Servizi

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo dei registratori di temperatura?

Oltre al monitoraggio della temperatura, registratori e datalogger sono utili per numerosi aspetti della logistica del freddo.

Rilevare in tempo reale le condizioni termiche di un carico è la funzione principale dei registratori di temperatura, che rappresentano un’importante risorsa per chiunque voglia monitorare attivamente lo stato della catena del freddo.

 

Tuttavia, se pensate che questa sia la sola utilità di questi strumenti, allora non solo vi state sbagliando, ma probabilmente rischiate anche di sprecare il loro potenziale. Vediamo quindi quali sono gli ulteriori vantaggi.

 

Ottimizzazione della catena logistica

Registrare le variazioni di temperatura, i picchi e gli alert permette di capire quali sono i punti deboli del trasporto e migliorarli, aiutando così a prevenire buona parte dei rischi legati alla sovraesposizione a temperature eccessive.

 

Condivisione dei dati

Un effetto diretto del punto sopra. Oltre alla registrazione dei dati, i datalogger e i registratori di temperatura consentono anche il loro salvataggio e l’esportazione in report grafici. Questo permette di condividere le informazioni cruciali con tutti gli operatori e gli addetti coinvolti nella spedizione, facilitando l’applicazione di protocolli e prassi lungo tutta la catena.

 

Fornire garanzie sulla qualità della conservazione

I dati registrati non sono solo utili al monitoraggio durante la singola spedizione, ma, rimanendo sulla carta (anche quella digitale), rappresentano uno storico tangibile delle performance termiche e dell’eventuale adeguamento agli standard richiesti. Questa capacità di sfruttare i datalogger per le certificazioni può essere allargata anche ai magazzini, grazie all’impiego di kit per la mappatura termica.

 

La scelta dei giusti registratori

Chiaramente, per poter sfruttare tutto ciò è necessario disporre di strumenti all’avanguardia, con sistemi di monitoraggio ben precisi (in modo da registrare i dati nel modo più accurato) e software specifici per la gestione dei dati. Per trovare il modello giusto, potete affidarvi a distributori specializzati come Air Sea Italia, azienda specializzata nella fornitura di registratori di temperatura per la logistica. In questo modo è possibile ricevere assistenza sulla scelta del modello più indicato per le proprie esigenze.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Servizi Turistici Dany & Mikael

Noleggio-Lampedusa.it è il sito che consente a quanti si apprestano a vivere una vacanza a Lampedusa, la possibilità di noleggiare il mezzo di trasporto preferito per muoversi da una zona all'altra dell'isola in maniera indipendente.
A dispetto di quel che si possa pensare infatti, le distanze tra una spiaggia e l'altra sono piuttosto lunghe per essere percorse a piedi, il che è poco confortevole considerando il caldo estivo e l'eventuale presenz [...]

Continua a leggere

Habitué

Il ristorante più esclusivo della capitale

Accanto ai menù classici a base di taglieri, fritti, pizze, focacce e hamburgher, l'Habituè ha deciso di venire incontro alle numerose richieste dei clienti desiderosi di coniugare il cibo gustoso, al benessere e alla forma fisica.
Presso il nostro locale troverete un'ampia selezione di piatti semplici ma sfiziosissimi al fine di tentare anche i clienti più scettici o esigenti.
Non è un problema per noi conciliare le diverse esigenze alimentari, [...]

Continua a leggere

Il packaging cosmetico al PLMA di Amsterdam

Inizia oggi ad Amsterdam la fiera internazionale “Il mondo del marchio del distributore”, evento che riunisce produttori e rivenditori al dettaglio alla ricerca di nuovi prodotti e di partnership.

L'edizione 2019 della fiera internazionale della PLMA si terrà al centro d'esposizione RAI di Amsterdam, nei Paesi Bassi, e vedrà la presenza di 2.700 aziende espositrici tra le quali circa 60 padiglioni nazionali e regionali.
Tra i prodotti alimentari esposti ci saranno gli alimenti freschi, surgelati e refrigerati, le bevande e i prodotti secchi da forno.
I prodotti non alimentari comprenderanno, invece, i cosmetici, i prodotti per la salute e [...]

Continua a leggere