Economia e Lavoro > Professioni

Scaffali industriali: come scegliere quelli giusti?

Uno dei primi elementi a cui prestare attenzione quando si avvia la propria attività commerciale è la scelta dei giusti scaffali industriali. L’attività di stoccaggio deve essere svolta non solo in totale sicurezza, ma anche in maniera efficiente e con il minor dispendio di tempo ed energia.

 

Come impiegare gli scaffali industriali e come vengono realizzati

Utilizzati soprattutto all’interno dei magazzini per rispondere a esigenze organizzative e di gestione degli spazi, gli scaffali industriali sono generalmente impiegati per risolvere problemi di immagazzinamento.

Il principale materiale utilizzato per la loro realizzazione è il metallo. A seconda del futuro impiego, questo può poi essere differente. Tra i metalli più utilizzati nella realizzazione:

  • bronzo
  • cromo
  • acciaio

 

Lo spessore del metallo fa inoltre una grande differenza: più il carico da sopportare sarà consistente, più questo aumenterà per poter reggere il peso della merce.

La capacità di portata è infatti una delle prime caratteristiche da considerare quando si vuole scegliere la giusta scaffalatura. Da una portata minima che oscilla tra i 150 e i 175 kg, si può arrivare a capacità più consistenti, fino a raggiungere i 650 kg. Ovviamente, a seconda della merce che si tratta quotidianamente, si sceglierà la scaffalatura con la capacità di portata adeguata.

 

I vantaggi

Oltre a consentire ordine e organizzazione all’interno del magazzino, gli scaffali industriali permettono di eclissare eventuali problemi di spazio. Lo spazio dedicato alle attività di stoccaggio è infatti uno degli elementi che più scarseggiano all’interno dei magazzini. Grazie ai giusti scaffali industriali, la merce è posizionata in maniera funzionale e ordinata, consentendo una migliore gestione delle attività.

L’ingombro richiesto è quindi un ulteriore fattore da tenere in considerazione quando si vuole dotare il proprio magazzino dei giusti scaffali industriali. Non dimentichiamo che i mezzi utilizzati quotidianamente dagli addetti ai lavori devono poter girare per lo spazio di lavoro senza incontrare ingombri lungo la strada. Questi, oltre a rallentare le normali attività, rischiano inoltre di creare spiacevoli incidenti. Ecco perché è importante dotare lo spazio a disposizione dei giusti scaffali.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Integrazione del DVR per l'emergenza COVID-19

Quali passi devono fare un'azienda e il medico competente per mettersi in pari

In questo articolo andremo a esaminare le integrazioni necessarie al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) a seguito della diffusione del Covid-19 e quale ruolo ricopre in questo il medico competente.Il documento di Valutazione di Tutti i Rischi, noto anche come DVR o DVTR, è il documento che viene redatto in seguito alla valutazione di tutti i rischi presenti in azienda.
DVR o Documento di valutazione dei rischi La valutazione dei rischi è u [...]

Continua a leggere

MONDO DELL’ACCIAIO: FOCUS 2019 E 2020

Il 2019 dell’acciaio in pillole Siderweb, la community italiana dell’acciaio, da vent’anni punto di riferimento per professionisti e attori del campo della siderurgia, ha pubblicato a dicembre dello scorso anno lo “Speciale 2019 – Dodici mesi d’acciaio”, un vero e proprio compendio fatto di approfondimenti, analisi e prospettive di mercato.
  Un 2019 pieno e denso di avvenimenti che hanno interessato il settore.
Primo tra tutti, la questione dell [...]

Continua a leggere

Sistemi per scoprire se il tuo compagno/a ti tradisce

6 metodi per scoprire se il tuo compagno/a ti tradisce

Ormai tuo figlio ha cominciato il liceo, di conseguenza le sue abitudini e il suo modo di essere sta cambiando molto velocemente, più di quanto ti aspettassi.
Con il passare del tempo sta cambiando le amicizie,i suoi hobby ed assume ogni giorno comportamenti sempre più strani? Sospetti che abbia iniziato a fare uso di sostanze stupefacenti? Sapevi che è possibile ingaggiare un Agenzia Investigativa Bologna ? Abuso sostanze stupefacenti: A chi riv [...]

Continua a leggere