Viaggi e Vacanze > Destinazione

Scegliere il costume per le vacanze al mare

La scelta del costume per le vacanze al mare, così come per ogni altro capo d'abbigliamento, non è così facile come sembra. Sono diversi i fattori che concorrono nella scelta, tutti ugualmente importanti. Vediamo quindi una classificazione degli elementi principali utili per effettuare una scelta ponderata, distinguendo tra costumi da uomo e da donna.
 

La struttura del costume

Il primo fattore che concorre alla scelta del costume è la struttura del capo. Sia che si tratti di un costume maschile che di uno femminile, la struttura del capo in questione può cambiare in modo sensibile da modello a modello. Nel caso degli uomini, la scelta si articola in tre tipologie di costume: il modello a mutanda (slip), quello a boxer e il pantaloncino. Il primo caso, gli slip, risultano particolarmente indicati a chi possiede un fisico slanciato, ma ciò non toglie che il modello in questione possa essere indossato da chiunque. I boxer e i pantaloncini sono una via di mezzo tra la praticità degli slip e la comodità di avere delle tasche a disposizione, oltre ad una copertura maggiore delle gambe.
Dal punto di vista delle donne, la scelta è tra due tipologie di costume: il modello intero e il modello a due pezzi. Il primo caso è adatto a chi sfrutta le vacanze al mare per mantenersi in forma con il nuoto: il costume intero, infatti, garantisce una maggiore mobilità in acqua. Il due pezzi, invece, è perfetto per ottenere un'abbronzatura completa e soddisfacente.

 

Lo stile del costume

La scelta del costume dipende anche e soprattutto dallo stile che questo presenta. Un costume classico avrà una forma comune, ottenuta mediante l'utilizzo di materiali semplici e senza particolari decorazioni. Di contro, un costume giovanile sarà caratterizzato da materiali differenti e da forme più inusuali, soprattutto nei modelli due pezzi femminili: frange ai lati dei due componenti, strass, perline di vario tipo, tutti oggetti in grado di impreziosire ulteriormente lo stile del costume.
Dal punto di vista maschile, i costumi si distinguono soprattutto per quanto riguarda i boxer e i pantaloncini. Qui a variare sono più che altro la lunghezza dei capi, nonché la presenza di ulteriori tasche lungo la struttura de costume o di fasce elastiche all'altezza della vita, presentanti il marchio o particolari artistici.

 

Il colore e la fantasia del costume

Altro elemento fondamentale in grado di condizionare fortemente la scelta del costume è la colorazione, la fantasia che questo presenta sui tessuti. Per i costumi maschili, gli slip dovranno discostarsi dall'abbigliamento intimo, e potranno quindi presentare scritte, disegni e tonalità differenti, pur rimanendo nella sobrietà. Maggiore libertà viene data ai boxer e ai pantaloncini, che, dal punto di vista della forma, dei disegni e dei particolari potranno rispecchiare in tutto e per tutto i classici pantaloncini sportivi che si indossano tutti i giorni d'estate.
Il discorso femminile è diverso rispetto a quello maschile. Per il gentil sesso, infatti, risultano assai più indicati costumi sobri ma non per questo meno variopinti, con la differenza che le decorazioni saranno ridotte principalmente a motivi floreali e ad abbinamenti anche fantasiosi dal punto di vista dei colori.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

COME ARRIVARE DA MILANO A TORINO

Guida completa su come arrivare da Milano a Torino.

La città: Torino è una città dotata di un fascino misterioso ed inimitabile, caratterizzata inoltre da numerosi monumenti ed architetture risalenti al Medioevo e al Rinascimento che la rendono unica in tutta Italia.
Simbolo della città è la Mole Antonelliana (sede del Museo Nazionale del Cinema).
Tra i numerosi luoghi di interesse troviamo il Museo Egizio, il più importante dopo quello del Cairo.
Raggiungi Torino da Milano e scopri questa città d [...]

Continua a leggere

Ecco cosa visitare a Sofia

Visitare la città di Sofia, tra storia e modernità

Quando si va in vacanza è importante sapere avere un piano ben strutturato delle cose da vedere.
Per esempio, quando si va in una capitale europea ci sono molte cose che possono essere visitate, come chiese, monumenti storici, palazzi e musei.
Per questo, è importante sapere cosa fare nei pochi giorni a disposizione senza perdere tempo.
Le piccole vacanze riguardano sia le grandi, sia le piccole capitale europee.
Una di queste è Sofia, la capital [...]

Continua a leggere

Le vacanze in Sardegna con i last minute

Vacanze economiche coi last minute I last minute sono un tipo di pacchetto vacanza che permette di poter soggiornare in una location anche esclusiva, in una struttura moderna e ricca di servizi, a un costo molto inferiore a quello che si pagherebbe da listino.
questo perchè la formula del last minute, come dice il nome, indica una vacanza da prenotare all'ultimo minuto, ovvero poco tempo prima della partenza, anche solo qualche giorno prima.
Ques [...]

Continua a leggere