Economia e Lavoro > Professioni

Scaffalatura cantilever: cos’è e che vantaggi porta

La scaffalatura cantilever è un particolare tipo di scaffale per lo stoccaggio di corpi lunghi.

Tra le tante tipologie di sistemi per lo stoccaggio ce ne sono alcune particolarmente specializzate, come nel caso delle scaffalature cantilever, che sono pensate per ospitare oggetti lunghi e dai volumi importanti.

La struttura, molto leggera e versatile, è divisa in colonne, con la possibilità di aver un “set-up” a due fronti, così da poter caricare entrambi i lati, risparmiando spazio: inserendo dei ripiani sui bracci della struttura, si vengono a creare lunghe superfici continue, perfette per ospitare diversi carichi.

 

Che oggetti possono essere stoccati sulle scaffalature cantilever?

Questa soluzione si rivela ideale per:

  • Tubi
  • Barre o profili di barre
  • Lamiere
  • Matasse
  • Pannelli e tavole

 

I vantaggi della scaffalatura cantilever

Tra i pro di questo sistema c’è senza dubbio il risparmio e la gestione dello spazio, visto che consente di posizionare in modo ottimale oggetti pesanti e voluminosi, senza correre il rischio di sovraccaricare la struttura, senza occupare spazio superfluo e senza mettere a repentaglio l'operabilità all'interno del magazzino.

Un’altra caratteristica è la funzionalità, visto che la scaffalatura permette l’integrazione di carrelli elevatori, per facilitare e semplificare il lavoro di spostamento dei prodotti.

Infine c’è la questione della sicurezza. Nonostante la leggerezza, questa struttura risulta molto resistente e adatta a supportare carichi molto alti e presenta ottime caratteristiche antisismiche.

 

Dove acquistare un modello di qualità?

Dalmine LS, azienda specializzata nella fornitura di soluzioni per la logistica di magazzino, propone un modello di scaffalatura cantilever con le seguenti caratteristiche:

  • colonne con altezze da 2.025 a 6.000 mm;
  • bracci in acciaio verniciato, con profondità da 400 a 1.500 mm;
  • possibilità di avere configurazioni mono e bi-fronti;
  • interasse standard delle colonne da 750 a 2.000 mm;
  • passo regolabile in altezza di 75 o 100 mm;
  • possibilità di inserire degli stop sui bracci per prevenire la caduta accidentale del carico.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come avere un magazzino efficiente: la guida completa

Gestire in maniera corretta un magazzino è uno dei primi passi per poter avere un’azienda che lavora in maniera efficiente. Vediamo quali sono i passaggi da seguire per raggiungere tale scopo.

Può essere considerato un aspetto marginale, ma il magazzino è per un’azienda uno dei luoghi cuore dell’intera organizzazione.
Molti però sono le disattenzioni e gli errori che spesso vengono commessi quotidianamente e che possono influire sul rendimento dell’intera attività.
Ma quali sono allora gli accorgimenti fondamentali? Prima di tutto, ordine e pulizia.
Sono gli aspetti fondamentali da cui partire.
Rendere il magazzino pulito, ben ordinato [...]

Continua a leggere

Sicurezza sul lavoro: guida per gli imprenditori

Come assicurare, secondo normativa, la sicurezza ottimale sul luogo di lavoro

La legge chiede la piena tutela della sicurezza e della salute dei tuoi lavoratori: sei in regola con tutti gli adempimenti previsti per la tua tipologia di attività? La nuova e più recente normativa (D.Lgs 81/2008 ex 626/94) relativa alla Sicurezza del Lavoro, sottolinea come la salute e la sicurezza dei lavoratori debbano essere requisito irrinunciabile e imprescindibile per ogni azienda.
Per questo, un’impresa che intenda essere competitiva e [...]

Continua a leggere

Monitoraggio del freddo: l’importanza dell’umidità relativa

Durante il monitoraggio del freddo è importante considerare anche l’umidità relativa, elemento fondamentale nella conservazione dei prodotti freschi.
    Quando si parla di monitoraggio del freddo, spesso si pone troppa poca attenzione su un fattore che risulta invece essere determinante, in particolare nel trasporto di prodotti freschi, come frutta e verdura: l’umidità.
O meglio, l’umidità relativa.
Con questo termine si intende il tasso di umid [...]

Continua a leggere