Viaggi e Vacanze > Destinazione

Scegliere il costume per le vacanze al mare

La scelta del costume per le vacanze al mare, così come per ogni altro capo d'abbigliamento, non è così facile come sembra. Sono diversi i fattori che concorrono nella scelta, tutti ugualmente importanti. Vediamo quindi una classificazione degli elementi principali utili per effettuare una scelta ponderata, distinguendo tra costumi da uomo e da donna.
 

La struttura del costume

Il primo fattore che concorre alla scelta del costume è la struttura del capo. Sia che si tratti di un costume maschile che di uno femminile, la struttura del capo in questione può cambiare in modo sensibile da modello a modello. Nel caso degli uomini, la scelta si articola in tre tipologie di costume: il modello a mutanda (slip), quello a boxer e il pantaloncino. Il primo caso, gli slip, risultano particolarmente indicati a chi possiede un fisico slanciato, ma ciò non toglie che il modello in questione possa essere indossato da chiunque. I boxer e i pantaloncini sono una via di mezzo tra la praticità degli slip e la comodità di avere delle tasche a disposizione, oltre ad una copertura maggiore delle gambe.
Dal punto di vista delle donne, la scelta è tra due tipologie di costume: il modello intero e il modello a due pezzi. Il primo caso è adatto a chi sfrutta le vacanze al mare per mantenersi in forma con il nuoto: il costume intero, infatti, garantisce una maggiore mobilità in acqua. Il due pezzi, invece, è perfetto per ottenere un'abbronzatura completa e soddisfacente.

 

Lo stile del costume

La scelta del costume dipende anche e soprattutto dallo stile che questo presenta. Un costume classico avrà una forma comune, ottenuta mediante l'utilizzo di materiali semplici e senza particolari decorazioni. Di contro, un costume giovanile sarà caratterizzato da materiali differenti e da forme più inusuali, soprattutto nei modelli due pezzi femminili: frange ai lati dei due componenti, strass, perline di vario tipo, tutti oggetti in grado di impreziosire ulteriormente lo stile del costume.
Dal punto di vista maschile, i costumi si distinguono soprattutto per quanto riguarda i boxer e i pantaloncini. Qui a variare sono più che altro la lunghezza dei capi, nonché la presenza di ulteriori tasche lungo la struttura de costume o di fasce elastiche all'altezza della vita, presentanti il marchio o particolari artistici.

 

Il colore e la fantasia del costume

Altro elemento fondamentale in grado di condizionare fortemente la scelta del costume è la colorazione, la fantasia che questo presenta sui tessuti. Per i costumi maschili, gli slip dovranno discostarsi dall'abbigliamento intimo, e potranno quindi presentare scritte, disegni e tonalità differenti, pur rimanendo nella sobrietà. Maggiore libertà viene data ai boxer e ai pantaloncini, che, dal punto di vista della forma, dei disegni e dei particolari potranno rispecchiare in tutto e per tutto i classici pantaloncini sportivi che si indossano tutti i giorni d'estate.
Il discorso femminile è diverso rispetto a quello maschile. Per il gentil sesso, infatti, risultano assai più indicati costumi sobri ma non per questo meno variopinti, con la differenza che le decorazioni saranno ridotte principalmente a motivi floreali e ad abbinamenti anche fantasiosi dal punto di vista dei colori.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Hinano, la birra dei Polinesiani

Viaggiare è tra le cose più piacevoli che si possa fare, soprattutto quando si ha la possibilità di esplorare luoghi lontani e distanti per cultura e tradizioni da quelle di appartenenza.
Un viaggio di lusso in Polinesia è senz’altro tra i sogni proibiti di molti amanti dei viaggi, soprattutto se si è coccolati e seguiti da un’agenzia di viaggi che predispone e cura con attenzione ogni minimo dettaglio come la Travel Design.
È vero, che per mette [...]

Continua a leggere

Dalla Rocca al Santuario: tutto quello che c’è da visitare a Fontanellato

In piena armonia con tutto ciò che si trova in regione, Fontanellato è un luogo tranquillo, ricco di bell’arte, cultura secolare e una gastronomia coi fiocchi.

Fontanellato è un grazioso comune emiliano situato nella bassa parmense, la parte della pianura padana in Provincia di Parma.
In piena armonia con tutto ciò che si trova in regione, Fontanellato è un luogo tranquillo, ricco di bell’arte, cultura secolare e una gastronomia coi fiocchi.
Ragioni per cui è stata votata come “Cittaslow - Città del buon vivere e della buona tavola” ed è stata inserita tra le prestigiose bandiere arancioni del Touring C [...]

Continua a leggere

Destinazione Calcutta

I 3 luoghi da non perdere

Ti piacerebbe visitare l’India e stai pensando di mettere in piedi un primo itinerario di viaggio? Qui ti diciamo quali sono i 3 luoghi da non perdere a Calcutta per nessun motivo, ma se desideri che qualcuno che conosca bene il territorio possa mettere a punto per te un itinerario personalizzato il consiglio è quello di rivolgersi ad un tour operator specializzato in questa destinazione, clicca qui per approfondire.
Victoria Memorial Il Victoria [...]

Continua a leggere