Economia e Lavoro

Scaffalatura industriale: come scegliere quella giusta

La scelta del giusto scaffale è una delle priorità per una buona logistica, ma non sempre siamo di fronte a una decisione semplice.

Tra i fattori da prendere in considerazione per la giusta scelta della scaffalatura industriale ci sono la sicurezza e la portata richiesta.

 

Vediamo insieme alcuni degli elementi chiave da tenere in considerazione.

 

A ogni merce il suo supporto

Sembra banale, ma nella scelta della scaffalatura industriale adeguata, il primo elemento da considerare è la merce che questa dovrà supportare. Nel caso di carichi di grande dimensione e peso ci si dovrà dotare di una scaffalatura apposita e non di una comune.

 

Nel caso di prodotti pallettizzati il carico supportato dagli scaffali dovrà essere ancora maggiore per consentire la giusta movimentazione e il giusto supporto.

 

Se ci troviamo di fronte a merce che necessita di essere conservata all’interno di celle frigorifere, o comunque in ambienti umidi e a temperature inferiori, la scaffalatura dovrà seguire le giuste norme igieniche del settore.

 

Uno sguardo al magazzino

Come sappiamo, le attività di movimentazione e stoccaggio vengono effettuate all’interno del magazzino. Per questo motivo quando scegliamo la scaffalatura dobbiamo tenere in considerazione le caratteristiche del magazzino, come la sua capacità a livello di spazio e le sue condizioni ambientali.

 

In base alle capacità del nostro magazzino sapremo indicare lo spazio a disposizione adibito alla scaffalatura e saperci muovere di conseguenza nella scelta di quella più adatta a noi.

 

I mezzi utilizzati

Un altro fattore che non deve passare inosservato è senza dubbio la tipologia di mezzo che viene utilizzato all’interno del magazzino per l’attività di movimentazione e stoccaggio. Tra questi:

 

  • Carrello elevatore
  • Carrello trilaterale
  • Transpallet elettrico

 

È chiaro che a seconda del mezzo utilizzato la scaffalatura dovrà essere differente. Prima di tutto occorre considerare che ogni attività deve essere compiuta nella più totale sicurezza, quindi dovranno essere considerati spazi di manovra e movimenti sicuri e rapidi per lo spostamento dei carichi.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Fondi sanitari integrativi, le assicurazioni fanno affari d'oro con la salute pubblica

La Sanità Pubblica fa acqua da tutte le parti, così sempre più persone si rivolgono ai colossi assicurativi

Cresce sempre di più il mercato dei fondi sanitari integrativi, che trovano terreno fertile nelle inefficienze del Sistema Sanitario Nazionale.
In sostanza quello che i cittadini dovrebbero avere gratis dal momento che pagano i contributi, per ottenerlo in tempi ragionevoli e senza sottoporsi a eccessivi stress, devono invece pagarlo di tasca propria.
Il business dei fondi sanitari integrativi Nell'ultimo anno il 44% della popolazione ha richiest [...]

Continua a leggere

Logistica di magazzino efficiente: ecco come

Sei alla ricerca di consigli pratici per una logistica di magazzino efficiente? Qui puoi trovare alcune semplici dritte che possono aiutarti nel lavoro di tutti i giorni

Sappiamo che ormai i ritmi frenetici di lavoro rendono necessario apportare delle migliorie per rendere il flusso delle attività all’interno delle aziende sempre più efficiente.
Ma come riuscire a raggiungere degli ottimi risultati anche nella logistica di magazzino? Prima di tutto, occorre rimanere a ritmo con i tempi: in un’epoca come la nostra sempre più pervasa dalla tecnologia, anche la logistica di magazzino non può essere da meno.
Occorre [...]

Continua a leggere

Caffé, mercato in ginocchio per colpa del Brasile

I consumatori non se ne accorgono, ma il mercato del caffé sta vivendo una fase di crisi acuta

Anche se al bar continueremo a pagare il caffé allo stesso prezzo di sempre (e con aumenti di tanto in tanto), quello che accade "dietro le quinte" è un vero e proprio stravolgimento.
Troppo caffé sul mercato Per comprendere la situazione occorre fare un parallelo con un altro prodotto molto richiesto e anche'esso nero: il petrolio.
Il prezzo al barile è crollato nell'ultimo anno a causa di un profondo squilibrio tra offerta e domanda.
In partico [...]

Continua a leggere