Scienza e Tecnologie

Processo di fabbricazione della carta

Carta e lavoro

La carta è un elemento che prende molti secoli di storia (vedi fino quando) e ha avuto molto significato in arti grafiche e, in generale, nel comunicare testi, messaggi e immagini così scioccante. Merita una menzione storicamente importante perché anche se tutto è digitale e interattiva, esistono ancora mailing, grandi manifesti, libri e molti più mezzi di comunicazione su carta.

Ci sono molti tipi di carte. ma in linea di massima, si fa a sapere qual è il processo mediante il quale la carta industriale è fatta?

Le procedure per la fabbricazione della carta sono quelle che vanno dalla materia prima per la carta (di solito legno) fino che non viene candeggiato, levigato e confezionato  .  spieghiamo in dettaglio questi passaggi.

Prendere il legno:
Tagliare alberi e rimuovere tutti i rami, lasciando solo il tronco principale.


Scortecciatura:
La rimozione della corteccia degli alberi. Ciò equivale a rimuovere tutto lo strato esterno lasciando solo lo stelo.


Dalla corteccia  ottenere la fibra:
i tronchi vengono tagliati in piccoli pezzi per rendere più facile  ottenere il massimo da fibre vegetali nelle successive reazioni chimiche.

 macero:
Il trattamento con sostanze chimiche per formare una pasta. Questo può essere fatto in diversi modi e con diversi prodotti, ma uno dei più economico è l'acqua, anche se è comunemente magnesio solfato di sodio è usato. L'intenzione di questi prodotti è quello di eliminare le fibre del legno indesiderate, come lignina, lasciando solo la cellulosa   il principale responsabile della preparazione della carta.


sbiancamento:
Una pasta passa attraverso vari processi aggiuntivi di lavaggio, filtrazione, essiccazione e qualche altro fino a quando il processo di candeggio per ottenere la tonalità desiderata.

Inclusione O3 Cl
Introduzione Tabella di immissione:
la pasta più spessa va sul movimento di rete metallica, dove sarà formato gradualmente il ruolo di pasta e l'acqua libera essiccata,  sono raccolte per sfruttare il loro contenuto di cellulosa in altre fasi di recupero è posto, che esso contribuirà allo sviluppo di più carta.

Raddrizzare carta pressata:
La carta ottenuta con lo spessore desiderato  passa tra   rulli rotanti in grado di stampare alcuni marchi  a seconda del produttore. Poi si preme la carta tra due rulli in panno per rimuovere ulteriormente acqua e poi passa attraverso un altro gruppo di rulli che sono responsabili nel dare la giusta consistenza.

Asciugatura:
rulli caldi sono responsabili di una fase di asciugatura finale.

Trattamento superficiale:
Poi passano attraverso altri rulli freddi che danno una finitura, oltre a fornire la luminosità in base al tipo di carta. Tipicamente prima del suo passaggio attraverso il rivestimento viene eseguita una calandratura.

Avvolgimento e taglio carta

imballaggio

trasporto
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Trattamento antiattrito: chi se ne occupa a Parma?

Anche se spesso non vi prestiamo attenzione, l’attrito è una componente indissolubile della nostra vita quotidiana.
È proprio grazie ad esso, infatti, che possiamo afferrare degli oggetti, viaggiare in auto, camminare per strada e compiere una moltitudine di altre azioni.
Poiché ci permette di fare tutto ciò, l’attrito è senz’altro da considerarsi una cosa positiva, ma naturalmente esiste anche la possibilità che esso abbia una connotazione ben p [...]

Continua a leggere

Citometria a flusso

La soluzione per una efficace analisi del latte

Nonostante la leggera flessione registrata negli ultimi 2 anni, il latte rimane un alimento imprescindibile per gli italiani.
Assunto sin dall’infanzia, esso è in grado di favorire la formazione di ossa e denti e la coagulazione del sangue, ma è anche un importante veicolo per l’assunzione di vitamine particolarmente benefiche per il nostro organismo quali la vitamina D ed alcune vitamine del gruppo A e B.
Assumiamo queste importanti sostanze sia [...]

Continua a leggere

Everest realizza montacarichi personalizzati per ogni esigenza industriale

Il mercato globale degli impianti elettromeccanici per il trasporto verticale, ovvero montacarichi ed ascensori, è in costante sviluppo e per il quinquennio 2017-2023 le proiezioni parlano di un +6,5% complessivo di tasso di crescita (CAGR) a livello globale.
La pubblicazione su cui è riportato il dato (dal titolo Elevators Market (Type - Smart Elevators and Conventional Elevators, Application - Commercial, Hotels, Retail, Residential, Transporta [...]

Continua a leggere