Casa

Rendi la tua casa più sicura, elimina l'amianto

Laddove si dovesse riscontrare nella propria abitazione la presenza di amianto, materiale noto anche come asbesto, è fondamentale eliminarlo con tempestività affidandosi a un'azienda specializzata.

L'amianto e la sua pericolosità

In un passato non lontano l'amianto è stato largamente impiegato in edilizia, soprattutto per quanto riguarda la coibentazione dei tetti: questo materiale presentava caratteristiche molto interessanti sul piano tecnico, abbinate peraltro a una notevole economicità, di conseguenza è stato utilizzato in modo massiccio.

Solo diversi anni dopo si è constatato che l'amianto è pericoloso: questo materiale purtroppo può causare il cancro, di conseguenza è divenuto fondamentale eliminarlo da tutti gli edifici in cui è presente, ovviamente seguendo tutte le accortezze del caso.

La peculiarità dell'amianto è quella di essere esposto al rischio di sgretolamento: quando questo materiale si deteriora, infatti, tende a rilasciare nell'atmosfera delle piccolissime particelle, le quali essendo così piccole e leggere possono essere facilmente inalate.

È proprio questo il modo con cui l'amianto può rivelarsi pericoloso per la salute, causando patologie che in tanti casi, purtroppo, portano alla morte.

Evitare assolutamente il "fai da te"

L'amianto costituisce un pericolo per tutte le persone che si trovano nei suoi dintorni: le particelle di questo materiale infatti possono facilmente "viaggiare" trasportate dal vento.

Alla luce di questo si può ben intuire per quale ragione siano assolutamente da evitare le operazioni di eliminazione dell'amianto di tipo fai da te: tralasciando il fatto che una persona comune non può avere la conoscenza tecnica necessaria per gestire questo materiale, e anche che l'amianto deve essere smaltito in specifiche modalità, posizionarsi in prossimità di questo materiale e ancor peggio scuoterlo o sfregarlo sarebbe davvero una minaccia enorme per la propria salute.

Eliminare ogni traccia di amianto dalla propria casa è importantissimo, dunque, ma quest'operazione è eseguibile solo ed esclusivamente rivolgendosi a delle ditte specializzate.

Le protezioni individuali degli addetti

Gli operatori delle aziende specializzate in questi servizi rispettano una serie di protocolli affinché possano operare in modo impeccabile, senza mai mettere a rischio la propria incolumità e quella degli altri.

Gli interventi di bonifica amianto, a prescindere dalle modalità con cui vengono eseguiti, devono essere effettuati tassativamente utilizzando delle specifiche protezioni individuali.

Le tecniche per rendere innocuo l'amianto

Sul piano tecnico l'amianto può essere trattato in diverse modalità: l'eliminazione dell'amianto, ovvero la rimozione fisica di tutti gli elementi realizzati in questo materiale, è la soluzione più consueta, ma allo stesso tempo non è l'unica.

Altre tecniche per neutralizzare l'amianto sono l'incapsulamento, soluzione che prevede che si avvolga la sua superficie con dei particolari materiali che scongiurano l'eventualità che si disperdano delle particelle nell'aria, oppure si può realizzare il cosiddetto confinamento, quindi la realizzazione di apposite barriere che rendono innocuo il materiale.

Rivolgersi subito ad un'azienda specializzata

Laddove si dovesse riscontrare la presenza di amianto nella propria abitazione, dunque, non bisogna assolutamente temporeggiare nel rivolgersi ad un'azienda specializzata in questo tipo di interventi, anzi si suggerisce di abbandonare subito l'immobile e di trovare una sistemazione temporanea fino a quando gli interventi di bonifica non saranno completati.

Nella maniera più assoluta non bisogna pensare di poter provvedere autonomamente alla soluzione del problema, altrettanto pericoloso può essere toccare o grattare il materiale per verificare il suo stato.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Responsabile d'impianto, obblighi e bollino blu

In tema di sicurezza ed eco sostenibilità degli impianti di riscaldamento, la legge affida al responsabile d'impianto una serie di obblighi e scadenze da rispettare, compresa quella di rinnovare periodicamente il bollino blu.
Vediamo allora assieme chi è e cosa fa questa figura e, soprattutto, perché è così importante.
  Chi è il responsabile d'impianto   Il responsabile d'impianto è colui che davanti alla legge si fa carico di tutte le incombenz [...]

Continua a leggere

Guida alla manutenzione dei condizionatori

La manutenzione del climatizzatore è un’operazione fondamentale quanto necessaria, atta a migliorarne l’efficienza energetica e a non farci rischiare di riempire i nostri ambienti di aria insalubre.
Partiamo dicendo che la pulizia principale dei condizionatori aria andrebbe fatta a fine stagione, verso settembre/ottobre, per impedire sporco e polvere si incrostino nell’apparecchio nella stagione invernale.
Ad ogni modo, durante l’utilizzo estivo, [...]

Continua a leggere

Arriva l’estate: la manutenzione da fare al condizionatore

Le temperature sono in aumento e se hai un condizionatore (o un climatizzatore) probabilmente lo stai per accendere. Che manutenzione occorre prima dell'avvio?

Le temperature sono in aumento e se hai un condizionatore (o un climatizzatore) probabilmente lo stai per accendere.
Prima però non dimenticarti della manutenzione degli impianti di condizionamento, grazie a cui puoi scongiurare un blocco improvviso, che ti garantisce l’efficienza energetica, consumi equi e un’aria salubre.
Pulisci o sostituisci i filtri, controlla che l’unità esterna non sia intasata e affidati all’assistenza tecnica per eventua [...]

Continua a leggere