Ambiente e Natura

Riciclaggio dei rifiuti: come differenziare gli scarti

Guida pratica al riciclaggio dei rifiuti per comprendere una volta per tutte come differenziare gli scarti organici, secchi e le altre tipologie.

L’efficienza del sistema di smaltimento rifiuti a Lecce come a Bolzano è diventata una priorità per tutte le amministrazioni locali, oltre che essere una risorsa fondamentale per la gestione delle risorse ambientali e per la tutela dell’ecosistema. La raccolta differenziata non può più essere considerata una soluzione utile quanto, piuttosto, una vera e propria esigenza e, per tale ragione, risulta fondamentale educare il cittadino a una corretta gestione degli scarti domestici. Ecco una guida pratica.

Rifiuti organici

La Frazione Organica del Rifiuto Solido Urbano (FORSU), più semplicemente definita ‘umido’, comprende tutti i residui di cibo e di scarti alimentari. Tra i rifiuti organici sono inseriti anche gli scarti di carte non stampate e di plastiche compostabili unti di cibo, le cialde del caffè e gli alimenti avariati o scaduti privi di imballaggio.

Rifiuti secchi non riciclabili

Il Rifiuto Secco non Riciclabile include tutti gli scarti domestici e industriali che non possono essere in alcun modo riciclati e, in quanto tali, sono destinati alle discariche o agli inceneritori.I rifiuti secchi comprendono ogni genere di materiale di scarto non riciclabile ma, allo stesso tempo, non considerabili rifiuti speciali o pericolosi.

Plastica

Nella plastica vanno smaltiti imballaggi, flaconi e contenitori in plastica ma non gli oggetti in plastica generici. Tra gli imballaggi sono considerati anche i piatti e i bicchieri, a condizione che non siano unti da residui alimentari o di altra tipologia. Spesso, gli oggetti in plastica riciclabili presentano l’apposito simbolo (tre frecce verdi a formare un triangolo) e la sigla che chiarifica la tipologia di polimero che compone l’oggetto (PE, PP, PVC, PET, PS).

Carta

Dai materiali riciclabili come carta sono esclusi tutti i rifiuti cartacei non cellulosici, i contenitori classificati come pericolosi, le carte sintetiche, le carte termiche (come quella degli scontrini) e tutte le tipologie di carta speciale, riconoscibili per via di una superficie particolarmente liscia (come ad esempio la carta carbone).

Vetro

Nel vetro sono riciclabili tutti gli involucri e le bottiglie, che devono però essere lavati prima di venire cestinati. Sono esclusi gli oggetti in ceramica, terracotta, porcellana e pyrex, specchi e lampadine.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il cibo umido per cani di qualità

Molti di noi oggigiorno hanno un cane in casa, e di sicuro tutti ci siamo posti la domanda di quale sia il cibo migliore da dare al nostro cane, che sia arrivato da noi quando era un cucciolo oppure che sia già adulto, dato che siamo noi che gli forniamo il cibo dato che non può procurarselo da solo perchè vive in casa o in appartamento.
Qual è il miglior cibo per cani? La risposta a questa domanda dipende dal tipo di cibo che stai cercando e dal [...]

Continua a leggere

Tutto quello che c'è da sapere sui pannelli solari

I pannelli solari sono una forma sicura e totalmente sostenibile per accumulare energia.
Con il tempo, questa tecnologia si è sviluppata e migliorata,  tanto che il tasso di  installazione di pannelli solari sta aumentando di anno in anno anche in Italia.
L’investimento iniziale di acquisto e posizionamento è infatti molto basso, e si ha la sicurezza di avere energia sufficiente per riscaldare l’acqua sanitaria.
Analizzando più nello specifico gl [...]

Continua a leggere

Il fiume Tevere - Un lungo viaggio dalla Romagna

Un fiume storico che ha accompagnato una grande civiltà

Il lungo viaggio Il prestigioso fiume che tutti noi siamo soliti associare alla Capitale trova origine nell’Appennino tosco-romagnolo.
È dal Monte Fumaiolo infatti che esso sfocia per giungere fino a Roma; con i suoi 405 km di lunghezza è il terzo fiume più lungo d’Italia.
Ora che abbiamo dato un’occhiata “da lontano”, scendiamo più nel dettaglio per conoscere da vicino la storia di questo fiume incredibile.
Le origini del nome La storia ci racco [...]

Continua a leggere