Economia e Lavoro > Finanza

Protezione del patrimonio

Il patrimonio: ecco come proteggerlo.
Che anche al giorno d'oggi sia necessaria la protezione il proprio patrimonio, non è affatto un segreto. Si tratta, bensì, di una solida certezza. Del resto i pericoli che tutt'ora popolano il mondo sono davvero tanti, e non si sa mai quando anche a noi potrebbero capitare dei guai. Per questo è meglio proteggere il proprio patrimonio. Come farlo? Il modo più facile è, sicuramente, l'assicurazione sulla casa. Certamente, nessun'assicurazione riuscirà a dare alla persona interessata una casa completamente nuova. Tuttavia, un'assicurazione sulla casa è un ottimo modo per non restare senza un tetto nel momento di maggiore necessità. Le compagnie assicurative, per quanto piccole possano essere, troveranno sicuramente un'altra sistemazione alle persone che la necessitano. D'altro canto, per proteggere i soldi si può pensare a una banca, a un ente di finanziamento oppure a un istituto di credito, che non necessariamente dev'essere italiano.

Si potrebbe prendere in considerazione una banca inglese, tedesca, oppure, - e perché no? - svizzera. In tutto questo bisogna ricordarsi: più è basso il tasso d'interesse della banca in cui si vuole depositare i propri soldi, e più è da considerarsi sicura la banca stessa. Basti pensare che in Svizzera e in Giappone alcune banche hanno dei tassi d'interesse addirittura negativi. Però non bisogna dimenticarsi di proteggere il proprio patrimonio, o il proprio denaro, anche legislativamente. Sebbene per la legge italiana tutto ciò che possiede una persona gli appartiene di diritto, al più se si tratta di soldi o case, in alcuni casi sono possibili varie modifiche. Per questo è meglio contattare un notaio per chiarire tutti gli aspetti riguardanti il patrimonio. A chi è destinato, a quanto ammonta, cosa accadrebbe se la persona dovesse morire e così via. L'atto notarile potrebbe, certamente, costare un po', ma ne sarà sicuramente valsa la pena ai fini della protezione.

In altri casi gli interessati a proteggere il proprio patrimonio, potrebbero inventarsi qualcosa di più fantasioso, anche se le banche, il notaio e l'assicurazione sono tutti fattori che bastano in toto a proteggere i soldi o la casa. E' possibile, per esempio, nascondere il proprio vero patrimonio. Nel caso in cui si tratti di macchine o altri veicoli di spostamento, si può prendere in considerazione l'idea di darli in affidamento ad altre persone. In questo modo si può sfuggire ai controlli della finanza, qualora non si voglia pagare il bollo sull'auto, e in contempo far sì che l'automobile sia comunque di proprietà della persona interessata. Come si è visto, insomma, i metodi per proteggere il patrimonio dalle mani indiscrete sono davvero tanti. Non ci vuole che un po' di fantasia e del tempo: il resto verrà con l'esperienza e con la conoscenza delle normative vigenti in materia.
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Oro Fisico o Oro Azionario, Quale Investimento in Oro è Migliore ?

L'investimento in oro è il più antico metodo utilizzato per conservare valore, la millenaria storia dell'oro non ha ne precedenti ne termini di paragone con qualsiasi altro metallo.

L'investimento in oro è il più antico metodo utilizzato per conservare valore, la millenaria storia dell'oro non ha ne precedenti ne termini di paragone con qualsiasi altro metallo.
L’oro possiede caratteristiche e peculiarità che li hanno permesso di imporsi in svariati ambiti nei quali è riuscito a soddisfare le esigenze umane meglio di qualsiasi altro metallo.
Anche per quanto riguarda gli investimenti l’oro ha saputo essere il metallo perfett [...]

Continua a leggere

Gli interscambi commerciali dell’Italia

L’economia italiana deve una buona parte della sua crescita e stabilità al commercio estero, soprattutto europeo, motivo per cui la maggior parte delle imprese italiane non può prescindere dall’attivare una partita IVA comunitaria.
I dati più recenti sull’export (novembre 2017) confermano un trend positivo anche rispetto al trimestre precedente (maggio – ottobre 2017) e un’ottima performance degli interscambi commerciali in Italia.
I dati sull’ex [...]

Continua a leggere

Aprire una Ltd inglese

Negli ultimi anni, è aumentato il numero di coloro che hanno deciso di fare business in Inghilterra.
Ma come aprire una Ltd inglese e quali sono tutti i vantaggi? Ltd inglese: cosa è e come funziona Prima di scendere più nel dettaglio e di capire come aprire una Ltd inglese è bene precisare che quando si fa riferimento a questa forma societaria si sta parlando di un’azienda molto simile all’italiana Srl, anche se le semplificazioni rispetto ad es [...]

Continua a leggere