Edilizia e Costruzioni

Scaffalature industriali e manutenzione: cosa dice la normativa?

Le scaffalature intese come strumento di lavoro devono essere sottoposte a regolari controlli che possano assicurare che le condizioni di utilizzo siano ottimali. Un danneggiamento accidentale o anche solamente l’usura possono limitarne l’utilizzo o costituire un grande pericolo per la sicurezza, in primis, dei lavoratori e delle merci.

Le strutture di scaffalatura industriale, in quanto attrezzature di lavoro, rientrano nel campo di applicazione del D.Lgs. 81/08 dove vengono inserite le misure a tutela della sicurezza dei lavoratori in tutti i settori.  Queste norme coinvolgono principalmente quattro tipologie di scaffalature: portapallet (tradizionale), drive-in, cantilever e scaffalature a ripiani. Andando nello specifico ecco cosa prevedono le norme europee e il D.Lgs. 81/08:

  • Obbligo a carico dell’azienda utilizzatrice: nominare una persona interna all’azienda che sia responsabile dell’effettuazione di controlli periodici e regolari delle scaffalature e della compilazione dell'apposito verbale che viene rilasciata una volta che è avvenuta la verifica
  • Ispezioni di un esperto: una persona qualificata e specializzata dovrà svolgere delle apposite ispezioni a intervalli non superiori ai 12 mesi e redigere un rapporto scritto che contenga le osservazioni e le proposte per quel che riguarda le eventuali azioni da realizzare
  • Sostituzione elementi danneggiati: non devono essere permesse riparazioni degli elementi danneggiati, se non autorizzate dal costruttore o fornitore delle scaffalature
  • Cartelli di portata: devono essere posizionati in punti ben visibili per accertare la corrispondenza delle informazioni in essi contenute con le effettive caratteristiche delle scaffalature

 

Altre norme e Leggi applicabili alle scaffalature:

  • UNI EN 15878 Sistemi di stoccaggio statici di acciaio. Termini e definizioni
  • UNI EN 15629 Sistemi di stoccaggio statici di acciaio. Specifiche delle attrezzature d¡ immagazzinaggio
  • UNI EN 15620 Sistemi di stoccaggio statici di acciaio. Scaffalature portapallet. Tolleranze, deformazioni e interspazi
  • UNI EN 15512 Sistemi di stoccaggio statici di acciaio. Scaffalature portapallet. Principi per la progettazione strutturale. 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cos'è l'ossitaglio

Precisione del taglio, velocità di esecuzione e costi interessanti: ecco perché l'ossitaglio è la tecnica migliore per il taglio delle lamiere.

Con la parola "ossitaglio" si indica l'attività di taglio delle lamiere e dei profilati in metallo con l'uso di una fiamma acetilenica e un getto di ossigeno puro.
Questa tecnica di taglio sfrutta il fatto che i materiali ferrosi dotati di un certo contenuto di carbonio, se portati a incandescenza, bruciano se inseriti in un'atmosfera con ossigeno.
Questo significa che l'ossitaglio è un metodo applicabile solo agli acciai al carbonio, anche noti [...]

Continua a leggere

Architettura: lo stile dei nuovi spazi abitativi

L’avevi mai pensato? La tua abitazione può accrescere i propri spazi e concederti metrature più ampie anche solo ripensando zone e stanze già esistenti.
Reduci dai lunghi mesi di lockdown durante l’epidemia di Corona virus, gli italiani hanno infatti iniziato a ripensare alla propria abitazione come un giaciglio sicuro e confortante.
Molti però hanno iniziato a pensare che gli spazi abitativi a loro disposizione non sono sufficienti.
Un’idea semp [...]

Continua a leggere

La gestione dei carichi pesanti in magazzino

Una soluzione efficace e sicura fornita da Kardex Remstar

Il principale problema di chi lavora all’interno di un magazzino ed è chiamato quotidianamente a prelevare e riporre prodotti dagli scaffali, è legato alle difficoltà che delle volte l’eccessivo peso o volume degli articoli comportano.
Quando arriva un ordine da parte di un cliente infatti, diventa necessario andare ad individuare l’esatto scaffale in cui si trova la merce, salire sulla scala e portarla a terra rapidamente nonostante il peso.
Ciò [...]

Continua a leggere