Economia e Lavoro > Finanza

Quali sono i vantaggi delle società offshore?

Operazioni semplificate, tutela del patrimonio e grandi vantaggi fiscali: il mondo delle società offshore sempre piu richiesto per sfuggire ai rigidi controlli fiscali

 

Perchè si ricorre a un tipo di società come queste

L'eccessiva imposizione fiscale ha senza dubbio incoraggiato il ricorso a società registrate in stati esteri i cui ordinamenti poco attenti e permissivi permettono a questo tipo di organizzazioni di portare avanti la propria attività in quello che comunemente chiamiamo "" paradiso fiscale"". Si tratta delle cosidette società offshore.
I vantaggi delle società offshore sono molteplici: avendo sede legale in uno stato diverso da quello dove effettivamente svolgono i propri affari, hanno in questo modo l'opportunità di beneficiare di leggi non troppo rigide, scarsi controlli fiscali e tasse irrisorie se non addirittura inesistenti. Così se in certi Paesi è quasi impossibile fare azienda, diventa tutto piu semplice in altri.
 

L'attrazione dei capitali esteri

Certi Paesi, cosi definiti "" paradisi fiscali"", sono molto ambiti non solo per i vantaggi per quanto concerne tasse e semplificazione burocratica ma le loro amministrazioni agevolano di gran lunga i capitali esteri nelle proprie economie, garantendo cosi tutti i vantaggi delle società offshore dal momento che riescono a tenere lontano i controlli delle autorità estere. La cosa strana è che spesso questi vantaggi sono proprio riservati a chi porta i suoi soldi dall'estero e non a chi magari è qui residente. Cosi, in questi Paesi, è sufficiente dichiarare la propria attività compreso il volume dei soldi gestiti affinchè l'attività è ritenuta legale. Esempi di Paesi di questo tipo sono Panama, la Svizzera, Hong kong, le Seychelles, Singapore solo per citarne alcuni. Se da un lato l'enorme mole di capitali trasportati da un paese all'altro trova non tanto ""contenti"" quegli stati dai quali essi vengono portati via, è pur vero che sono tanti quelli che pensano sia in realtà un bene che ingenti somme di denaro si muovano senza quei pesi ingestibili rappresentati dalla pressione fiscale sull'azienda e la scarsa flessibilita' di certe leggi in alcuni Paesi.
 

Tutelare azienda e patrimonio con le societa' offshore

I migliori vantaggi del costituire una società di questo tipo, sono nello specifico rappresentati dalla riservatezza garantita in operazioni come aprire un conto corrente, l'anonimato dei soci, l'emissione di azioni al portatore che limita così la responsabilità degli azionisti. L'interesse per questo tipo di società ha conosciuto un notevole incremento negli ultimi anni sopratutto ad opera di grandi azionisti e aziende di un certo valore tanto che numerose sono le imprese specializzate in consulenza offshore le quali garantiscono tutte le informazioni nonchè l'assistenza legale a chi decide di fare azienda sfruttando i vantaggi delle società offshore.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro e Argento secondo la Relazione GSR

Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.

L'argento è da sempre considerato l' alter ego povero dell'oro, il metallo prezioso più comune da utilizzare per dare valore a monete, oggetti e gioielli.  Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.
Secondo questa relazione tra argento e oro esiste una proporzione attraverso la quale si può stabilire se i prezzi dei singoli [...]

Continua a leggere