Casa > Arredamento

Quanto conta la marcatura CE sulle persiane blindate?

Le persiane blindate, in quanto serramenti, necessitano di essere marcate: cosa ci dice la marcatura a proposito di esse?  

 

Nell’acquisto delle persiane blindate, come in quello di ogni altro serramento, tendiamo sempre a cercare una conferma della loro capacità di difendere la nostra casa. E questa conferma la si trova sotto forma di certificati e della marcatura CE. Ma cosa ci dicono esattamente questi riconoscimenti riguardo ai prodotti che acquistiamo e qual è la differenza tra di essi?

 Proviamo a fare chiarezza, per capire meglio le caratteristiche dei prodotti che acquistiamo

 

La marcatura CE

 

L’ultima edizione della norma EN 13659, rilasciata dall'Unione Europea, prevede che le chiusure oscuranti come le persiane blindate presentino caratteristiche come la resistenza termica aggiuntiva AR, la resistenza al carico del vento e il fattore solare totale.

 

Per queste tre caratteristiche, deve essere presentato almeno un livello prestazionale accertato secondo la metodologia che la norma prevede. Deve poi seguire una documentazione, denominata “Fascicolo tecnico”, che comprende:

  • Analisi dei rischi
  • Manuale d’uso e manutenzione
  • Etichetta CE
  • Dichiarazione di conformità

 

I certificati CE

 

A differenza della marcatura, i certificati CE sono semplici test su prodotti campione, effettuatti da organismi notificati. Questi test non sostituiscono in alcun modo la marcatura, ma ne sono parte integrante: per alcuni prodotti, essi sono obbligatori, mentre per altri sono facoltativi. Anche nel caso in cui non siano obbligatori, il produttore può comunque richiederli.

 

Una differenza di qualità

 

Se quindi ci troviamo di fronte a persiane blindate riportanti la marcatura CE (che risulta essere obbligatoria), sappiamo che si tratta di un prodotto certificato secondo determinati standard e la cui qualità è validata.

Se invece il prodotto in questione non presenta la marcatura ma semplicemente alcuni certificati, è chiaro che si tratta di un caso in cui la qualità è tutt’altro che assicurata.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cosa ci rivela l’analisi dell’acqua di casa?

L'acqua dei nostri rubinetti non è uguale ovunque

L’acqua che ogni giorno entra nelle nostre case è, molto spesso, fonte di sospetto, soprattutto per i recenti fatti di cronaca che, dopo le analisi, denunciano infiltrazioni di sostanze nocive e inquinamento delle acque potabili.
Questo ha spinto sempre più persone a favorire quella in bottiglia per le necessità quotidiane.
Ma la demonizzazione dell’acqua del rubinetto è davvero giustificata? E come possiamo assicurarci della sua qualità? Informa [...]

Continua a leggere

Come riconoscere i migliori infissi in alluminio

Le carateristiche e le qualità degli infissi in alluminio per la nostra casa

Sono Franco, lavoro nel settore dell’installazione e della manutenzione dei serramenti dal 1971.
Ho operato in ogni situazione: dall’installazione di porte e infissi per abitazioni private alla posa di serramenti blindati per realtà aziendali, oggi vi parlerò degli infissi in alluminio.
In questo articolo andremo ad approfondire quelle che sono le caratteristiche che devono possedere gli infissi in alluminio più performanti per ottenere il massim [...]

Continua a leggere

Scale a chiocciola che arredano

Design e artigianato per scale a chiocciola di qualità

Non solo funzionali: le scale a chiocciola sono anche elementi d'arredo che caratterizzano l' ambiente, portando eleganza e raffinatezza.
Le scale a chiocciola Rizzi si distinguono per il loro design e la qualità dei materiali scelti: possono essere in legno, cemento, acciaio, vetro o in combinazioni di questi elementi.
Progettate su misura, sono scale di pregio che creano affascinanti effetti scenografici in qualsiasi interno: scale che portano, [...]

Continua a leggere