Cucina > Cibi

RossoPomodoro al centro commerciale Parco Leonardo

Napoli è sole, mare, passione, bella gente, splendidi luoghi, mandolino, tanto per citare un luogo comune, ma soprattutto è testimone di una storica tradizione culinaria che fa letteralmente girare la testa a tutta l’Italia e il resto del mondo. Piatti semplici ma fatti con ingredienti speciali in termini di freschezza e di bellezza sono le colonne portanti di questa cucina. Pomodoro, mozzarella, basilico e ottima pasta asciutta sono gli elementi che ruotano con maggiore frequenza nelle ricette più famose della cucina napoletana. Per chi cerca nei ristoranti o nelle pizzerie, il sapore di questi piatti, sperando che magari la pizza mangiata a Roma sia uguale a quella di Napoli, può recarsi in un locale che ha saputo sfruttare al meglio proprio questo pensiero. Situato nella zona dell’aeroporto di Fiumicino, questo ristorante si va ad aggiungere agli altri della catena di Rosso Pomodoro, tra i migliori in campo culinario e gastronomico. Il locale offre per i suoi clienti un ampia sala, che può contenere ben 200 posti entro i quali è possibile parcheggiare i passeggini. Proprio per i più piccoli, lo staff del Rosso Pomodoro, ha voluto riservare una particolare attenzione, per far in modo che anche i genitori e il resto della famiglia, possa godersi il pranzo o la cena in santa pace. Spesso quando si hanno dei bimbi piccoli, per non creare confusione o perché non si è ancora capaci di badare, si rinuncia magari all’unica uscita della settimana o a volte anche al mese. Perché continuare a fare sacrifici? Basta! Qualora la vostra decisione dovesse ricadere sul ristorante Rosso Pomodoro Parco Leonardo Fiumicino, state pur certi che vi trovate nel luogo giusto. In primo luogo, per una zona per i neonati con la presenza di un fasciatoio e poi per un’area giochi, dove i vostri bambini potranno scatenarsi e divertirsi. Per voi grandi, che amate più di chiunque altro, mangiare o meglio mangiare bene, tenete bene a mente, che tutto quello che troverete all’interno del menù sarà assolutamente fresco e preparato con amore ed ingredienti freschi. Poter gustare una vera pizza napoletana, restando a Roma, senza dover fare chilometri e chilometri per andare a Napoli, sembra un’impresa impossibile. Forse lo sarà per gli altri ma non per gli chef delle pizzerie di Rosso Pomodoro. La tradizione dell’antica arte dei pizzaioli napoletani, rivive ancora nelle cucine di Rosso Pomodoro Parco Leonardo Fiumicino.

Gli ingredienti che assaporerete sulla vostra pizza, di qualsiasi genere, dalla classica margherita a quelle più elaborate, sono assolutamente freschi e genuini. Un esempio lampante è l’utilizzo di mozzarella di bufala doc rigorosamente campana. Volete un altro esempio? Potrete constatarlo nel lato dei dolci, i quali sono le colonne portanti della tradizione partenopea. Sia a pranzo che a cena, per concludere il vostro pasto, potrete scegliere alcuni dolci napoletani come il classico babà, la gustosa sfogliatella e l’intramontabile pastiera. Smettetela di rinunciare sempre ed iniziate a riprendere in mano le vostre vite. Ricordate che le fasce di prezzo sono assolutamente adatte alle tasche di tutte le età.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il rito del brunch

Il brunch è una moda sempre più presente nella cultura italiana, già a partire da qualche anno.

E’ un rito riservato al week-end, quando lontani dalle preoccupazioni della settimana lavorativa, ci si concedono ritmi più rilassati alzandosi più tardi e consumando un pasto unico a mattinata inoltrata che sazia fino alla cena.
  Le origini e la diffusione del nuovo pasto Il termine brunch è un neologismo che deriva dalla fusione delle parole inglesi breakfast e lunch, ovvero colazione e pranzo.
Le radici concettuali del termine risalgono alla [...]

Continua a leggere

Un viaggio fra i sapori della Sardegna

La Sardegna è un’isola ricca di storia e cultura.

Chi ha avuto la fortuna di conoscere questa terra spettacolare ricca di paesaggi mozzafiato, sa anche che la Sardegna offre una quantità di piatti e bevande eccellenti.
Andiamo a scoprire alcuni dei cibi più gustosi e rinomati della tradizione sarda: La fregola, che in sardo vuol dire mollica di pane, è una pasta secca a forma di palline.
Si può condire in molti modi, ma sicuramente la ricetta migliore è quella con le telline e lo zafferano che s [...]

Continua a leggere

Spaghetti cacio e pepe

Origini ed evoluzione di una ricetta senza tempo

La nascita della ricetta degli spaghetti cacio e pepe affonda nella tradizione contadina e pastorale della campagna romana, quando i pastori impegnati nella transumanza usavano portarsi dietro dei semplici ingredienti a lunga conservazione e fonte di energia per ristorarsi e riscaldarsi dopo una lunga giornata di cammino con il bestiame.
Assieme a carbonara, gricia e amatriciana costituisce i primi piatti tipici della gastronomia romana, passando [...]

Continua a leggere