Scienza e Tecnologie

Processo di fabbricazione della carta

Carta e lavoro

La carta è un elemento che prende molti secoli di storia (vedi fino quando) e ha avuto molto significato in arti grafiche e, in generale, nel comunicare testi, messaggi e immagini così scioccante. Merita una menzione storicamente importante perché anche se tutto è digitale e interattiva, esistono ancora mailing, grandi manifesti, libri e molti più mezzi di comunicazione su carta.

Ci sono molti tipi di carte. ma in linea di massima, si fa a sapere qual è il processo mediante il quale la carta industriale è fatta?

Le procedure per la fabbricazione della carta sono quelle che vanno dalla materia prima per la carta (di solito legno) fino che non viene candeggiato, levigato e confezionato  .  spieghiamo in dettaglio questi passaggi.

Prendere il legno:
Tagliare alberi e rimuovere tutti i rami, lasciando solo il tronco principale.


Scortecciatura:
La rimozione della corteccia degli alberi. Ciò equivale a rimuovere tutto lo strato esterno lasciando solo lo stelo.


Dalla corteccia  ottenere la fibra:
i tronchi vengono tagliati in piccoli pezzi per rendere più facile  ottenere il massimo da fibre vegetali nelle successive reazioni chimiche.

 macero:
Il trattamento con sostanze chimiche per formare una pasta. Questo può essere fatto in diversi modi e con diversi prodotti, ma uno dei più economico è l'acqua, anche se è comunemente magnesio solfato di sodio è usato. L'intenzione di questi prodotti è quello di eliminare le fibre del legno indesiderate, come lignina, lasciando solo la cellulosa   il principale responsabile della preparazione della carta.


sbiancamento:
Una pasta passa attraverso vari processi aggiuntivi di lavaggio, filtrazione, essiccazione e qualche altro fino a quando il processo di candeggio per ottenere la tonalità desiderata.

Inclusione O3 Cl
Introduzione Tabella di immissione:
la pasta più spessa va sul movimento di rete metallica, dove sarà formato gradualmente il ruolo di pasta e l'acqua libera essiccata,  sono raccolte per sfruttare il loro contenuto di cellulosa in altre fasi di recupero è posto, che esso contribuirà allo sviluppo di più carta.

Raddrizzare carta pressata:
La carta ottenuta con lo spessore desiderato  passa tra   rulli rotanti in grado di stampare alcuni marchi  a seconda del produttore. Poi si preme la carta tra due rulli in panno per rimuovere ulteriormente acqua e poi passa attraverso un altro gruppo di rulli che sono responsabili nel dare la giusta consistenza.

Asciugatura:
rulli caldi sono responsabili di una fase di asciugatura finale.

Trattamento superficiale:
Poi passano attraverso altri rulli freddi che danno una finitura, oltre a fornire la luminosità in base al tipo di carta. Tipicamente prima del suo passaggio attraverso il rivestimento viene eseguita una calandratura.

Avvolgimento e taglio carta

imballaggio

trasporto
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come diffondere la fattura elettronica nelle piccole aziende

Abbandonare la fattura di carta per passare a quella elettronica dà vantaggi che le piccole aziende ancora ignorano.

Sono già molte ma forse ancora troppo poche le aziende che hanno aderito alla fatturazione elettronica.
Un passaggio che dovrebbe essere ampiamente motivato dai benefici organizzativi e gestionali che le controparti coinvolte ottengono: sia per quel che riguarda l’utilizzo dei dati presenti nel documento elettronico (contabilizzazione automatica, riconciliazione ordini e ddt) che per i risparmi tangibili legati all’uso di un canale trasmissivo im [...]

Continua a leggere

Ricaricare l’inchiostro delle carucce della stampante

L’esplosione della tecnologia ha portato le persone ad avvalersi dell’elettronica in ogni occasione possibile e, tra gli apparecchi elettronici più utilizzati per lavoro, ci sono le stampanti.
Questi prodotti, insieme ai computer e ai telefonini, sono tra i più validi e funzionali necessari per agevolare e migliorare lo stile di vita.
  L’essenza delle stampanti La stampante o unità di stampa, è uno strumento che consente di riportare su carta o [...]

Continua a leggere

Adesivi industriali e le varie sotto categorie

A cosa servono e quando andrebbero usati

Il mondo del lavoro e, in particolare quello industriale, è caratterizzato da un'enorme varietà di forme, che si traducono in numerose necessità.
Per fare fronte a ogni bisogno è necessario avere gli strumenti adatti.
Gli adesivi ad uso industriale, possono essere suddivisi in diverse categorie, ognuna delle quali risponde a precise esigenze, adattandosi così ad ogni specifica mansione.
Consigliamo di visitare il sito dell’azienda Arix Imballaggi [...]

Continua a leggere