Economia e Lavoro

Progettare una scaffalatura: cosa serve?

Le regole che definiscono e stabiliscono gli standard per l’installazione e l’utilizzo di sistemi di scaffalature metalliche ed industriali sono inserite all’interno del documento EN 15635:2008, elaborato dal Comitato Europeo per la Standardizzazione nell’ambito del tavolo tecnico 344. La segreteria è stata affidata quindi all’Uni, Ente Nazionale di Normazione.

Le norme, valevoli per i paesi all’interno dell’Unione Europea e per quelli dell’EFTA (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera), sono state adottate all’interno delle legislazioni nazionali di tutti gli stati entro e non oltre il maggio 2009. Oltre all’EN 15635, sono attive e valide anche le normative EN 15512 (specifiche alla scaffalatura portapallet), la EN 15620 (Tolleranze, deformazioni e interspazi) e la EN 15629 (Sistemi di stoccaggio statici di acciaio, relative all’attrezzatura di immagazzinaggio).

Le linee guida fornite dalla normativa EN 15635 riguardano gli aspetti operativi e pertinenti alla sicurezza strutturale dei sistemi di immagazzinaggio, relativi anche all’utilizzo di apparecchiature di movimentazione meccanica pesanti, al fine di ridurre al minimo il rischio e le conseguenze derivanti da un possibile funzionamento non sicuro o dei conseguenti ipotetici danni alla struttura.

Partendo da queste normative che regolano la progettazione di un impianto di scaffalature metalliche, per iniziare la progettazione della scaffalatura industriale, il cliente deve comunicare alcuni fondamentali al fornitore che predispone il progetto:

  • Le specifiche dei locali nelle quali saranno installate le scaffalature.
  • In che maniera e modalità sia composto il pavimento che farà da fondazione sia per le scaffalature metalliche che per i muletti e i carrelli elevatori che movimenteranno la merce.
  • Quale tipologia di merce sarà stoccata sui ripiani delle scaffalature e che tipologia di pallet sarà utilizzata.
  • Quali saranno i carichi ammissibili.
  • Quale tipologia di carrelli e strumenti per la movimentazione verranno usati.
  • Eventuali previsioni di futuri cambiamenti nel magazzino.

Infine occorrerà stabilire se vi siano spazi sufficienti per depositare e prelevare in sicurezza tutte le merci e si rispetteranno i requisiti di protezione contro le collisioni.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Pallet in plastica: vantaggi e svantaggi

Esistono pallet in plastica, legno e metallo. In questo articolo scopriamo quali sono i pro e i contro se scegli di usare i primi...

I tradizionali pallet in legno sono sempre i supporti più diffusi quando si tratta di movimentare e stoccare grandi quantità di merci.
Tuttavia, negli ultimi anni sono arrivati nel mercato nuovi tipi di pallet, realizzati con materiali differenti.
Un esempio sono i pallet fatti in plastica, realizzati tramite lo stampaggio di una sagoma rigida, in tutto e per tutto uguale, per forma e dimensioni, rispetto ai classici pallet in legno.
Considera ch [...]

Continua a leggere

Trasporto di merci su gomma: le aziende sapranno affrontare queste 3 sfide?

Il settore dell'autotrasporto è chiamato ad affrontare prove importanti, in nome dell'efficienza e della sostenibilità di un business redditizio ma irto di ostacoli.

L'obiettivo di ogni impresa specializzata nel trasporto di merci su gomma è consegnare il dovuto nel posto giusto, al momento giusto e al prezzo giusto.
Mentre la logistica si occupa di tutto quello che ha a che fare con la movimentazione e lo stoccaggio delle merci, il comparto del trasporto si occupa della pianificazione, della tracciabilità e del controllo del trasporto delle merci.
Questo vuol dire che logistica e trasporto sono due segmenti [...]

Continua a leggere

Le 4 sfide più importanti per l'industria dei trasporti su strada

Qual sarà il futuro delle imprese di autotrasporti? Ottimo, se sapranno affrontare questi problemi con responsabilità e intelligenza...

Qualunque azienda è chiamata ad affrontare nuove sfide, alcune più impegnative di altre.
Del resto, tutto cambia e con ritmi, peraltro, sempre più serrati.
Le aziende di autotrasporto non si sottraggono a questa regola.
Quali sono, quindi, le sfide più importanti che le imprese di trasporto su gomma devono affrontare, oggi, per avviare o veder crescere i loro affari? Vediamole insieme.
1.
Carenza di personale Uno dei maggiori ostacoli per le azie [...]

Continua a leggere