Economia e Lavoro > Professioni

Scaffalatura cantilever: cos’è e che vantaggi porta

La scaffalatura cantilever è un particolare tipo di scaffale per lo stoccaggio di corpi lunghi.

Tra le tante tipologie di sistemi per lo stoccaggio ce ne sono alcune particolarmente specializzate, come nel caso delle scaffalature cantilever, che sono pensate per ospitare oggetti lunghi e dai volumi importanti.

La struttura, molto leggera e versatile, è divisa in colonne, con la possibilità di aver un “set-up” a due fronti, così da poter caricare entrambi i lati, risparmiando spazio: inserendo dei ripiani sui bracci della struttura, si vengono a creare lunghe superfici continue, perfette per ospitare diversi carichi.

 

Che oggetti possono essere stoccati sulle scaffalature cantilever?

Questa soluzione si rivela ideale per:

  • Tubi
  • Barre o profili di barre
  • Lamiere
  • Matasse
  • Pannelli e tavole

 

I vantaggi della scaffalatura cantilever

Tra i pro di questo sistema c’è senza dubbio il risparmio e la gestione dello spazio, visto che consente di posizionare in modo ottimale oggetti pesanti e voluminosi, senza correre il rischio di sovraccaricare la struttura, senza occupare spazio superfluo e senza mettere a repentaglio l'operabilità all'interno del magazzino.

Un’altra caratteristica è la funzionalità, visto che la scaffalatura permette l’integrazione di carrelli elevatori, per facilitare e semplificare il lavoro di spostamento dei prodotti.

Infine c’è la questione della sicurezza. Nonostante la leggerezza, questa struttura risulta molto resistente e adatta a supportare carichi molto alti e presenta ottime caratteristiche antisismiche.

 

Dove acquistare un modello di qualità?

Dalmine LS, azienda specializzata nella fornitura di soluzioni per la logistica di magazzino, propone un modello di scaffalatura cantilever con le seguenti caratteristiche:

  • colonne con altezze da 2.025 a 6.000 mm;
  • bracci in acciaio verniciato, con profondità da 400 a 1.500 mm;
  • possibilità di avere configurazioni mono e bi-fronti;
  • interasse standard delle colonne da 750 a 2.000 mm;
  • passo regolabile in altezza di 75 o 100 mm;
  • possibilità di inserire degli stop sui bracci per prevenire la caduta accidentale del carico.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Perché il Fabbro Non è Solo un Mestiere del Passato

Il mestiere del fabbro ha origini antiche e molto gloriose essendo un artigiano che più di altri ha inciso sula storia e sull'evoluzione delle civiltà umane dell'antichità.

Un tempo il fabbro, prima della attuale rivoluzione industriale, era l'unico che poteva dar vita ad oggetti in metallo che servivano per i più svariati utilizzi sia per lavorare altri materiali che per armare eserciti che combattevano con armi in ferro.
Gli oggetti in metallo che venivano realizzati manualmente da un fabbro Siena, Pisa o di ogni altra città erano indispensabili in vari ambiti e rappresentavano una possibilità imprescindibile per [...]

Continua a leggere

Obblighi di legge per il personale HACCP

Gli obblighi di legge a cui sono sottoposti gli addetti alla preparazione e somministrazione di alimenti

Qual è l’obbligo di formazione per tutto il personale addetto alla preparazione e somministrazione degli alimenti per ottenere la certificazione HACCP? L’obbligo della formazione professionale per tutto il personale addetto alla preparazione e somministrazione degli alimenti (compresi i responsabili HACCP), è stato notevolmente ribadito dal Reg.
852/04 e dalle diverse disposizioni regionali italiane.
Queste normative hanno prescritto il coinvolgi [...]

Continua a leggere

I Mestieri Artigiani del Passato e la Loro Evoluzione Moderna

I mestieri artigiani sono state attività che hanno permesso alla civiltà umana di evolvere in quell'epoche in cui le macchine industriali non erano ancora presenti nei processi produttivi

I mestieri artigiani sono state attività che hanno permesso alla civiltà umana di evolvere in quell'epoche in cui le macchine industriali non erano ancora presenti nei processi produttivi.
Mestieri artigiani come il fabbro, il falegname e molti altri avevano un'importanza cruciale nello sviluppo di un centro abitato in quanto senza artigiani di questo genere non era possibile condurre una normale quotidianità.
In virtù del loro ruolo fondamentale [...]

Continua a leggere