita una menzione storicamente importante perché anche se tutto è digitale e interattiva, esistono ancora mailing, grandi manifesti, libri e molti più mezzi di comunicazione su carta.

Ci sono molti tipi di carte. ma in linea di massima, si fa a sapere qual è il processo mediante il quale la carta industriale è fatta?

Le procedure per la fabbricazione della carta sono quelle che vanno dalla materia prima per la carta (di solito legno) fino che non viene candeggiato, levigato e confezionato  .  spieghiamo in dettaglio questi passaggi.

Prendere il legno:
Tagliare alberi e rimuovere tutti i rami, lasciando solo il tronco principale.


Scortecciatura:
La rimozione della corteccia degli alberi. Ciò equivale a rimuovere tutto lo strato esterno lasciando solo lo stelo.


Dalla corteccia  ottenere la fibra:
i tronchi vengono tagliati in piccoli pezzi per rendere più facile  ottenere il massimo da fibre vegetali nelle successive reazioni chimiche.

 macero:
Il trattamento con sostanze chimiche per formare una pasta. Questo può essere fatto in diversi modi e con diversi prodotti, ma uno dei più economico è l'acqua, anche se è comunemente magnesio solfato di sodio è usato. L'intenzione di questi prodotti è quello di eliminare le fibre del legno indesiderate, come lignina, lasciando solo la cellulosa   il principale responsabile della preparazione della carta.


sbiancamento:
Una pasta passa attraverso vari processi aggiuntivi di lavaggio, filtrazione, essiccazione e qualche altro fino a quando il processo di candeggio per ottenere la tonalità desiderata.

Inclusione O3 Cl
Introduzione Tabella di immissione:
la pasta più spessa va sul movimento di rete metallica, dove sarà formato gradualmente il ruolo di pasta e l'acqua libera essiccata,  sono raccolte per sfruttare il loro contenuto di cellulosa in altre fasi di recupero è posto, che esso contribuirà allo sviluppo di più carta.

Raddrizzare carta pressata:
La carta ottenuta con lo spessore desiderato  passa tra   rulli rotanti in grado di stampare alcuni marchi  a seconda del produttore. Poi si preme la carta tra due rulli in panno per rimuovere ulteriormente acqua e poi passa attraverso un altro gruppo di rulli che sono responsabili nel dare la giusta consistenza.

Asciugatura:
rulli caldi sono responsabili di una fase di asciugatura finale.

Trattamento superficiale:
Poi passano attraverso altri rulli freddi che danno una finitura, oltre a fornire la luminosità in base al tipo di carta. Tipicamente prima del suo passaggio attraverso il rivestimento viene eseguita una calandratura.

Avvolgimento e taglio carta

imballaggio

trasporto
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Gli occhiali per leggere

Al giorno d'oggi tutti hanno un paio di occhiali, che siano da vista o da sole, da lettura o solo per moda.
In ques'articolo, però, andremo a parlare di occhiali da vista.
Di che cosa si tratta? Gli occhiali da vista, definiti come protesi esterne, sono composti da due lenti e una montatura in grado di reggerle.  Essi servono a correggere insufficienze oculari o alterazioni della vista dovute da possibili diverse patologie.
In particolare gli occ [...]

Continua a leggere

Quanto costano gli occhiali da presbite?

La presbiopia, difetto visivo molto diffuso ed inevitabile, richiede lenti specializzate e delle accortezze, affinché il problema non peggiori.
Vedremo anche i prezzi degli occhiali da vista per presbiopia.
Che cosa è la presbiopia? È necessario porre le basi per capire quando e se si parla di presbiopia.
Non è che un disturbo oculare, nonché condizione para-fisiologica.
Si manifesta inizialmente come il bisogno di dover allontanare dagli occhi u [...]

Continua a leggere

I sacchi per l'aspirapolvere

L'aspirapolvere Presente ormai nel 80% delle case, l'aspirapolvere è oggi uno dei più piccoli elettrodomestici insostituibili.
Ma prima di acquistarne uno ci si deve porre la domanda: con o senza sacco?   Già nel 2014 le vendite di aspirapolvere sono leggermente diminuite (2,3%), probabilmente a causa della popolarità delle scope elettriche, che tendono a prendere il posto del principale aspirapolvere .
Ma se la tua scelta è un aspirapolvere clas [...]

Continua a leggere