Tempo libero > Intrattenimento

Scegli il centro estivo più adatto al tuo bambino

L’estate finalmente è arrivata con il suo caldo e con il suo sole che scalda le lunghe giornate. I bambini non vanno più a scuola, sono iniziate le vacanze e finalmente la mattina si dorme un po’ di più. Ma non per tutti i genitori è così, molti di noi devono ancora lavorare: il mondo non si ferma, la scuola sì.

Il problema sorge quando i bambini non possono rimanere a casa da soli, i nonni magari sono partiti e le baby sitter sono anche loro in vacanza. Che alternative rimangono? I centri estivi a Roma sono un ottima soluzione per chi non ha la possibilità di stare con il proprio bambino a causa del lavoro e non ha nemmeno la possibilità di portarlo di nonni o lasciarlo con una baby sitter.

Cos’è un centro estivo

Il centro estivo è un luogo ricreativo per bambini, ma non soltanto. Infatti, esso offre moltissime attività diverse: dall’attività sportiva a giochi di società e laboratori creativi. È un posto perfetto dove poter lasciare il proprio bambino: il personale estremamente esperto e la cura con cui verranno accolti e trattati i bambini non ha pari.

Il personale ha esperienza nel campo e soprattutto sa come affrontare situazioni che potrebbero venirsi a creare, si sa che con i bambini bisogna avere un livello di attenzione altissimo, altrimenti si rischiano piccoli incidenti, soprattutto quando i bambini sono tanti e hanno voglia di sfogarsi e di divertirsi.

Le attività che vengono svolte

Le principali attività che vengono svolte all’interno di uno di questi centri, sono principalmente sportive, infatti viene praticato molto sport, soprattutto nella prima parte della giornata dopo la colazione. Gli sport praticati sono per lo più nuoto, basket, baseball mini e calcio. Nella seconda parte della giornata, invece, vengono praticate attività più ricreative e non troppo movimentate come, per esempio balli di gruppo, laboratori creativi, biliardino e via dicendo.

Insomma in un centro estivo si può trovare veramente quello che si cerca, a costi sostenibili e con un’altissima qualità.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Avere un telo sport

  Quando si fa sport in piscina o palestra ci vuole poi un bel telo sport per asciugarsi a dovere.
I teli sono oggi di tante forme e tessuti ma i più richiesti sono sempre quelli in spugna seguiti dalla microfibra, un nuovo e moderno tessuto sintetico molto assorbente e leggero, utilizzato anche per i panni per le pulizie dato che le sue fibre si è visto catturano molto bene le particelle di sporco se passate sulle superfici da pulire.
Questo tel [...]

Continua a leggere

Cos'è il brunch?

Scopriamo insieme cos'è questo particolare tipo di colazione diffuso ormai in tutto il mondo!

In Italia negli ultimi anni sono state adottate numerose tradizioni provenienti dall’estero e tra queste troviamo sicuramente il brunch, che viene ospitato in importanti locali come l’Os Club a Roma.
Il brunch è di origine anglosassone e deriva dall’unione lessicale tra il breakfast(la colazione) e lunch (il pranzo).
Negli Stati Uniti quella del brunch è una tradizione antica che risale a circa duecento fa, poi si estesa anche  nel Nord America e [...]

Continua a leggere

GLI ANNI SETTANTA E UN AMORE CHE SFIDA LE REGOLE: ECCO “LA DONNA DI PICCHE”.

E' on line il trailer del secondo film del regista Renzo Sovran

C'è una storia d'amore, bella, intensa, forte, c'è una sfida alle convenzioni sociali dell'epoca...
ma c'è anche molto altro nel film “La donna di picche” e ogni spettatore lo potrà scoprire da sè E' infatti on line il trailer della nuova fatica del regista Renzo Sovran, alla sua seconda prova nella direzione di un lungometraggio.
Si tratta però, va detto, di una "fatica" affrontata con entusiasimo e passione non solo dal regista udinese ma anche [...]

Continua a leggere