Salute e Benessere > Medicina

Ragadi anali? Ecco come eliminarle

Molte patologie sono in grado di incidere in maniera molto pesante sulla qualità della vita dei pazienti: una di queste è sicuramente rappresentata dalle ragadi anali, un fastidio molto diffuso e molto fastidioso che può avere grosse ripercussioni sulle attività quotidiane delle persone.
Il dolore localizzato che si prova quando si è affetti da questa patologia è decisamente intenso e coinvolge anche funzionalità gastrointestinali, ecco spiegato il motivo per cui le relazioni sociali e le proprie abitudini vengono messe in difficoltà dalla stipsi che normalmente è collegata questo tipo di problema. Andiamo quindi ad approfondire in quale modo possono essere affrontate queste ragadi anali.
Innanzitutto è importante capire che il primo intervento necessario è quello che bisogna attuare sulle proprie abitudini quotidiane rispetto all'igiene personale. È importante utilizzare prima di ogni evacuazione un lubrificante che aiuti il corpo compiere questo atto nel modo più naturale possibile.
Nel momento in cui bisogna evacuare non bisogna utilizzare troppa carta igienica e è opportuno lavarsi subito con acqua tiepida che aiuterà lo sfintere anale a non contrarsi maggiormente.
Salviette emollienti e impacchi di soluzione fisiologica daranno certamente sollievo a chi soffre di questa patologia: la cute va mantenuta sempre asciutta ed è opportuno non utilizzare tessuti sintetici per la biancheria intima.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand per Aurora Biofarma

L’azienda comunica il lancio dei prodotti per una presenza ancora più decisa del marchio nelle terapie in ambito urologico veterinario

Il gruppo farmaceutico Aurora Biofarma annuncia il lancio sul mercato di Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand che andranno a completare la presenza del marchio Aurora in ambito urologico all’interno del comparto di medicina veterinaria.
Con una distribuzione sul canale depositi e grossisti iniziata già a fine dicembre 2017, i due prodotti sono stati svelati in via ufficiale nel corso della Convention di Praga e affiancheranno RenUro bustine e pas [...]

Continua a leggere

Denti del giudizio, toglierli o mantenerli

A livello medico sono considerati i terzi molari, tuttavia in generale sono meglio conosciuti come denti del giudizio, in quanto tendono a fuoriuscire in età più tarda rispetto agli altri, tra i 18 ed i 25 anni.
Sono situati nella zona più interna delle arcate dentali e proprio questa loro posizione tende, alcune volte, a creare problemi sia agli altri denti che al cavo orale in generale.
E tutto ciò porta spesso ad affrontare il dilemma se estra [...]

Continua a leggere

Tutto quello che c’è da sapere sullo spazzolino elettrico

Se vi siete recati da un dentista a Roma come lo studio del dottor Carnabuci e vi ha consigliato l’utilizzo di uno spazzolino elettrico ma voi non sapete nulla di questo mondo perché vi siete affidati sempre alla pulizia dei denti attraverso lo spazzolino tradizionale, allora, vorrete sicuramente informarvi su tutti i pro e i contro che questo strumento mette a vostra disposizione.
I primi spazzolini elettrici sono comparsi sul mercato circa cinq [...]

Continua a leggere