News e media > Radio e TV

Riina Jr da Vespa, Rai imbarazzata

Nel mondo della televisione probabilmente esistono due sole regole : non vestirsi mai di viola e di fare contenuti che, in un modo o nell'altro, facciano parlare di se. L'oggetto della discussione ora probabilmente riguarda questo secondo aspetto, con le polemiche scaturite dall'ospitata di Riina Jr nella trasmissione di Rai Uno Porta a Porta. Il figlio del famoso boss mafioso infatti è stato ospite dal salotto televisivo di Bruno Vespa, ormai da anni simbolo della seconda serata della rete ammiraglia della televisione di stato, per presentare il proprio libro e rispondere alla domande del conduttore nel merito dei rapporti con il padre e della malavita siciliana in generale. Una scelta che ha fatto scalpore già prima della sua messa in onda, con più persone che avevano chiesto lo stop alla puntata che però è andata regolarmente in onda per il fermo volere del conduttore che ha difeso la sua scelta, ma non è stato risparmiato però dalle feroci critiche piovute addosso un po' da tutti i fronti e mezzi, dalla stessa televisione passando per i giornali fino ad ovviamente il web dove si è scatenato, passatemi il termine, un autentico vespaio di polemiche.

Dopo i Casamonica ecco Riina Jr

I più maliziosi fanno notare che non è la prima volta che ci si trova di fronte ad una puntata del genere di Porta a Porta. Qualche mese fa, dopo la morte del boss Casamonica con relativo funerale show tra elicotteri, petali di rosa, carrozze e sfilate di Porsche Roma, Bruno Vespa ospitò i figli del defunto in una puntata che suscitò veementi polemiche sui toni molto soft con cui è stata gestita l'ospitata. Ora la cosa si può dire che si ripete, per l'atmosfera, con Riina Jr con però molti che denunciano un'aggravante : il fatto che il figlio del boss fosse li presente per presentare un suo libro. Insomma, che con i soldi pubblici si ospiti il figlio di uno dei più famosi e sanguinari uomini di mafia che tanti dolori e problemi hanno causato e continuano a causare all'Italia in una trasmissione dove, in maniera tranquilla, questo presenti un suo libro difendendo anche il padre in molti non lo hanno accettato. Il giornalismo deve intervistare anche personaggi, o presunti tali, negativi però come dicevano i latini “est modus in rebus”, c'è modo e modo. Alla fine è stata un'ospitata che ha provocato più polemiche che telespettatori, ma la vera occasione perduta è stata quella di porre domande veramente opportune all'ospite.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il micro auricolare per comunicare

Questi piccoli dispositivi sono leggeri e perfetti per parlare e ascoltare. Moltissimi presentatori televisivi hanno microauricolari nell'orecchio.

Attori di teatro, presentatori televisivi, studenti, detectives, etc.
tutti usano questi piccoli dispositivi.
Il suo utilizzo da parte degli studenti è molto comune.
Copiare non è più come prima, oggi è diventato così sofisticato da sembrare prorpio di un agente 007.
Orologi, lettori mp3, penne con microfoni integrati e micro auricolari hanno preso il posto dei minuscoli bigliettini che si nascondevano sotto la calcolatrice.
I negozi online come [...]

Continua a leggere

Che cos’è la Brand Awareness e come si misura

La brand awareness è un valore immateriale di qualunque azienda o marchio. Cos'è e come migliorarla attraverso la digital Pr.

La Brand Awareness - o notorietà di marca - è uno dei due parametri (l’altro è la Brand Image) che costituiscono la Brand Knowledge dell’azienda, ovvero la conoscenza di marca.
Si tratta di un parametro di tipo quantitativo (sebbene le strumentazioni e le metodologie di calcolo non possono essere considerate oggettivabili) che calcola la capacità di un marchio di essere associato a un bisogno specifico espresso dagli utenti.
Come migliorare la Br [...]

Continua a leggere

X Factor 2015, storia di un successo annunciato

E' appena andata in archivio l'edizione 2015 di X Factor, il reality show canoro del canale pay Sky Uno, che è già tempo di bilanci.
Ed il piatto ride notevolmente in casa Sky.
Questa edizione appena conclusa infatti è stata quella della decisiva consacrazione per il talent, capace di oscurare la visibilità dell'ormai bollito Grande Fratello in onda nello stesso su Canale 5 , nonostante il non trascurabile particolare che la diretta di X Factor s [...]

Continua a leggere