Edilizia e Costruzioni

Realizzare case in Xlam

Tutti i vantaggi di questo innovativo materiale a base di legno

Quando si pensa alle case in legno, magari vengono in mente le abitazioni che si possono vedere nei film western, costruite con tronchi a vista. Quest’idea un po’ romantica e che richiama ai bei tempi andati tuttavia è quanto di più lontano possa esistere rispetto alle soluzioni costruttive moderne realizzate col legno.


Innanzitutto, per la loro messa in opera non si utilizzano tavole o tronchi, bensì dei pannelli in laminato composti da diversi strati sovrapposti, che presentano diversi benefici il cui mix non ha eguali in altri materiali da costruzione: tra i migliori in circolazione troviamo i pannelli “Xlam”.


A seconda dello spessore di questi pannelli è possibile ottenere proprietà maggiori di insonorizzazione rispetto ai rumori molesti provenienti dall’esterno, ma soprattutto una migliore capacità di isolamento termico, particolarmente apprezzata nei climi rigidi come possono essere, nel nostro paese, quelli montani o dell’Italia settentrionale.


Grazie alla loro modularità, i pannelli Xlam possono essere conformati e dimensionati a piacimento, fino alla realizzazione di parti di abitazioni prefabbricate (es. porzioni di tetto o intere pareti) per cui non si dovrà fare altro che trasportarle in loco e assemblarle con le altre.


I pannelli Xlam, essendo asciutti, non portano alcuna umidità all’interno della struttura, come invece accade quando vengono realizzate abitazioni in cui c’è del cemento che si deve asciugare.


Qualcuno potrebbe pensare che il legno sia un materiale pericoloso dal punto di vista degli incendi, ma per mezzo di opportuni trattamenti è possibile renderlo ignifugo e altamente resistente nei confronti del calore; inoltre, esistono trattamenti che permettono di proteggerlo efficacemente dalle minacce biologiche, rendendolo quindi un materiale estremamente durevole e affidabile nel tempo.


I pannelli in Xlam permettono di costruire case realmente ecologiche non solo grazie ai minori consumi energetici, ma anche perché il legno di cui sono fatti “intrappola” la CO2 ed è allo stesso tempo un materiale sostenibile e rinnovabile.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Le scaffalature antisismiche di Dalmine LS

Negli ultimi anni abbiamo assistito a numerosi eventi sismici, alcuni dalle conseguenze disastrose per l’uomo, la sua vita e le sue attività.
Ne sono un chiaro esempio quelli de L’Aquila e dell’Emilia Romagna, due zone enormemente colpite da terremoti improvvisi a cui abbiamo solo potuto assistere impotenti.
Queste tristi circostanze hanno portato all’attenzione della collettività quanto sia importante cercare di prevenire e limitare i danni per [...]

Continua a leggere

Tutto ciò che occorre sapere sulle scaffalature antisismiche

Stai pensando di installare una scaffalatura antisismica all’interno del tuo magazzino? Ecco alcune domande e risposte per fare chiarezza in materia.

Prima di iniziare è giusto sottolineare come i grandi eventi sismici (L’Aquila e l’Emilia Romagna su tutti) abbiano portato l’attenzione sul fenomeno della prevenzione e della limitazione dei danni in abitazioni, edifici e aziende.
Che differenza c’è tra le scaffalature tradizionali e quelle antisismiche? La differenza tra un sistema di scaffalatura tradizionale e una scaffalatura antisismica risiede nella progettazione, in cui vengono considerat [...]

Continua a leggere

Idroedil Piscine

Realizzazione Piscine a Roma

La nostra vita trascorre per la maggior parte in spazi interni, che, secondo una moltitudine di studi scientifici, riducono la salute e il benessere generale dell'individuo.
Tuttavia non va sottovalutata la routine dell'uomo moderno, i cui ritmi lavorativi generalmente non consentono spostamenti frequenti né tantomeno di trascorrere porzioni abbondanti di tempo libero all'aria aperta, essenziale per il mantenimento di una vita sana e una corretta [...]

Continua a leggere