Viaggi e Vacanze > Destinazione

Scoprire le spiagge bianche del Salento

Spiagge da sogno, acque cristalline e paesaggi incontaminati. Questo scenario non è un'esclusiva di mete esotiche come i Caraibi e le Maldive. I paradisi naturali sono molto più a portata di mano di quanto non si pensi, e la Puglia, in particolare il Salento, offre un'ampia varietà di paesaggi di questo tipo a prezzi decisamente più economici. 

Va dove ti porta il vento


Un famoso slogan che si trova anche sulle t-shirt vendute in loco, è "Salento, il sole il mare e lu ientu", che in pugliese significa ovviamente vento. Il vento è un elemento molto caro ai salentini. Basta arrivare in Puglia e chiedere a un abitante della zona per sapere che, per scegliere la meta balneare ideale giorno per giorno, è sufficiente capire che vento sta soffiando. 
Se a soffiare è il vento del sud, ovvero lo scirocco, i salentini consigliano di optare per la costa adriatica, mentre con vento di ponente è meglio dirigersi verso i lidi della zona di Santa Maria di Leuca, a sud. Se invece soffia la tramontana, è meglio andare sulla costa ionica, dove sarà possibile trovare mare cristallino e piatto come una tavola. 
Il modo migliore per visitare il Salento è in auto o in moto, perché i collegamenti pubblici non sono molto organizzati e perché le spiagge più belle sono meno collegate ai centri urbani.

I lidi della costa Adriatica


Vento di ponente, andiamo verso la costa Adriatica, scegliendo magari come prima meta Torre dell'Orso, nella zona di Marina di Melendugno. Qui si può trovare una magnifica spiaggia sabbiosa protetta da una fitta pineta e di fronte, a pochi metri dalla riva, si stagliano due faraglioni gemelli note come "le due sorelle". La leggenda legata a questo luogo magico narra di due donne che, ammaliate dalla bellezza di queste acque vi si gettarono e gli dei, che ebbero compassione di loro, le tramutarono in due scogli, per farle rimanere per sempre in quel luogo incantato.
Poco lontano si trova la Baia dei Turchi, altra meta suggestiva della costa adriatica salentina. Punto d'approdo per i turchi durante l'invasione di Otranto nel XV secolo, questa località è caratterizzata da una lingua di spiaggia bianca costeggiata da una rigogliosa vegetazione. 

Le spiagge sull'Ionio


La scoperta delle spiagge della costa ionica è raccomandata quando soffia vento di tramontana. Se si cercano le tipiche spiagge bianche, questo è il posto giusto. La zona di Marina di Pesculose, quando c'è la tramontana, si trasforma in un vero e proprio sogno caraibico. Questa zona è conosciuta, per le sue spiagge bianche e il mare cristallino, come le Maldive del Salento. In realtà il nome deriva da uno stabilimento balneare aperto in queste spiagge nel 2000 che ancora oggi registra un grande afflusso di turisti italiani e stranieri. 
Sabbia finissima e fondali bassi e trasparenti, adatti a tutta la famiglia, si trovano anche in un'altra famosa località della costa ionica salentina, Torre San Giovanni. Mare dalle varietà di turchese cangianti, sabbia bianca e natura incontaminata. Sembra un sogno, invece è realtà. Torre San Giovanni, per il ricco patrimonio naturalistico che possiede, fa parte del Parco Naturale Regionale e della riserva marina del litorale di Ugento. Un'oasi protetta, facilmente raggiungibile e tutta da scoprire.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

COME ARRIVARE DA MILANO A TORINO

Guida completa su come arrivare da Milano a Torino.

La città: Torino è una città dotata di un fascino misterioso ed inimitabile, caratterizzata inoltre da numerosi monumenti ed architetture risalenti al Medioevo e al Rinascimento che la rendono unica in tutta Italia.
Simbolo della città è la Mole Antonelliana (sede del Museo Nazionale del Cinema).
Tra i numerosi luoghi di interesse troviamo il Museo Egizio, il più importante dopo quello del Cairo.
Raggiungi Torino da Milano e scopri questa città d [...]

Continua a leggere

Ecco cosa visitare a Sofia

Visitare la città di Sofia, tra storia e modernità

Quando si va in vacanza è importante sapere avere un piano ben strutturato delle cose da vedere.
Per esempio, quando si va in una capitale europea ci sono molte cose che possono essere visitate, come chiese, monumenti storici, palazzi e musei.
Per questo, è importante sapere cosa fare nei pochi giorni a disposizione senza perdere tempo.
Le piccole vacanze riguardano sia le grandi, sia le piccole capitale europee.
Una di queste è Sofia, la capital [...]

Continua a leggere

Le vacanze in Sardegna con i last minute

Vacanze economiche coi last minute I last minute sono un tipo di pacchetto vacanza che permette di poter soggiornare in una location anche esclusiva, in una struttura moderna e ricca di servizi, a un costo molto inferiore a quello che si pagherebbe da listino.
questo perchè la formula del last minute, come dice il nome, indica una vacanza da prenotare all'ultimo minuto, ovvero poco tempo prima della partenza, anche solo qualche giorno prima.
Ques [...]

Continua a leggere